Forum : Veicoli militari

Soggetto : TIGRE I-812-"Tiky"-Finito con scena.-

 raf :

1/7/2019 14:14
   Il modello che vengo a rappresentare e’ il mio quinto Tigre I E Early  version  con la nuova numerazione  812 bianco ( fino a fine marzo era numerato con il numero 833 )   e con il nickname “ Tiky “ ( diminutivo di Tigre) ed appartenente all’8./SS-Pz.Rgt.2. -2^ Div.SS “ Das Reick ).Il  "TIKI" è stato uno dei primi nove Tigre dati in dotazione alla divisione "Das Reich" ai primi di febbraio del 1943 e che furono schierati a Kharkov. I tedeschi si ritirarono da questa città e poi lo ripresero un mese dopo, il"TIKI" era presente in questa battaglia con mimetica bianca e non ancora rinumerato.Il modello che voglio rappresentare e’ preso da foto d’epoca quando  venne utilizzato in una cerimonia di premiazione , il 20 aprile del 1943 ( giorno del compleanno del Fhurer ), e con a bordo il  Gruppenfhurer Kruger mentre fa un discorso alle sue truppe riunite, questo momento e’ stato fotografato diverse volte.- La sua prima missione fu a Kharkov. Venne distrutto   nello stesso anno dopo aver partecipato alla  Battaglia di Kursk.  

Il modello che voglio realizzare e’ lo smart kit Dragon con il quale si puo’  riprodurre il carro senza apportare modifiche.Avevo comprato il Kit Revell  ( usato per il mio ultimo Tigre ) ma da recensioni ho letto che si dovevano apportare diverse modifiche come il cesto sul retrotorretta di forma piu’ lunga e con relative staffe di aggancio allo scafo,la mancanza dei “ cappucci “ sui silenziatori scarichi e la mancanza delle protezioni marmitte,il mantelet di forma arrotondata nella parte bassa diverso dagli altri,la mancanza dei filtri aria ( ma che io mettero’ in quanto da foto sono presenti ),la disposizione diversa degli attrezzi sulla parte anteriore del mezzo , la mancanza del  periscopio  caricatore sulla torretta e per finire l'assenza della messa in moto lato posteriore sx retro.Inoltre la scritta " Tiky " era presente solo sul lato DX e davanti.-

Le foto ed i bozzetti sono tratti dalla rete al solo scopo divulgativo.- 


































 Lamb :

1/7/2019 14:35
 Vai Raf
mi pare di ricordare un brano de ‘il sergente della neve’ di Corradi in cui gli alpini superstiti a piedi e in colonna, appena usciti dalla sacca, guardavano i Tigre diretti al contrattacco verso Karchov.
I carristi provenivano dalla Francia e bevevano Champagne a collo ridendo eccitati... dopo un mese sarebbero stati tutti spazzati via 

 raf :

1/7/2019 15:03
  ciao,Lamberto,a me invece e' rimasta impressa nella memoria la ritirata dal Don e la conseguente uscita dalla sacca dopo uina marcia INUMANA deglia Alpini della GRANDE  " Julia " ,ho letto e riletto " Centomila gavette di ghiaccio " di Bedeschi ( un libro da conservare ),e nello stesso l'autore cita Stalin il quale ,dopo l'uscita degli alpini dalla sacca,dichiaro' che una sola nazione aveva sconfitto la Russia e questa era..l'Italia 

Ciaooooooooooo Raffaele 

 GP1964FG :

1/7/2019 16:18
  Complimenti Raffaele, ormai ti sei innamorato di questo carro.... 
Vedendo i tuoi lavori, mi hai fatto venire la voglia di rispolverare e completare un mio vecchissimo modello (Tiger I E della Tamiya) che, benchè ampiamente superato dai kit moderni e con parecchi "guai", rimane sempre un ricordo di gioventù. Con l'esperienza di oggi e sperando in un po' di tempo libero per dedicarmi all'hobby, penso che non sia impossibile ricavarne un buon modello.
Nel frattempo, ti seguo più che volentieri.

