Forum : Navi & C.

Soggetto : Motozattera II serie 1-72 MZ 774

 MZ1958 :

1/7/2020 17:16
 salve a tutti.
sto provando a auto-costruire un modello della motozattera 774 in scala 1/72 usando materiale plastico che alcuni chiamano plastcard.
per essere precisi non ho che alcuni fogli in A4 di 0,5 di spessore a disposizione in casa e al momento non saprei neppure dove trovare altro materiale simile di profili o forme che potrebbero essermi utili.

si tratta del mio primo lavoro con tale materiale dopo varie auto-costruzioni in cartoncino.
cola mi e stata consigliata quela della tamya che sono riuscito a procurarmi al inizio anno prima che "gli eventi" redessero difficile tutto quello che si puo fare fuori casa.

partendo da fotografie e disegno trovatato in libro ( un po troppo generalizzato) , ho cercato di avvicinarmi a un risultato accettabile.

qualora riuscissi a completare tale modello lo vorrei regalare al figlio (in australia) del allora capo motorista,
di conseguenza credo che se ci riusciro, tale MZ avra "poi" un lungo viaggio fino al suo porto di destinazione.

un poco di storia sulle motozattere si trova su:


http://www.isses.it/Convegno121103/riccio.htm

https://www.marina.difesa.it/cosa-facciamo/per-la-cultura/musei/palazzomarina/Pagine/Lemotozattereitaliane.aspx

oppure:

https://www.lavocedelmarinaio.com/2017/08/le-motozattere-italiane-ed-il-marinaio-savarese-gaetano/

be comincio col costruire
la foto su cui baso molto e la seguente:






e il disegno (?) il seguente:


naturalmente cerco anche con aiuto del libro " i muli del mare" e altre fonti letterarie e fotografiche di arrichire il piu possibile la base su cui mi oriento per il lavoro.

il modelo sara in scala 1-72 sperando magari di trovare qualche perte commerciale e per motivi di facilitazione nel costruirlo sara in linea acqua.



 MZ1958 :

1/7/2020 17:39
 inizio con la struttura di ordinate e fondo imbarcazione, partendo dalla poppa - con freccia nella foto indicato.
le ordinate sono semplici di forma e pare non presentano sorprese.

non le distanzio troppo, 50 mm poiche non avendo esperienza con questo materiale no so se col tempo esso reagisce torcendosi o facendo altri fenomeni di fisica, da danneggiare il modello.











le singole ordinate le rinforzo con degli angolari per dare maggiore stabilita al tutto.






non so perche, forse perche non sono ancora sicuro del tutto lascio ancora in sospeso la parte prua.
in parte pperche noto che con il tipo di struttura a scatola ho sbagliato a non mettere una vera chiglia come elemento logitudinale di supporto.

ma continuo cosi.





debbo anche ammettere che forse mi sono troppo abituato ai modelli in cartoncino.

incollare questo tipo di materiale plastico, non e cosi semplice come pensavo

al momento sono solo parti dritte, ma chissa con particolari curvi.

DECISIONE, la MZ-774 avra rampa chiusa e coperta da navigazione.

 MZ1958 :

2/7/2020 20:39
 continuazione lavori a MZ 774.

la messa in opera dei ponti laterali doveva essere semplice, ma ha comportato diversi problemi dovuti alle altezze delle ordinate nei punti di contatto con il ponte.
in teoria doveva essere una superficie piana, ma da disposizione scafo con differenti altezze su tutta la lunghezza, a volte vi erano delle differenze di unione che comportava delle modifiche man mano che si incollava i ponti.

cominciato sempre da poppa.






















poi con pezzi di cartoncino ho fatto delle dime (pezzi per vedere se parti a fare combaciano con quanto gia vi sia) per avere campione di sagoma della fiancata di copertino/ o fiancata di zona alta nave.





e anche qui si nota che con le misure delle ordinate non ho lavorato bene.
fatto man mano correzzioni, fortuna che il materiale si taglia molto facilmente,
altrimenti se fosse legno avrei buttato gia via tutto.



sotto:

dopo repetute visioni a foto e informazioni, mi sono "convinto che tutto il ponte posteriore
da poppa a zona mitragliera e cannone sia senza interruzioni di sorta un unico piano,
senza scalini, ma solo leggermente inclinata verso poppa.

