Forum : Veicoli militari

Soggetto : Tigre I Dragon 1/35 Aiuto scelta livrea!

 Icepol :

25/2/2020 18:03
  Ciao a chi legge,
Ho deciso ,dopo lungo ponderare, che per scuotermi dall'apatia che mi è sopraggiunta dopo aver completato lo zero, di cambiare soggetto e di fare un bel carro. Sui tre che possiedo ( ho anche un ferdinand ed un t34) la scelta è ricaduta su questo in quanto vorrei creare una scenetta abbinandolo ad uno sherman che ho fatto molto tempo fa. Il kit in questione è tremendamente dettagliato da scatola è non c'è bisogno di ricorrere ad aftermarket se non che ,quando lo acquistai, (non ricordo nemmeno l'anno) comprai anche il set della Verlinden per gli interni dedicato proprio a questo modello.  Il set Verlinden ha innumerevoli pezzi e le istruzioni associate sono moooolto approssimative per cui speriamo che me la cavo (cit)
Ora, non ci sarebbe bisogno di aggiungerlo per quello che vorrei fare, ma poi il set mi rimarrebbe in mezzo agli zebedei e quindì.... magari modificherò la scenetta finale...


Foto del modello




contenuto




veramente impressionante : oltre alle solite menate fotoincise come le griglie nel kit ci sono anche in fotoincisione i parafanghi, le protezioni delle marmitte, addirittura le farfalle ( o come cappero si chiamano) per tener fermi gli attrezzi...insomma guardate le foto!




questo il kit Verlinden





Ho iniziato i lavori dai cingoli maglia a maglia della Dragon




poi sono passato alle resine....una lavoraccio ripulirle dalle materozze!!! 



aggiungerei anche noiosissimo!!
praticamente ne ho una scatola piena....saranno 150/200 pezzi



ora una bella lavata e poi procediamo con lo scafo

 

 GP1964FG :

25/2/2020 19:36
 Un lavoretto per scuotersi dall'apatia... 😳
Non conosci le mezze misure!!
Sarà uno spettacolo, ne sono sicuro.

Buon lavoro
Gianfranco Pesola

 Tomcat71 :

26/2/2020 07:18
 E' un kit bellissimo, quando e' uscito e' stata una mezza rivoluzione e ha sbaragliato la concorrenza.
Ne ho costruiti diversi: anche se molto dettagliato, si monta senza particolari difficolta': ti dara' delle belle soddisfazioni!

Come riprodurrai la zimmerit? Mi pare che questo non ce l'abbia prestampata come i successivi.

Saluti,
Paolo Fanin

 gizpo :

26/2/2020 08:48
 Dai Paul che finisci questo, farai altri 3 o 4 aerei ed io saro' ancora alle prese con lo zeRRo :-D :-D :-D

 Icepol :

26/2/2020 18:00
  Ciao ragazzi!


@Tomcat71: In effetti il modello è sprovvisto di zimmerit e questo è un problema.....proverò ad utilizzare il metodo dello stucco con la rotellina dedicata. Se viene una porcheria elimino e vado di aftermarket  @Luca: ho idea che mi son trovato una bella gatta da pelare con questa costruzione!!! Ci saranno in totale di 500 pezzi tra plastica, metallo e resina!! Quindi se non mi scoccio prima direi che fai in tempo a finire lo zero!! 


Ps posso affiancare a questo carro questo sherman ?

non ha codici che devo mettere forniti gentilmente come mascherina da Luca/gizpo















 

 ayrton :

26/2/2020 18:20
 Ciao, perche no? direi che vicino al tigre ci sta veramente bene.

Paolo

 GP1964FG :

26/2/2020 18:55
 Magari mi sbaglierò, come al solito...però ci provo!
Il tuo Sherman dovrebbe andar bene; è un M4 con il 75 mm standard, portelli di pilota e mitragliere piccoli, ecc. È stato sicuramente usato diffusamente in Normandia, poi venne sostituito da modelli successivi migliori. Quello del link che ti propongo però era in linea nelle Ardenne a fine 1944 o addirittura gennaio 1945, per cui può benissimo comparire vicino ad un Tiger I late.

http://tank-photographs.s3-website-eu-west-1.amazonaws.com/wibrin-m4a3-sherman-tank-belgium.html

Ciao
Gianfranco

 ABC :

26/2/2020 21:25
 Bellooooo!

Seguo.....