Ciao
Gianfranco

 Lamb :

1/7/2019 16:52
 Piccola disgressione letteraria:
ho letto ‘centomila gavette di ghiaccio’ che ha vinto anche un premio all epoca ma è molto datato e non scevro di retorica, io non sono riuscito a rileggerlo.
Se lo trovi ti consiglio il libro di Egisto Corradi racconta i fatti della sacca a mo’ di cronaca senza apparentemente prospettare la tragedia che fu e lasciandola considerare tale al lettore
ciao

 raf :

1/7/2019 17:37
  Grazie Gianfranco per il tuo intervento ,penso che tu abbia TUTTI  gli " attibuti " per finire il tuo kit Tamiya,e se ci sono modifiche da fare,a meno che non siano ostacoli insormontabili ,forse c''è anche piu' soddisfazione e  gusto,naturalmente se il lavoro ti tiene impegnato,cosa che non succede a me,allora la cosa diventa piu' difficile ma un piccolo passo quando puoi e vedrai che ci riuscirai MOLTO MOLTO BENE !! 
Augurandoti buon lavoro,ti auguro anche buon modellismo,con stima,Raffaele 

 raf :

1/7/2019 17:51
  Ma Lamberto continuando la nostra disgressione letteraria ,io l'ho trovato appetibile ,si' un po' di retorica c'e' ma non guasta,negli anni in cui e' stato scritto la retorica inserita era forse di norma,tieni comunque conto delle numerose ristampe e del prezzo d'aquisto a tutt'oggi. Si' Badeschi ,,che non scrive in prima persona,ti fa rivivere la triste ed inumana esperienza della Julia e,sempre a mio parere , la senti  nella " pelle "
A me piace molto la lettura,a volte divoro due ,tre libri al mese che compro sempre in quanto mi piace averli e conservarli, ( ma diciamo anche che ci sono periodi che non leggo affatto, ) altri autori  che leggo con piacere sono Alfio Caruso  e Antony Beevor fra i tanti,che certamente conosci,comunque appena possibile mandero' a prendere il testo di Corradi  che tu mi consigli,, di nuovo un buon pomeriggio,Raffaele  

 Antonio 13 :

2/7/2019 18:18
  Raffaele, un altro Tigre, ti seguirò  con piacere.

 gizpo :

2/7/2019 23:06
 Vedo che finalmente è arrivato anche il vero Tiki....

Adesso sotto con il montaggio, facci sognare Raf !!!

 B.P. :

2/7/2019 23:50
 Ti seguo con interesse.  

 raf :

7/7/2019 09:34
  @ Antonio,Gizpo ,B.P. grazie come sempre per il vostro intervento,penso  di portare a termine in buon modo anche questo bel modello ,,e si' caro Luca,questo e' il VEROP Tiky e..non il Kit Revell...felice domenica,raffaele: posto foto del Tiky montato,seguendo tutti i passaggi descritti nel post   , iniziale e con primer dato.- 
 Una piccola curiosita' : il pezzo che si trova agganciato sulla parte anteriore del carro altro non e' che un pezzo rotto della manovella messa in moto che generalmente veniva montata sul retrocofano, A tutti Buona Domenica  ..e che calura !!!!!!!








 maurozn :

7/7/2019 10:25
  Caro Raf credo che non mi abituero' mai alla velocità con cui realizzi i tuoi modelli e con questa serie di tigre ammetto che mi sto in po' perdendo...una costante c'è però, l'ottimo livello di realizzazzione ! 

 raf :

7/7/2019 10:35
  Grazie Mauro,si' la mano scorre veloce,non avendo null'altro da fare,Grazie come sempre per il tuo gradito intervento,un fraterno abbraccio Raffaele 
P.S. Ti ho inviato una breve mail di nuovo ciaooooooooooooooooooooooooooooooo

 GP1964FG :

7/7/2019 23:43
  Raf, ma i portelli li hai solo appoggiati, vero? Quella strana asta verticale attaccata alla cupola del capocarro deve essere attaccata anche al portello...è una specie di guida scorrevole per l'apertura del portello.

