Forum : Veicoli militari

Soggetto : Sd.Kfz 222 LEICHTER

 Foffo :

28/3/2015 18:30
 Salve a Tutti inizio un nuovo lavoro con questa Autoblinda tedesca.

 Antonio 13 :

29/3/2015 13:16
 Uh che bella, e poi essendo tamiya non dovresti avere particolari difficoltà. Hai già deciso unità e colorazione?

 dj :

29/3/2015 14:16
 Mi sono sempre piaciute le autoblindo da ricognizione della Wehrmacht e questo 222 in particolare. Il kit della Tristar è spettacolare ma anche quello Tamiya, seppure datato, può ancora fare la sua figura.  Dai un'occhiata qui confrontare i due modelli. Ti seguirò con interesse

Giuseppe

 ayrton :

29/3/2015 19:00
  Ciao io l'ho fatta un po' di anni fa, se vuoi guarda nelle mia galleria cercando Ayrton.

saluti paolo

 Foffo :

30/3/2015 12:05
 Grazie, ragazzi per l'incoraggiamento, sono indeciso se realizzarla nel classico Panzer grey, o con i colori dell' Afrika Korps.
Un consiglio, all'interno c'è la possibilità di mettere anche un figurino in torretta, però le istruzioni, indicano la divisa in nero, ed il figurino ha il cappello a bustina, tipico dei fronti Europei, mentre dalle foto su internet ho notato che il personale in Africa usava quasi sempre il cappello con visiera.
Volevo sapere se posso utilizzare il figurino con la "bustina " facendogli la divisa color Kaki?
Grazie
Enzo

 ayrton :

30/3/2015 15:08
  Ciao io ho fatto anche la versione Afrika è il personaggio ha un berretto con visiera; dovrei avere qualche foto da mandarti perché attualmente il diorama è presso un negozio in esposizione

ciao paolo

 skorpio62 :

30/3/2015 17:13
 Enzo il feldmutze continentale ci può stare perché ci sono riscontri fotografici, c'è una foto di un'equipaggio di un Pz. III dove si vedono tre membri con il berretto con la visiera e due con il feldmutze addirittura nero. Cosa purtroppo non va proprio è il panzerjacke (il giubbotto della tenuta da combattimento) che non era in dotazione al DAK.
Stefano

 dj :

30/3/2015 17:42
 Non ho nessun riferimento per la foto sotto (ma studiandoci sopra si può tirare giù qualcosa) ma è significativa per l'eterogeità dell' abbigliamento dell'equipaggio del veicolo.



Ciao Giuseppe

 skorpio62 :

30/3/2015 17:58
 Molto probabile campagna di Grecia, la poca differenza di tono tra feldmutze ed uniforme mi fa pensare al berretto nero e l'uniforme di colore continentale cioè feldgrau.
Stefano

 Foffo :

30/3/2015 17:58
 Grazie per i consigli, dato che mi piace mettere i figurini sui mezzi, penso che opterò per la versione Europea, altrimenti dovrei acquistare dei figurini a parte. Volevo provare a fare il mezzo da scatola senza i famosi e "costosi" Aftermarket.
Ci risentiamo all'avanzamento dei lavoro, Buon Modellismo a Tutti.

 skorpio62 :

30/3/2015 18:03
 La foto è in vendita su ebay, ed è data per fatta in Grecia, a 5,85£ spedizione compresa.
Stefano

 actelios :

30/3/2015 18:33
 se ti attieni alle istruzoni tamiya, non sbagli (quasi) mai.

 Foffo :

7/4/2015 16:34
 Eccomi con un altro STEP di lavoro, fila tutto lisciooooooo




 skorpio62 :

7/4/2015 17:35
 Enzo i sedili sono metallici e vanno dello stesso colore dell'esterno, se ci fai uno strapuntino con lo stucco a imitare un "cuscino" di solito era nero.
Stefano

 Foffo :

8/4/2015 09:40
 Ciao Stefano, ti confermo che le istruzioni Tamiya indicano i sedili nel colore Kaki, forse non sarà fedelissimo .... ma potrebbe andare :-?

 skorpio62 :

8/4/2015 12:07
 Basta che vai su google e digiti "Sd.Kfz. 222 walkaround" avrai una bella carrellata di foto degli interni di almeno due esemplari.
Stefano

 Foffo :

8/4/2015 16:31
 Grazie Stefano, sempre preciso e puntuale.

 stefanoc :

8/4/2015 21:30
 Quote:

Foffo ha scritto:

Eccomi con un altro STEP di lavoro, fila tutto lisciooooooo



:-o :-o :-o ...occhio Foffo...la LEGGE di MURPHY è in agguato... :-D :-D :-D
...bello continua così

 Foffo :

9/4/2015 09:21
 perdona l'ignoranza che cosa è la legge di Murphy?