          





vedere e giudicare fotografia qui sotto.




e applicato prima parte della fiancata superiore.on conseguente nuove correzzioni delle altezze ordinate in zona contatto futuro ponte centrale.






sotto:
- tra le frecce rosse un esempio del altezza ordinata
- linea verde nuova posizione del ponte di coperta di poppa.

con incollare qesto materiale debbo farmi ancora la mano, reagisce tutto molto differente che come nei modelli precedenti in catoncino.









consiglio a chi vorra fare tale mezzo:
consiglio, controllate bene prima ogni misura, sopratutto nei punti contatto tra fiancata e ponti vari nche se sembra una struttura semplice essa nasconde parecchie sorprese. e non sempre un disegno da giustizzia ai risultati.
se non si hanno disegni validi.......
purtroppo al pc non sono capace a disegnare, e rimango a carta e matita.

 Zailan :

2/7/2020 20:52
 Mi sembra che stia venendo bene, anche se personalmente l'avrei fatta con la stiva aperta. Purtroppo non ho trovato nessuna foto con il famoso contrappeso della rampa, se non in un modellino non proprio accurato. In tutte le foto che ho del contrappeso non se ne vede traccia. Da qualche parte avevo anche la foto degli interni della stiva (della Mz737), ma non sono più riuscito a trovarla, e sì che ho cercato!

 MZ1958 :

2/7/2020 23:37
 ciao zailan.

grazie molto per tuo interessamento, ti sono grato lo stesso.

faccio modello con stiva chiusa poiche, lo faccio come prototipo per poi rifarlo meglio nei dettagli e buttare giu dei disegni piu raffinati di quello che ho al momento.

certo devo trovare dove poter acquistare un po di materiale profilato (barrette tipo tondino o a sezione quadra) per facilitare la costruzione di certi dettagli, per non farli in carta.

come dicevo il modello lo vorrei regalare a  una persona in australia cui suo padre ci ha fatto la guerra e non solo sulla 774.

il tuo modello mi ha motivato molto a fare la 774.



anni fa feci un modellone molto semplice per gioco in 1/50 rc della MZ I serie,
ma usando legno delle cassette della frutta e quanto trovavo in giro...dal bidone.
- fu divertente e se penso con che mezzi la feci allora, ora mi stupisco ancora.
















ancora grazie per tuoi consigli e tuo interessamento
salutoni marco

 MZ1958 :

3/7/2020 19:08
 salve.
nonostante caldo orrendo, qui a casa e si che siamo in centro italia e anche a 500 m di altezza,
oggi continuato con piccoli passi, i lavori alla M Z 774.

applicato fiancate ponte carico e sezione prua.










apporto anche dopo molti dubbi, la pte prua.

inventandomi qualcosa per rinforzare zona di giunzione delle due parti nave.
qui ripeto quando detto prima, confermo che ho fatto uno sbaglio a fare scafo, in due sezioni.
MEGLIO ERA SE LO FACEVO TUTTO DI UN PEZZO:
















applico anche vari copertini su zone stiva centrale e ponti laterali prua.

copertino stiva di prua, debbo vedere come risolvere il problema che nella realta era lamiera ondulata e anche ricurva al centro.





allplico piu per impazienza che logica la bottola sulla coperta di carico e la parete di protezione a poppa per zona cannonne/poppa.







 Oberst_Streib :

3/7/2020 19:36
 Io di queste imbarcazioni non so veramente nulla, ma mi sembra un bel lavoro per ora!
In teoria, lavorando con Plasticard e colla per polistirene i pezzi dovrebbero saldarsi molto bene e la rigidità strutturale alla fine ci sarà, anche senza chiglia longitudinale.
Almeno spero...



