Forum : Egeo 2021

Soggetto : Campagna Egeo 2021 FIAT CR 42 163 Sq AUT. Integrazione foto

 angelo :

25/12/2020 11:23
 

Buon Natale   amici campagnoli, mi iscrivo con il FIAT CR 42 di stanza  a  Rodi Aeroporto Gadurrà  L’aereo che intendo rappresentare è la MM 5549 del Tenente Efisio Orrù, aereo appena arrivato a Rodi, nel corso del mese di novembre 1940 a cui non era stato ancora dipinto il numero individuale di squadriglia.
Il kit è in scala 1/72 della nostrana Italeri a cui sostituirò le decals con quelle della Sky Models e con l’aggiunta di fotoincisioni Eduard.  
 Un po di Storia della Squadriglia:

La 163° squadriglia è costituita nel 1938 (anzi ricostituita, poiché già esistita durante la I G.M.) a Ciampino sui velivoli CR. 20 "Asso".

In seguito viene trasferita in Egeo, nell’isola di Rodi, dotata di Ro.41 con i quali vengono effettuati anche voli di guerra.

Appunto allo scoppio del conflitto, nel 1940, la Squadriglia è in fase di rinnovamento del parco velivoli con i Fiat CR.J2 (versioni "ter" e "quater").

Il reparto è l'unico di base nel Dodecaneso che svolga il compito di caccia
terrestre, con dislocazione sui campi di Gadurrà e Maritza.

I piloti della 163.ma si distinguono soprattutto in azioni di pattugliamento,
o interdizione, attacco al suolo e spezzonamento delle difese nemiche nell'isola
di Creta, oltre che in voli di scorta ai bombardieri ed ai siluranti.

Dalla metà del 1940 cominciano ad arrivare i Fiat CR.42. Si forma così una nuova squadriglia, la 162°, al comando del Ten. D'Agostini mentre la 163° passa al Ten.Mario Rovere.
Successivamente, con l'arrivo dalla "Squadriglia Irak", si forma il 161°Gr.
Aut. C.T. {Squadriglie 162', 163° e 164°) su caccia CR.42 e G.50.
Il Gruppo, trasferito poi per avvicendamento nell'Italia Meridionale(Reggio Calabria),

La 163°, nei giorni  in cui non aveva ancora dato le "origini" al 161° Gr., aveva adottato quale  distintivo,  una zampa di falco (o forse di un altro rapace) racchiusa in un cerchio di colore rosso, con scie bianche che, partendo dalle estremità degli artigli, "simboleggiavano" un po' l'azione di assalire l'avversario.

Il distintivo continuò a fregiare anche i velivoli della squadriglia dopo il suo
inquadramento nel 161° Gruppo. (Notizie tratte da IL NOTIZIARIO DI PLASTIMODELLISMO del CMPR.

Foto originale del CR 42, pubblicata sul Notiziario:

Disegno dello stesso aereo tratto da ALI e Colori nr.1:


Foto del Kit:









Link alla galleria

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:none; text-autospace:none; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri",sans-serif; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-ansi-language:EN-US; mso-fareast-language:EN-US;}

 Oberst_Streib :

25/12/2020 11:28
 Benissimo Angelo, ottima scelta e ovviamente:


 angelo :

5/1/2021 12:37
 Ho esaminato il kit dell'Italeri e mi sono accorto che la ditta bolognese ne ha combinata un'altra delle sue! In pratica ha stampato l'elica al rovescio ed ha piazzato sull'ala superiore il tubo di pitot, mentre sul Falco il tubo era fisso sui montanti, come d'altra parte ha giustamente fatto l'Italeri. Ecco la foto vista frontale del Falco (foto tratta dalla rivista Ali d'Italia nr.1 ed inserita a solo scopo modellistico):
 e queste sono le foto dell'elica presente nel kit, vista anteriore:


e vista posteriore:


Provvederò ad eliminare lo spinotto di innesto nel blocco motore ed a montare l'elica nel verso giusto.


 pixi :

5/1/2021 14:30
  be oltre all'elica , hai un telato in fusoliera da 10.000 metri da sistemare senza parlare di quello sulle ali , per quanto riguarda le decal della sky fai attenzione perchè spesso sono fuori misura 

 angelo :

5/1/2021 17:39
 Pian pianino interverrò anche sul telato!

 angelo :

6/1/2021 09:33
 Ho iniziatro a limare la zona telata presente in fusoliera e credo che questo sia il migliore risultato ottenibile:



In alto la semifusoliera "limata" ed in basso quella su cui devo ancora andare ad operare! Suggerimenti?

 pixi :

6/1/2021 18:20
  io appiattirei tutto e poi con evergreen da 0,20 rifarei le linee di forza e poi scarteggerei ancora fino a quasi la trasparenza , così è cambiato poco , guarda sul 79 che sto facendo stessa tecnica

 angelo :

14/1/2021 16:02
 Dopo vari tentativi, abortiti, per riprodurre la parte telata in fusoliera, ho trovato un giusto compromesso.
All'inizio, seguendo il consiglio di Pixi, ho incollato dei listelli in plasticard da .20 e tentato inutilmente di appiattarli, limandoli, il risultato era che a forza di usare la cara abrasiva alla fine si stccavano:




Allora ho provato con un nastro adesivo da 0.4 mm di larghezza ed ecco il risultato che mi ha dato:




Dopo averci dato qualche mano di grigio:





Penso che possa andare. Inoltre ho provveduto ad eliminare gli antiestetici cavi di governo, stampati solidali con il timone per sostituirli, successivamente, con altri in filo di plastica stirata.


 angelo :

4/3/2021 06:56
 Riprendiamo la costruzione: con l'ausilio delle fotoincisioni Eduard ho migliorato il cruscotto , basandomi sulle stesse ho ricostruito la sezione tubolare interna della fusoliera:





Inoltre ho sistemato il seggiolino con le fotoincisioni, ovviamente le decals proposte da Italeri come cinture sono inguardabili:

manca ancora la catenella di vincolo.

E questo è tutto per il momento.


 angelo :

12/10/2021 14:57
 Mi riprendo dal mio letargo pre invernale e vi posto le foto dei lavori fin qui svolti sul Falco:!



Struttura tubolare interna della carlinga.




Vista di insieme delle due semifusoliere e della struttura della carlinga.






Fusoliera chiusa, stuccata e verniciata.








I temuti montanti. Per il momento è tutto!

 angelo :

13/10/2021 12:41
 Per completezza del lavoro aggiungo le foto del motore che mi ero dimenticato di inserire nel precedente post!












I lavori sono in fase finale finalmente.....!

 Righettone :

13/10/2021 15:40
 Meglio tardi che mai Angelo, farà coppia con il mio Marsupiale in quel luogo.
Sta venendo su molto bene, e il risultato sarà appagante.    

Ciao   Enrico

 angelo :

14/10/2021 14:28
 Finalmente l'ho terminato! L'ho montato su una basetta di prova, Ma forse la sostuirò!








Devo rifinire un po i bidoni e magari cambiare la base azzurra! Purtroppo ho rotto la fotocamera e sto aspettando che mi arrivi una nuova|!

[ Modificato da enrico63 il 14/10/2021 18:29 ]

 enrico63 :

14/10/2021 17:31
 E quindi?? Lo consideriamo finito o in fase di ultimazione?

 angelo :

15/10/2021 14:42
 Direi finito!

 enrico63 :

15/10/2021 16:25
 Ok, allora i ringraziamenti di rito per aver partecipato alla campagna e i complimenti meritati per aver portato a termine questo bel modello!
Ciao

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=142341&forum=215