Alessandro :-) :-) :-)

 GP1964FG :

26/2/2020 21:32
 Lo dicevo che toppavo. Leggo adesso tutto il link, e dice ...M4A3....

Ciao
Gianfranco

 Albert56 :

27/2/2020 15:13
 Ciao Gianfranco,
in realtà non hai toppato, è il link che riporta un dato non corretto. Se lo apri, vedrai che è un M4, come quello in questione.
Vorrei chiedere se lo Sherman sarà americano od inglese, perché in Normandia le unità corazzate germaniche con in dotazione i Tigre I si scontrarono con britannici, canadesi e , forse, polacchi.
Solo verso la fine dell'agosto 1944 c'è qualche segnalazione di scontri fra carri USA e Tigre I. Però ormai la campagna di Normandia era finita.
Ho guardato un poco fra le mie referenze e ho trovato una sola unità britannica con in dotazione l'M4 (Sherman I) in Normandia, era la 33rd Armoured Brigade (fonte: Ludovic Fortin-British Tanks in Normandy- Histoire et Collections).
Le unità germaniche in Normandia con in dotazione il Tigre I furono 2 Schwere Panzer Abteilung delle SS (101 e 102) ed uno della Heer, il 503, che però aveva anche in dotazione dei Tigre II.
Ciao

 GP1964FG :

27/2/2020 16:03
 Grazie Alberto per le precisazioni, io non sono molto esperto.
So che gli americani impiegarono soprattutto gli M4A3 e gli M4A1, sia con il 75 mm che con il 76 mm, carrelli a molle verticali e orizzontali, ecc...Altri tipi vennero destinati quasi completamente all'esportazione, o riconvertiti in mezzi speciali del Genio, ecc.
Gli americani non gradivano sicuramente i portelli piccoli e la facile vulnerabilità della versione M4 (da cui la presenza di soluzioni d'emergenza come le piaste di rinforzo saldate esternamente allo scafo e alla torretta), per cui appena possibile scartavano quei mezzi e usavano versioni migliorate.
Per questo, come hai giustamente sottolineato, trovare un M4 americano in lotta con un Tigre è difficile.

Scontri tra Tiger e Sherman ci furono anche in Italia, dopo lo sbarco ad Anzio, ma non so quale tipo avessero gli americani in quell'occasione.


Ciao
Gianfranco

 Albert56 :

27/2/2020 16:51
 All'epoca di Anzio le truppe americane in Italia avevano M4 ed M4A1. In ogni caso l'M4A3 early (con portelli piccoli per intenderci e piastra frontale a 57°) fu soprattutto impiegato negli USA per l'addestramento. Dopo la battaglia della Ardenne, un numero limitato di M4A3 early fu inviato in Europa nord-occidentale come parte dello sforzo che gli USA fecero per rimpiazzare le perdite di carri, che erano state molto alte. Si trattava comunque di carri "reworked". Fra un poco posto un'immagine, se ci riesco, ultimamente ho vari problemi con l'editor virtuale, ad esempio se uso Google Chrome, come in questo momento. L'ho disattivato, altrimenti non riesco a scrivere. Ho letto che altri stanno riscontrando un problema simile. A dopo. Ciao

 Albert56 :

27/2/2020 16:55
 Ecco qua.
ciao


 Albert56 :

27/2/2020 18:24
  Questa è molto meglio, immagine postata a scopo esclusivo di discussione modellistica. ciao






 

 Icepol :

1/3/2020 06:33
  Ciao a chi legge!!


Intanto grazie per le info che mi avete dato....solo che ancora non capisco come abbinare questo tigre con tutti gli interni fatti e lo sherman.....bho intanto che ci penso vi faccio vedere dove sono arrivato


Unica premessa: non sapendo bene di che colore era l'interno del tigre late ho dato uno sguardo alle case produttrici che appunto fanno anche gli interni e ,con mia sorpresa, ho visto che dipingono il carro in un grigio azzurro che tra l'altro non ho! Io sono rimasto sul classico e cioè in un bianco crema e in rotbraun .....se ho sbagliato pazienza!
N.B. il carro è operativo quindi l'ho sporcato un po più del normale (per me)









 

 








 



motore














 





Ok ho terminato ....alla prox!!
 