 MZ1958 :

3/7/2020 22:30
 grazie alesandro  ma non corriamo con apprezzamenti
apettiamo varo o consegna unita.

per la loro storia :
un poco di storia sulle motozattere si trova su:

http://www.isses.it/Convegno121103/riccio.htm

https://www.marina.difesa.it/cosa-facciamo/per-la-cultura/musei/palazzomarina/Pagine/Lemotozattereitaliane.aspx

oppure:

https://www.lavocedelmarinaio.com/2017/08/le-motozattere-italiane-ed-il-marinaio-savarese-gaetano/

se interessa piu dettagli ho molte info in merito,
visto che si tratta del tipo di nave che piu preferisco.


in merito a incolaggio e materiale, be....debbo far pratica e sopratutto avere piu differente di forma, materiale che i 3 fogli piani che ho.
ma vediamo cosa riesco a farci

 MZ1958 :

4/7/2020 13:40
 salve a tutti.
qui il caldo non lascia possibilita.
oggi pochi passi avanti in cantiere e poi chiusura fino a giovedi causa mio viaggio visuta parenti fuori regione.
messo armadietti/ suddivisione settore artiglieria da zona poppa mitragliera (zona con cerchio disegnato a poppa) e messo pedana a poppa che copre meccanismo timone.





per prova metto i bagli ( rinforzi) fianco coperta  e sportelli laterali di accesso stiva (vedi fracce).
anche qui...molte correzioni, sono tutto di altezza differente.













ora cominciano i "miei" problemi dovuti a mancanza di materiali sagomati.
costruzione del tubo di scappamento con relativo carter (superfice) di protezione.dal caldo.




dopo vari tentativi di piegare il folio di cartoplast con fon capelli o ferro scaldato andati a male, e bruciandomi pure le dita, ho trovato tra mie biro, una con refil vuoto e di diametro "abbastanza" vicino al necessario.




il pezzo di scappamento che esce da fianco nave e tubo dritto di scappamento, essendo fatto a doppia curvatura e anche sfalsate tra loro, l ho provato a risolvere facendo un tubetto di carta incollata e facendoci passare dentro una grafetta addrizzata, e poi piegando piano piano il tutto nella forma voluta e successivamente incolladolo la dove dovuto.
non molto bello, ma in mancanza di altro.....







carter fatto con pezzo di foglio cartoplast piegato .....a caldo ma cosi cosi come effetto.
bisogna che trovi una fonte di acquisto di questi profilati.










grande prova, incollo fiacata scafo destra.
piccole correzzioni qui e la , ma sembra che vada.




altro passetto nella costruzione:
postazione della mitragliera di centro e "gabbiotto" ( non so come definirlo) della timoneria, tutti e due grezzi  ancora e fino a quando non ho i materiali giusti. - tutto non ancora incollato per aggistamenti e finiture dettagli.

ps.

a poppa esperimento con carta ondulata dei biscotti l effetto lamiera ondulata che in realta copre tale settore del cielo di stiva/ rampa























 MZ1958 :

4/7/2020 13:48
 attenzione.
da foto e chiaccherata con figlio di un motorista della MZ 774 ho appreso che il ponte di poppa aveva questa caratteristica.
zona B era piana
zona A era leggermente inclinata verso poppa.
vedi foto/disegno sotto.

io ora non cambio nulla, ma alla prossima costruzione ne terro conto.







 matte :

4/7/2020 22:22
 Premesso che stai facendo un'autocostruzione davvero complessa e ben fatta di un soggetto per me insolito, sappi che volendo trovi profili di plastica di tutti i tipi e le forme, da associare ai fogli che stai usando. Li producono, tra gli altri, evergreen scale model e plastruct :-) . Seguo con piacere questo gran lavoro ;-)

 MZ1958 :

5/7/2020 15:34
 matte,... davvero un grande grazie.

essendo alla prima volta che faccio un lavoro con questo tipo di materiale,
l ho iniziato con 3 fogli da 20 x 30 cm che mi sono stati regalati anni fa.
ci sto provando perche in tanti mi hanno detto di passare dalla carta, alla plastica,
e allora ci provo.

vedro cosa posso reperire dai link dei nomi che mi hai suggerito.

in merito alla imbarcazione, il problema oltre alla mancanza di disegni cui sto cercando di farli, e anche che fotograficamente come solito non ci sono foto di particolari di coperta o sotto coperta cui potersi riferire.