Per il resto tutto ottimo, come ormai ci hai abituato.

Ciao
Gianfranco 

 raf :

8/7/2019 11:51
  Caro Gianfranco,i  portelli anteriori sono chiusi,quello del capocarro sara' aperto,l'ho soltanto appoggiato per poter meglio colorare,una volta aperto l'asta che vedi sollevata andra' a combaciare perfettamente con la cerniera del portello,. cosi' spero..UN SALUTONE,Raffaele,ciaooooooo

 raf :

8/7/2019 12:27
  Vengo a postare foto del colore di base ,ovvero il panzer grey, sul quale saranno aerografate poi bande iin sandelgelb..,Sicuramente la colorazione fara' discutere, io ho fatta seguendo le in formazioni prese dalla rete   in lingua inglese che riporto in una traduzione  ,non perfetta ,  in italiano in quanto fatta con il traduttore : 

La tigre chiamata "TIKI" fu imbiancata all'inizio del 1943, durante la battaglia di Kharkov. L'intonaco deve essere stato applicato dalla sua unità "Das Reich", poiché il serbatoio deve essere stato consegnato dalla fabbrica in uno schema di verniciatura standard. Non è chiaro quando è stata applicata la calce, ma era in vigore durante la Terza Battaglia di Kharkov.

A marzo o aprile, "Das Reich" ridipinge le sue tigri in mimetica. Sembra che più di una persona abbia fatto il dipinto, forse ogni squadra ha dipinto il proprio carro armato, perché lo stile varia. "TIKI" in particolare è stato dipinto in uno stile insolito, come mostra questa foto. Questi schemi di pittura sono stati mantenuti durante l'estate.Non ci sono fotografie a colori conosciute di "Das Reich" Tigri in questo periodo. Il colore di "TIKI" è stato quindi oggetto di speculazioni. Sappiamo che, quando è stata costruita questa tigre, i tre colori che sono diventati standard nel 1943 (Dunkelgelb, rosso e verde) non erano ancora in uso. Ma erano disponibili al momento del ridisegno.Gli artisti hanno ipotizzato che la calce sia stata lavata via "TIKI" in primavera. Suppongono che il colore originale fosse Panzergrey e che il giallo sabbia europeo sia stato applicato a strisce. Un certo numero di pubblicazioni hanno dipinti di "TIKI" colorati in questo modo : VEDI FOTO TRATTA DALLA RETE AL SOLO SCOPO DIVULGATIVO 


MI
 SCUSO PER LA CATTIOVA TRADUZIONE MA IL MIO " INGLESE " E? A LIVELLO " SCOLASTICO"
UNn saluto a voi tutti ed a prtesto Raffaele 









 

 gizpo :

8/7/2019 13:35
 Grande Raf, quoto Mauro all 100%

Adesso basta socchiudere gli occhi che una volta riaperti tu hai finito un modello.....Bravo !!!

 raf :

8/7/2019 16:56
  GRAZIE,Luca,come sempre,un grande abbraccio,Raffawele

 raf :

9/7/2019 11:54
  Dopo il colore base ho aerografato la mimetica in sandelgelb,messe decals ( la scritta Tiky a mano solo davanti e lato destro,no lato sx) ora devo riprendere la mimetica,punti luce e cosi' via,un saluto Raffaele








 Albert56 :

9/7/2019 15:24
  Ciao Raf, come certo saprai, David Byrden è forse il maggior esperto di Tigre I. La Dragon ha prodotto il kit che hai assemblato (complimenti), seguendo i consigli di Byrden. 
L'opinione di Byrden è che Tiki non sia mai stato dipinto in Dunkelgrau. 