 GP1964FG :

1/3/2020 08:55
 Bellissimo il tuo Tiger!!
Come detto, io non sono un super esperto, ma cerco anch'io di essere il più preciso possibile nel riprodurre un mezzo particolare. Impegno molto tempo nella ricerca di notizie, purtroppo spesso a scapito del lavoro modellistico.
Secondo me gli interni non potevano essere grigi (grigio azzurro mi ricorda il grigio panzer...). Qualsiasi carro in combattimento, con tutti i portelli chiusi, è un luogo piuttosto scuro, oltre che angusto, per cui, anche per una questione di sicurezza, almeno la parte dov'era l'equipaggio deve essere il più possibile chiara.
Poi il vano motore o il fondo del carro potevano tranquillamente rimanere non verniciati, con solo l'antiruggine rossiccio dato solo per proteggere il metallo.
Ti allego (anche se ormai non ti serve per questo carro) il link a un ottimo lavoro di costruzione del Tiger Academy, molto ben documentato e con molti riferimenti bibliografici.

http://www.missing-lynx.com/articles/german/mmtiger/mmtiger.htm

come vedi, ha dipinto gli interni in modo molto simile a te...

Per abbinare un Tigre e uno Sherman sulla stessa basetta, uno dei due deve essere almeno in stato di abbandono, se non distrutto.
Questo con i Tiger capitava abbastanza spesso, perché erano mezzi molto complessi che richiedevano un'accurata manutenzione che non sempre poteva essere effettuata. E molti rimanevano addirittura senza carburante...
Se poi vuoi mostrare gli interni, puoi immaginare un Tiger colpito da razzi controcanto d'aereo e quindi esploso, che viene superato da uno Sherman che avanza...

Ciao
Gianfranco

 gizpo :

1/3/2020 09:03
 Ciao Paul !!!

Gli interni vanno bene così a mio parere, pareti avorio e pavimenti in Oxidrot...Forse (ma non sono sicuro al100%) i filtri dell'aria dovrebbero essere in un azzurro scuro, quasi grigio, dalle foto mi sembrano un po' troppo grigio scuro...

In ogni caso ottimo lavoro...

Per un abbinamento con lo Sherman manda un mp a GIGITANK, scrive libri sugli Sherman e ne sa più dei costruttori di carri... :-D :-D :-D

 Albert56 :

1/3/2020 10:10
 Ciao Icepol, innanzitutto complimenti per il bellissimo lavoro da te effettuato.
Per l'ambientazione mi sembrava di aver capito che tu avessi in mente la Normandia.
Se è così, ci sono alcune considerazioni da fare:

1. Mi sembra che il tuo Sherman sia il kit Tamiya 35190, che rappresenta uno Sherman M4, senz'altro molto usato dagli Americani in Normandia, insieme all'M4A1. L'M4 era conosciuto dai britannici come Sherman I.
In Normandia le truppe britanniche e canadesi utilizzarono soprattutto Sherman V (M4A4) e Sherman III (M4A2) oltre ad un numero limitato di Sherman Firefly (armati con cannone da 17 pdr), che erano soprattutto su scafo M4A4 (Sherman VC) più alcuni su scafo M4 (Sherman IC e IC Hybrid). L'unica unità corazzata britannica che usava Sherman I con cannone da 75 mm come il tuo, era la 33 Armoured Brigade.

2.I tre battaglioni corazzati germanici che avevano in dotazione in Normandia dei Tigre I (2 battaglioni delle SS ed uno della Heer) operarono pressochè esclusivamente contro le truppe britanniche e canadesi.

Ergo, ma potrei sbagliarmi, le probabilità di incontro fra uno Sherman M4 USA ed un Tigre 1, in Normandia, furono pressochè inesistenti.

Invece la 33 Armoured Brigade ebbe l'opportunità di scontrarsi con 1 dei battaglioni dotati di Tigre 1 (SS Schwere Panzer Abteilung 101 quello del famoso asso M. Wittmann, per intendersi) durante l'Operazione Charnwood per la conquista di Caen e, mi sembra, anche durante la successiva Operazione Totalize.

In sintesi, se vuoi una ambientazione normanna, mi parrebbe più plausibile che lo Sherman avesse contrassegni britannici della 33 AB e non contrassegni USA.
Ciao

 Albert56 :

1/3/2020 16:22
 Icepol, saresti interessato ad un ambientazione italiana? Nel luglio 1944 il 752nd Tank Battalion USA partecipò alla battaglia di Cecina, scontrandosi con alcuni Tigre I dello Schwere Panzer Abteilung 504. Il 752 TB era dotato di Sherman M4 (come il tuo) e di Sherman M4A1. Il Tigre 221 venne messo fuori combattimento da uno Sherman, si trattava di un Tigre I late, come quello che stai realizzando. 