comunque vado avanti, e quando qualcuno mi potra aiutare o dimostrare altro saro ben felice dei suggerimento o critiche.

salutoni e 1.000 grazie per tuo aiuto.
marco

 matte :

5/7/2020 19:43
 Ben lieto se ti sono stato di aiuto ;-)

 MZ1958 :

8/7/2020 10:39
 scusa se non ho isposto subito ma ero fuori un paio di giorni.

ringrazio per consigli e aiuto.

sempre ben accettati ( anche eventuali critiche...).

salutoni marco

 MZ1958 :

9/7/2020 18:51
 a tutti

chiedo scusa per pausa lavori,
ma ho ordinato materiale e profili per meglio realizzare la MZ 774.

appena arriva quanto ordinato,
si riprende i lavori.

penso attorno al 23.07.20.

 

 MZ1958 :

13/7/2020 18:09
 salve a tutti.
tempo fa ho ordinato alcuni profili in materiale plastico,
ma oltre a pagarli come se fossero oro, ancora nulla e arrivato.

e poiche mi so stufato di federe cantiere fermo, ho provato a andare avanti con materiali di fortuna,
cioe ricavando dai fogli in 0,5mm qual cosa che possa aiutarmi
a proseguire lavori, finche diligenza non passa da me.....

continuato a
chiudere fiancata sinistra,
fare travetti rinforzo fianco della copera carico,
iniziato a fare postazioni mitragliere poppa e centro nave,
sostegni ancore poppa
bitte laterali di poppa,
etc.

causa materiali mancanti, al momento non bello, ma...vedremo poi.






















ho dei dubbi se a lato scafo in coperta la altezza della zona "A" sia giusta, ma da foto di originale potrebbe essere.
chiedo consiglio a chi ha migliori info.

salutoni e grazie.
marco

 marcellodandrea :

17/7/2020 22:38
 ciao Marco e complimenti per il bel lavoro. In quanto wip di una nave italiana, lo inserirò nell'indice delle realizzazioni italiane nel forum non appena sarà in dirittura d'arrivo. Magari ti sarei grato se anche tu, a tempo debito, mi segnalassi il completamento tramite mp. Ciao e buon lavoro

 MZ1958 :

18/7/2020 19:40
 salve marcello.
grazie per complimenti, anche se ancora non meritati.
aspettiamo finale.

si ti avvisero appena MZ 774 sara in grado do affrontare il lungo viaggio per
australia dove sara sua destinazione.

ma causa penuria materiale cantiere ci voranno ancora 1 o 2 settimane al...suo alza-bandiera.

in ogni caso ti avviso.

salutoni estivi, marco

 MZ1958 :

18/7/2020 21:02
 salve a tutti.
continuo a restare senza materiali che ho ordinato, forse poste fanno giro via lampedusa.
poiche il cantiere langue e ho gia una serie di altre navi della marina che aspettano loro costruzione,

si continua a improvisare, ritornando a usare "il cartoncino" la dove possibile,
magari poi sostituendolo quando possibile avendo quanto richiesto.

oggi finalmente giornata relax dove dedicare almeno una mezzora in merito.

fatto e messo
A- passi uomini (ovali ) per ingresso doppi fondi - freccie nere
     parabordo laterale su fianco nave - freccia rossa
 

B- bottole per ingresso lacali pertinenti. (rettangolari)
1 - cucina,
2 - sala munizioni,
3 - sala motori,
4 - alloggio capo mz,
5 - alloggi equipaggio.



rifatto a poppa struttura di sostegno 2 ancore poppa, ma non ancora da migliorare.




prova di costruzione latrina esterna " alla turca" zona poppa (separato e indicato con freccia verde)






e suo posizionamento.

saputo anni fa, da alcuni ex marinai di tali unita,
che tale " struttura" su alcune motozattere fu poi spostata sul fianco destro (zona verso poppa, circa la dove passa tubo scappamento protetto da carter.)
in alcuni casi anche modificata in soluzione a sgabello invece che "alla turca".