Saluti.
Alberto

http://tiger1.info/EN/TIKI-colours.html

 raf :

9/7/2019 16:48
  Grazie per il uo intervento Alberto ,io mi sono rifatto alla parte centrale della discussione di Byrden ( non ti nego che ho pensato molto prima di verbiciare : qui il pezzo al quale mi sono rifatto 

 " There are no known colour photographs of "Das Reich" Tigers during this time. The colour of "TIKI" has therefore been a subject of speculation. We know that, when this Tiger was built, the three paint colours that became standard in 1943 (Dunkelgelb, red and green) were not yet in use. But they were available at the time of the repaint. "

non so forse mio sbagliero' ma il Tiky e' ambientato nel mese di aprile : 

 " Gli artisti hanno ipotizzato che la calce sia stata lavata via dal "TIKI" in primavera. Suppongono che il colore originale fosse Dunkelgrau e che Dunkelgelb sia stato applicato a strisce. Un certo numero di pubblicazioni hanno disegni de  "TIKI" colorati in questo modo... " avro' sbagliato...ormai e' fatta,un salutone e BUON MODELLISMO a te,Raffaele 

PS:Io ho preso spunto anche da questo testo che ho e che contiene anche diasegni a colori,,ed il Tiky lo ritrovo in  dunkelgrau con larghe bande in dunkelgelb..boooohhh inoltre i 3 cerchi pitturati sulla canna,simbolo dei carri distrutti,sono dipinti in nero contrariamente a quanto in uso che era il color bianco.-



 Albert56 :

9/7/2019 17:05
  Certo, però Byrden dice anche: 

Also note that "TIKI" was not painted in Dunkelgrau originally, but had the first "tropical" scheme. This would still show through in a few places, such as the rear and the engine deck, when "TIKI" carried a thin whitewash finish.



Ciao

 raf :

9/7/2019 17:08
  Si' avevo anche letto questo link..salutoni 

 raf :

16/7/2019 10:22
  Ieri ho terminato finalmente il Tiky ( diminutivo di Tigre ) e la relativa scena ripresa da una foto d'epoca,precisanente il 20 aprile del '43,giorno del compleanno del Fuhrer, ed in occasione di una premiazione sul fronte russo.Sul carro in piedi la figura del Gruppenfuhrer Kruger mentre tiene un discorso alle truppe. questo momento e' stato fotografato diverse volte- Il Tiky ,e' stato assegnato insieme ad altri 8 alla Das reich nel febbraio del 43' e precisamente alla 8.SS Pz.Rgt.2 " Das Reich ".L a sua prima missione fu a a Karkov , venne distrutto nello stesso anno a Kursk.. - Per la colorazione di certo leggo che appena arrivato alla Div. fu pitturato  di bianco. ( non ci sono foto a colori )
Sulla sua pitturazione si e' discusso molto,c'e' chi afferma che fosse pitturato con la tre toni,io,avro' anche sbagliato, ma prima di dare il fondo in panzer grey e mimetica a spruzzo in giallo sabbia ( i tre cerchi sulla canna dipinti in nero e non come d'uso in bianco,ho riflettuto molto e sono arrivato a questa decisione in quanto ho letto che molti modellisti hanno ipotizzato che il bianco sia stato lavato in primavera e suppongono che la sua colorazione fosse in panzer grey e giallo sabbia ( cosi' come lo mostrano numerose pubblicazionei,tra queste il libro da me gia' citato " Tiger I on the Eastern front di Restayn. In precedenza,anni fa avevo fatto ilTigre I della Tamiya early version con questa stessa colorazione ed ambientato nello stesso settore,era il carro S33 ,avevo preso spunto da un articolo pubblicato su Mezzi Corazzati di Gianluca Cocchi,penso che tutti lo conosciamo,ebbene,questo articolo,ora non trovo piu' il numero della rivista ( confinata tra le tante ) descriveva molto bene questo kit Tamiya e la sua ambientazione e relativa colorazione.Ok,vi lascio alle foto e sicuramente ci rivedremo presto con un sesto  ed ultimo Tigre,dico ultimo ma ancora non so in quanto potrebbe esserci il settimo ambientato in Italia.A voi tutti buon Modellismo,felice settimana,Raffaele 






























 maurozn :