Trovi tutto su www.752tank.com/cecina.html

Daniele Guglielmi ha pubblicato di recente due articoli su Storia Militare, attinenti a questi episodio bellico. Ciao

 Albert56 :

1/3/2020 16:26
  il Tigre in questione.  Aggiungo comunque che lo Sherman M4 della Tamiya è uno strano ibrido early/late che non è facile da collocare in un contesto storico e, probabilmente, non rappresenta tutte le caratteristiche degli M4 del 752nd TB.   Ciao








 

 GP1964FG :

1/3/2020 17:46
 Alberto avevo letto anch'io dello scontro di Cecina (una sorta di duello da far west, con i due carri che si sparano quasi contemporaneamente. Grazie al polverone e al fumo, il tank americano si nasconde in una traversa della strada del paese. Il comandante del panzer pensa che il nemico sia arretrato e quindi avanza lungo la via, ma quando arriva all'incrocio il Tigre viene centrato da un colpo perforante sparato da meno di 30 m! A tale distanza nemmeno la corazza di un mostro d'acciaio può resistere, il carro viene paralizzato dell'incendio degli apparati elettrici mentre l'equipaggio, sia pur ferito, riesce a mettersi in salvo).
Nella descrizione dello scontro si parla genericamente di M4 Sherman, ma su un altro sito ho letto M4A1 (scafo ricavato per fusione, diverso da quello di Ice..), per cui non ho insistito.
Comunque l'idea non è da scartare, dato che c'erano anche gli M4...

Ciao
Gianfranco

 Albert56 :

1/3/2020 18:43
 Ciao Gianfranco, sì lo Sherman che fece fuori il Tigre era un M4A1, ma il 752nd aveva anche degli M4, come tu giustamente dici, quindi ci potrebbe pure stare. Il problema principale, a mio avviso, è il mix improbabile di caratteristiche dello Sherman Tamiya a partire dai carrelli del treno di rotolamento.
Ciao

 Andrea :

1/3/2020 19:03
 Se posso dare un consiglio, abbandonerei l'idea del diorama. Molto meglio valorizzare gli interni del mezzo facendo delle sezioni al modello, ovvero aprendo delle grandi finestre e colorando di rosso le parti di corazza sezionate. Se vai su Pinterest trovi un sacco di esempi del genere: davvero molto interessanti!
Va da sè che il tutto non andrebbe ambientato, ma posizionato su di una basetta neutra, ad es. in legno

 yago :

1/3/2020 19:17
 Sulla storia e ambientazione del modello non dico nulla.... , il motore è grandioso , impressionante la morchia riprodotta sui coperchi delle punterie....
Mitico

Ciao
Gianfranco :-)

 gigitank :

1/3/2020 19:57
 Complimenti a Paolo per l'eccezionale lavoro sul Tiger! Bellissimo! Scarterei però la possibilità di accoppiare il modello a uno Sherman statunitense sulla medesima base. Sorvolando sulle peculiarità del modello Tamiya, l'M4 realizzato da Paolo (discusso qui: Link ), rappresenterebbe (o comunque si avvicinerebbe a) un carro prodotto dalla American Locomotive Company (ALCO) provvisto di rostro tagliasiepi assimilabile al modello 'Douglas', adottato soprattutto (ma non solo) dalla 3a Div. Cor. statunitense. Anche se la combinazione carro prodotto dalla ALCO - dispositivo 'Douglas' montato anteriormente, sarebbe corretta per un M4 impiegato dall'estate del 1944 in avanti (sussiste documentazione fotografica che, in rari casi, se non tutto l'assieme, almeno gli attacchi principali del rostro rimanevano in sede per diverso tempo, persino fino alla primavera del 1945), sarebbe tuttavia non del tutto storicamente corretto abbinare tale modello a un Tiger, per varie ragioni. Innanzitutto, nel teatro bellico europeo gli scontri trai reparti corazzati statunitensi dotati di Sherman e quelli tedeschi dotati di Tiger si possono contare sulle dita di una mano: in particolare una 'task force' della 3a Div. Cor. USA ha avuto occasione di ingaggiare il 507 Schwere Panzer Abteilung tra la fine di marzo e l'inizio di aprile del 1945 ma, parrebbe che la formazione tedesca (uso il condizionale perchè non sono personalmente in grado di verificare l'esattezza dell'informazione non essendo ferrato sull'argomento), fosse all'epoca equipaggiata con dei Tiger II.
Al fine di ambientare sulla medesima basetta i due contendenti, occorrerebbe pertanto rimuovere il rostro che costituisce l'elemento più caratterizzante del carro e, previa verifica delle altre peculiarità presenti sul modello, assegnare conseguentemente l'M4 a un'altra unità alleata coinvolta nei combattimenti contro i Tiger I, in Europa oppure durante la campagna d'Italia. Ovviamente, bisogna capire se il modello del Tiger è idoneo a rappresentare un carro scontratosi con unità equipaggiate con M4 di produzione Alco in un dato momento e in un preciso luogo.