 Foffo :

9/4/2015 11:44
 ancora un altro piccolo passetto


 dj :

9/4/2015 18:26
 
Quote:
stefanoc ha scritto: Foffo ha scritto: Eccomi con un altro STEP di lavoro, fila tutto lisciooooooo :-o :-o :-o ...occhio Foffo...la LEGGE di MURPHY è in agguato... :-D :-D :-D ...bello continua così

Stefanoc si riferisce a questo ! :-D :-D :-D

Bel lavoro .... alla via così ;-)
Giuseppe

 skorpio62 :

10/4/2015 15:49
 Enzo volendo la puoi fare anche con una mimetica a due colori (dunkelgelb con macchie olivgrun) ci sono diverse foto di mezzi in Francia, credo zona Falais nel 1944....
C'è anche una foto di un mezzo distrutto con la mimetica del tipo a reticolo, sempre dunkelgelb e olivgrun, e questo è in Italia ;-)
Stefano
P.S. non farci caso....non avevo visto le foto con la colorazione ultimata :-o :-P :-P :-P

 GP1964FG :

11/4/2015 18:48
 Murphy è (o era...non saprei) un ingegnere americano che si è divertito ad esprimere, sotto forma di leggi simil-matematiche, una delle più grandi realtà della vita.....LA SFIGA!!!
Nato come divertimento e diventato un libricino venduto in tutto il mondo, la cosa ha preso dei risvolti molto seri con l'avvento dell'informatica e dei calcolatori, dove, per quanto tu possa controllare e testare un software, qualche "baco" esce fuori sempre...e gli hacker ti fottono sempre!! :-D Chiedere a Microsoft per referenze....
Da allora, quando qualcosa sembra andare per i fatti suoi nonostante le mgliori intenzioni, si parla di Legge di Murphy.

Ciao
Gianfranco

P.S. Complimenti per il bellissimo modello....
sta venendo davvero bene.

 Foffo :

11/4/2015 19:22
 Grazie Gianfranco per il chiarimento

 Foffo :

13/4/2015 11:49
 un Consiglio, sono arrivato alla colorazione del figurino, le istruzioni consigliano Matt black per la divisa. Non sarebbe più giusto Panzer Grey e scurire i recessi in Matt Black ?
Premetto che per il mezzo ho scelto di realizzare il mezzo nel teatro Europeo.
Grazie
Enzo :-?

 skorpio62 :

13/4/2015 13:05
 L'uniforme dei reparti esploranti (aufklarung) era uguale a quella dei carristi con la differenza del "waffenfarbe" che da rosa diventava giallo oro per i vecchi reparti o giallo rame per i reparti di nuova formazione.
Per il colore ci sono dei "neri" fatti apposta puoi scegliere tra Lifecolor e Vallejo.
Puoi anche realizzare uniformi in feldgrau, come quella della foto postata, però in questo caso sarebbe meglio avere riscontri fotografici.
Stefano

 Foffo :

13/4/2015 17:43
 Grazie Stefano

 Foffo :

15/4/2015 17:03
 Eccomi giunto alla fine, devo dire che questo Kit è stato una passeggiata, veramente gratificante, e pensare che all' inizio non gli avrei dato un soldo falso.
Sono graditi Commenti e Critiche.
Grazie a Tutti
Enzo



 Antonio 13 :

15/4/2015 18:29
 Enzo, bello, io avrei scontornato la decal delle croci laterali (in quella posteriore non si vede il film e forse lo hai fatto); l'antenna sembra un pelo grossa, ci vuole poco a farne una più fina; probabilmente non hai voluto accentuare l'invecchiamento, nel caso potresti usare un colore ad olio marrone scuro  ben diluito da passare lungo interstizi, insenature angoli, lungo tutti i portelli  ecc ecc,; e poi un pochino di polvere;  l'omino.....che dire.... io non ne so fare cosa posso consigliarti?
E' ovvio che quanto sopra è solo un parere personalissimo, gusto personalissimo che si può non condividere ;-)

 Foffo :

16/4/2015 11:57
 Grazie Antonio ti confermo che non ho voluto esagerare con l' invecchiamento, mentre per l'antenna hai ragione forse è un po' grossa, vedrò di rifarla, comunque questo mi spronerà a fare sempre meglio.
Enzo

 Mario Bentivoglio :

17/4/2015 10:59
 Bravo Enzo!
Bel lavoro...concordo con quanto ti ha consigliato il nostro Antonio13, per le decal meglio scontornarle il più possibile per evitare di intravedere successivamente il film della decal stessa provocando quel 'fastidiosissimo' effetto ''silvering'' della decal.

Il metodo che seguo io per la posa delle decal (per cercare di evitare tale 'problema') è il seguente:

- ad aerografo spruzzo nei punti dove posizionerò le decal il trasp. lucido (io uso il Gunze)
- aspetto una decina di minuti, poi posiziono la decal
- con un batuffolo di cotone sopra uno stecchino asciugo per bene l'acqua e premo delicatamente sopra la decal per far uscire eventualmente l'acqua sotto la decal
- effettuo una passata di liquido ammorbidente con il pennellino per le decal e lascio passare una decina di min. o più, il tempo necessario che asciughi
- una volta asciutto...altra passata 'decisa' di trasparente lucido che sigilla il tutto.
- aspetto che si asciughi e poi..una bella passata (sempre ad aerografo) di trasparente opaco.

dopodichè...quando il tutto sarà asciutto (di norma..aspetto il giorno dopo) ...posso effettuare sopra le decal lavaggi, sporcature, graffi e quant'altro uno voglia.

spero possa servirti questo suggerimento.
un saluto
mario

:-)

 Foffo :

17/4/2015 12:37
 Grazie a tutti, è gratificante avere dei complimenti da Modellisti di un certo Calibro come Voi.
Farò sicuramente tesoro dei Vs. consigli
Saluti
Enzo

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=133918&forum=4