17/7/2019 07:59
  Grande Raffaele, ancora un bel lavoro , peccato solo per le foto un po' scurette...l'unica osservazione che voglio farti è il berretto dell'ufficiale in piedi nella sesta foto...ma è un dettaglio...

 gizpo :

17/7/2019 08:53
 Ottimo lavoro Raf, hai fatto ancora una volta una delle tue bellissime scenette...bravo !!!

 raf :

17/7/2019 11:00
  Caro Mauro,come sempre grazie per il tuo intervento,per quanto riguarda  le foto sono stato costretto a scurirle un poco in quanto ,avendole fotografate con il sole che picchiava sul modello e con lo sfondo bianco,venivano troppo chiare ( vedi le zone chiare come es. l'erba ? ),purtroppo l'arte della fotografia e' proprio un'ARTE !!!! Un salutone a te e come sempre...Buon Modellismo Raffaele
PS.Per quanto riguarda il cappello facciamo finta che l'ufficiale..abbia lea testa sudata volevo creare un piccolo effetto luce,comunque provvedero',di nuovo,ciaooooooooo Raffaele

 raf :

17/7/2019 11:05
  Un grazie anche a te caro Luca , sono sincero dicendo che se vado avanti e' merito anche dei vostri interventi,in negativo o in positivo poco importa,felice giornata a te e BUON MODELLISMO ( sei riuscito a trovare un poco di tempo libero ? spero tanto di si' ) Ciaoooooooo Raffaele

 ayrton :

19/7/2019 19:18
  Ottimo lavor RAF, la scenetta è molto realistica. Bravo

buon modellismo

paolo

 raf :

20/7/2019 09:52
  Un GRAZIE e BUON MODELLISMO a te,Paolo,un felice week end,Raffaele

 enrico63 :

20/7/2019 11:23
 
Quote:
raf ha scritto..........:  volevo creare un piccolo effetto luce............,


Ciao Raf, scusa se mi permetto un'ossevazione. l'effetto luce si fa al contrario, chiaro sulle creste e scuro negli avvallamenti.

 raf :

20/7/2019 16:05
 Enrico,hai perfettamente ragione in quello che dicisì  e' un  piccolo particolare ( fattomi gia'  notare dall'amico Maurozom ) che sul figurino a volte non lo noti neanche ma che  in foto riavvicinata diviene palese,GRAZIE e provvedero'.Anche a te Buon Modellismo e felice week end,ciao,Raffaele

 raf :

20/7/2019 18:15
  ..dopo un'ora dal post precedente faccio il post riguardante la  " lumeggiatura "  del  berretto dell'ufficiale che,come mi e' stato fatto notare, distrattamente  avevo fatto..al contrario :,in pratica due tocchi di Field grey nelle parti in ombra e field grey schiarito nella parte esposta a luce,non pubblico foto in quanto ritengo la cosa di piccolo rilievo.
Un saluto a Voi tutti e sempre Buon Modellismo,Raffaele 

 Lamb :

22/7/2019 08:32
 Ciao Raf
ben fatto sempre suggestiva L idea di replicare una foto d epoca coprese eventuali interpretazioni personali, bravo
in questa estate sono stato un po’ in giro ma ora al mare vedo se riesco a riprendere
Pensa all idea di utilizzare il tuo spazio personale per i tuoi Tigre 🐯 

 raf :

22/7/2019 09:03
  


Ciao Lamberto, grazie per il tuo intervento ma non so' proprio come fare per utilizzare il mio spazio personale,anche perche' con il pc..non sono molto in sintonia,se mi puoi dare una dritta,caso mai anche con un MP,felice settimana a te,Raffaele

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=140010&forum=4