Ciao

Gigi

 Albert56 :

1/3/2020 22:39
 Confermo che nel marzo 1945 lo schwere Pz Abt 507 era equipaggiato con Tiger II e qualche Jagdpanther (fonte: Tigers in combat I di W. Schneider).
Ciao

 Icepol :

2/3/2020 00:21
  Ragazzi che volete che vi dica.......siete fantastici!!! 
Vi ringrazio tutti per il tempo i commenti positivi ma soprattutto per le info che mi avete regalato !!
Orbene passando alla mia idea di avvicinare i due carri sulla stessa basetta mi avete convinto a non farlo..è troppo un azzardo e in ultimo mi dispiacerebbe eliminare dallo sherman l'unico elemento caratterizzante che possiede, ovvero il rostro.  

A questo punto credo che farò il carro di Wittman il 212 che la scatola mette ha come decal oppure visto che il foglio in questione mi mette a disposizione diversi elementi e cioè:




 

se avete un'idea alternativa me la potete comodamente suggerire ....meglio se ha una mimetica strana o complicata da eseguire!! 



Vi ringrazio per la pazienza!


 

 Albert56 :

2/3/2020 08:52
 Icepol, nel caso tu non lo conosca, ti segnalo questa pagina del sito di D. Byrden, uno dei maggiori esperti mondiali di Tigre 1, che fornisce molte informazioni utili sui dettagli del tuo kit.
Ciao

http://tiger1.info/models/products-page/DR6253

 GP1964FG :

2/3/2020 09:25
 Io ti suggerisco di visitare anche quest'altro ottimo sito

http://www.alanhamby.com/paints.shtml

ricco di foto, schemi mimetici e informazioni.
Ovviamente devi scegliere un esemplare fine 1944 - primi del 1945 (la caratteristica principale dei Tiger "late" è la mancanza di cerchiatura in gomma intorno alle ruote...).

Se vuoi realizzare uno specifico esemplare ed essere il più preciso possibile, scegli un carro il più possibile documentato. Purtroppo spesso un carro era diverso da un altro, e convivevano all'interno dello stesso reparto modelli prodotti in lotti diversi, o adattati/riparati sul campo.

Ciao
Gianfranco

 Tomcat71 :

2/3/2020 13:23
 Ottimo lavoro, molto realistico e convincente!
Sarebbe un peccato chiudere il tutto una volta finito: piace anche a me l'idea di farlo sezionato.

Quote:


Ovviamente devi scegliere un esemplare fine 1944 - primi del 1945 (la caratteristica principale dei Tiger "late" è la mancanza di cerchiatura in gomma intorno alle ruote...).



In realta', le ruote in acciaio sono state installate a partire da gennaio/ febbraio 1944 (a seconda delle fonti), pare dall'822simo esemplare sui 1300 e rotti prodotti,

Saluti,
Paolo Fanin

 Albert56 :

2/3/2020 14:22
 E la produzione del Tigre I terminò nel giugno 1944.
ciao

 GP1964FG :

3/3/2020 00:08
 Spesso per la fretta sbaglio, ma questa volta non è così.
Io non facevo riferimento alla data di produzione dei mezzi, ma alla scelta del profilo di un esemplare tratto, ovviamente, da una foto che ritrae il mezzo appartenente ad una certa unità, con una certa mimetica. Sul sito che ho indicato i profili sono ordinati per mese e anno di ripresa della foto, e per essere sicuri che il carro abbia le caratteristiche di un late bisogna scegliere uno degli ultimi carri operativi a fine 1944. 😜