cio si fece successivamente su richiesta di capo MZ,  poiche in navigazione la posizione di poppa era sconveniente causa possibilita che corrente aria potesse starpppare in mare tutta la struttura, insieme al " malcapitato" che al momento si era la ritirato, cosa accaduta piu volte, oltre ad avere in alcuni casi anche onde mediteranee venenti da poppa che potevano essere fonte di ulteriori, danni.


bene chiuso argomento WC....



ho rifatto completamente le bitte di poppa / vicino a postazione mitragliera posteriore.



panoramica attuale:
















queato e tutto al momento.

nelle prossime lavorazioni, debbo risolvere l argomento della"copertura tetto rampa carico," che era fatta di sezioni curvate di lamiera ondulata, fissate poi con un sistema di fermo tramite un asta metallo.
inoltre debbo cominciare a dare corpo alle postazioni delle arni di difesa, al momento ...molto provvisorie,

foto sotto, coperta lamiera ondulata di prua di MZ tedesca ma uguale tipo delle MZ italiane.

e poi avanti con quanto manca o suggerite.

saluti marco

 dj :

20/7/2020 14:16
 Quote:
MZ1958 ha scritto: ... tempo fa ho ordinato alcuni profili in materiale plastico,
ma oltre a pagarli come se fossero oro, ancora nulla e arrivato...
a Marco ... lo vedi era meglio che la facevi di carta ... 

Scherzi a parte stai facendo un bel lavoro. Avanti così ... 

  Giuseppe 

 MZ1958 :

20/7/2020 15:58
 ciao giuseppe.
inanzi tutto, complimenti a te per i tuoi modelli, davvero delle piccole opere d´arte.


non ci crederai, ma la carta/cartoncino rimane il mio materiale preferito.

MA  !!!!

mi so fatto convincere a usare il cartoplast ( carisimo e non bello da usare se non investi in una marea di profilati cui si hanno bisogno ) .

debbo dire ognuno ha i suoi requisiti, ma per uno che vive in un paese di 260 abitanti in cima
a una montagna con nel raggio di 100 km nessuna possibilita di acquisti modellistici,
la carta rimane basilare, oltre che molto piu creativa di possibiita.

in ogni caso grazie per incoraggiamento, vedro di non deludere chi assiste.

saluti marco.

 MZ1958 :

31/8/2020 18:32
 salve a tutti.
chiedo scusa per lungo fermo cantiere ma dopo 1.000 peripezie sono riuscito a comprare
quanto mi serve di materiale "cartoplast" per proseguire i lavori sulla MZ 774.

debbo dire che dopo tale lavoro riprendero sicuramente a fare modelli usando carta e cartoncino,
causa costi ( tipo CAVIALE) del cartoplast.

sicuramente certi particolari si lascia lavorare bene, ma ........essendo un cantiere
con ecconomia italiana e non USA, tornero a materiali piu  spartani.

stranamente poi essendo mia moglie per un mese in visita da mai figlia al estero,
invece di usufruire tempo libero con modellismo, forse causa caldo, ho passato molto del tempo "libero ( da moglie) tra divano - TV 
-----------oltre a iniziare un altro progetto modelistico in campo terrestre
               che mettero nel forum una volta finita la MZ 774.


dunque oggi ripreso per pochi attimi il cantiere navale costruendo parte della :

struttura tettoia ponte comando.
bitte zona poppa.
prima rifinitura struttura mitragliera di poppa e centro nave.
ponte comando quadro strumenti.


















zona prua, copertino lamiera ondulata -
- ricavato da confezzioni biscotti utilizzando la carta ondulata al interno di essa.









lamierino prua parte superiore
e
staffa trasversale (rimovibile in reale) di prua su zona copertino





PS. - prua e non solo essa debbono ancora essere ben rifinite.



purtroppo causa (mie) limiti lavorazione alla zona di prua copertino ondulato ho dovuto
rinunciare alla leggera curvatura da destra a sinistra di tale parte di coperta pen non complicarmi troppo la lavorazione materiale.
---------------------------------vedi sotto.


 euro :

31/8/2020 19:31
 questi lavori di autocostruzione integrale mi entusiasmano sempre!!
tutto molto ben fatto e preciso, complimenti!

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=141552&forum=23