Ciao
Gianfranco

 Tomcat71 :

3/3/2020 06:40
 Quote:

GP1964FG wrote:

Spesso per la fretta sbaglio, ma questa volta non è così.
Io non facevo riferimento alla data di produzione dei mezzi, ma alla scelta del profilo di un esemplare tratto, ovviamente, da una foto che ritrae il mezzo appartenente ad una certa unità, con una certa mimetica. Sul sito che ho indicato i profili sono ordinati per mese e anno di ripresa della foto, e per essere sicuri che il carro abbia le caratteristiche di un late bisogna scegliere uno degli ultimi carri operativi a fine 1944. 😜

Ciao
Gianfranco


Lasciando perdere i profili, che spesso sono solo indicativi (molto meglio le foto!), gli esemplari con ruote in acciaio sono stati ampiamente usati in Normandia, e siamo a giugno, non a fine anno. Anche il disegno di copertina ritrae un carro in azione in Francia in quel periodo.
Lo stesso dicasi per il fronte orientale.
Quindi non occorre aspettare la fine dell'anno. :-D

Saluti,
Paolo Fanin

 Icepol :

3/3/2020 12:34
  Ciao! Seguendo i vostri scritti ho individuato 4 livree che mi piacciono da applicare al mio tigre late e nell'ordine di gradimento sarebbero:


*IMMAGINI PUBBLICATE SOLO A SCOPO DI DISCUSSIONE MODELLISTICA*






che potrebbe essere con questi codici






di questo non ho i numeri 134...dovrei chiedere a chi puà farmi una mascherina....






questo non ha numeri ma bisognerebbe cercarli  


e infine quest'ultimo 'normanno'






Che ne pensate? avete preferenze?
 

 Tomcat71 :

3/3/2020 13:29
 Io voto per il 134 dello s. SS Pz. Abt. 102, anch'esso in Normandia ;-)

Ma come dicevo piu' sopra, i profili vanno sempre presi con le molle: in alcuni i numeri in torretta sono allineati, in altri scalati; in alcuni il 4 e' aperto, in altri chiuso (come nel profilo da te postato), e da qualche parte li ho visti anche in verde con il contorno bianco...
Meglio le foto, e se non hai una buona documentazione cartacea su Google si trovano diverse foto.
Il problema delle decals e' di conformarsi per bene sulla zimmerit... Forse la mascherina e' l'idea piu' realistica, altrimenti esistono i trasferibili della Archer:



Saluti,
Paolo Fanin

 Antonio 13 :

3/3/2020 14:35
 Stai facendo un lavoro molto bello.
Prima o poi affronterò anche io un Tiger e cercherò di far tesoro dei consigli di tutti.

 ayrton :

5/3/2020 17:14
 Bel lavoro, per quanto riguarda la livrea io voto per il carro 112 Normanno.

Paolo

 GP1964FG :

5/3/2020 18:27
 Se posso, ti consiglio il foglio decals Bison Decals # 35025, per 8 Tiger late del 507, 510 s.Pz.Abt. e della divisione Grossdeutschland.

http://www.angelfire.com/pro/bison/35025.html

https://www.perthmilitarymodelling.com/reviews/vehicles/bison/bd35025.htm

C'è anche il profilo completo del "133", un po' diverso da quello da te postato ma secondo me bellissimo.

Ciao
Gianfranco

 Albert56 :

5/3/2020 19:34
 Solo una puntualizzazione, la Bison Decals non esiste più da vari anni, adesso si chiama Star Decals, il proprietario è sempre Johann Lexell.
Sul sito dice chiaramente che tutti i foglietti con marchio Bison Decals sono esauriti (https://www.star-decals.net) anche se magari in giro se ne trovano ancora.
In ogni caso la Star Decals produce parecchi foglietti decals dedicati a Tigre I di vari reparti, alcuni dei quali sono per Tigre I late (https://www.star-decals.net/35scaleww2germany.html).
Ciao

 Fabio :

6/3/2020 23:39
 Accidenti Paolo complimenti per quanto hai fatto finora! Preso dall 3D monkey ho trascurato un po' le discussioni "normali", ma vedo con piacere che hai intrapreso la via della terricola redenzione .
Per la livrea è questione di gusti, ma io andrei sul classico...

     

Ciao
Fabio

 Icepol :

7/3/2020 16:59
 







 

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=140994&forum=4