Forum : Egeo 2021

Soggetto : Zante: la spiaggia del relitto....Prossimamente

 enrico63 :

23/12/2020 21:26
 

Navagio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La spiaggia del Navagio (in greco: Ναυάγιο, pron. navağhio), ovvero Naufragio in italiano, o del Relitto è una remota baia isolata a Zante, in Grecia. È una tra le spiagge più pittoresche e belle di tutta la Grecia e deve la sua fama al relitto della M/n Panagiotis, arenatasi tra le sue sabbie e ciottoli bianchi. È una delle spiagge più fotografate al mondo.

Storia

Precedentemente al momento del naufragio era conosciuta come insenatura di San Giorgio delle Rocce (Agios Georgiou Sta Gremna) in onore del monastero posto sulla falesia soprastante. La motonave Panagiotis era una nave da carico utilizzata dai contrabbandieri salpata nel 1980 dalle coste della Turchia con un carico di sigarette, destinate alla vendita sul mercato nero. Non avendo le carte in regola, una sera dell'ottobre di quell'anno l'equipaggio era tallonato dalla Guardia costiera greca, il Limeniko Soma, e date le condizioni atmosferiche avverse, decise di fermarsi in prossimità della cala, nella speranza che la zona riparata e l'oscurità notturna potessero proteggere il mercantile. La mattina seguente la nave si era arenata in una secca di quel fondale ed in breve tempo la risacca creata dal relitto, accumulando materiale sabbioso, ha creato una spiaggia bianchissima; da allora l'insenatura è diventata un'attrazione turistica. Gli abitanti del luogo ricordano che per giorni, in seguito al naufragio, nel mare circostante si potevano trovare numerose stecche e pacchetti di sigarette provenienti dalla stiva del relitto. Alcuni abitanti locali ipotizzano, senza fonti certe, che il Ministero del turismo greco ne fu artefice


E' mia intenzione riprodurre questo relitto adagiato sulla sua spiaggia. Per riprodurre l'intera insenatura dovrei restare su una scala tipo 1/700 riducendo però di molto le dimensioni della nave. L'ideale sarebbe farla in 1/350 ma in questo caso dovrei ridurre le dimensioni della spiaggia o riprodurne solo una parte. Deciderò ma ditemi quello che fareste voi.
Queste alcune immagini del soggetto:










Altra cosa che dovrò decidere è il periodo in cui rappresentarla in quanto le sue condizioni chiaramente deperiscono col passare degli anni.

Link alla galleria

 euro :

23/12/2020 21:33
 e' un'impresa titanica!!!
conoscendo le tue capacità ti direi di riprodurre tutta l'insenatura
In ogni caso sarà uno spettacolo!!!

 yago :

23/12/2020 21:35
 Ciao Enrico :-) beeeello sto progetto!
Se vuoi un mio parere io farei la spiaggia intera dove la trovi un altra occasione dove il soggetto è inquadrato all interno di un paesaggio che lo avvolge da tre lati?
...niente sfondi vuoti e "estranei " al colpo d occhio....per il periodo vedi tu forse .....un po meno rugginosa......

Ciao
Gianfranco :-)

 Skyraider :

23/12/2020 22:03
 Che meraviglia!!!

 stefanoc :

23/12/2020 22:17
 Ambisioso progetto...io che sono amante della scala piccola lo farei in 700 così, come suggerito anche dagli altri, puoi riprodurre tutta la cala senza bisogno di una stanza per tenercelo :-D

 Oberst_Streib :

23/12/2020 22:26
 E io che devo dire?
Tanto che è matto lo so già...

E su, via, approviamo anche questo progettino minimalista:



(non mi stupirei se ci facesse anche la barca di turisti che si avvicina alla spiaggia... )

 enrico63 :

30/12/2020 21:54
 Bene cominciamo questo progettino....scelta della scala: pro e contro.

Scala 1/700
La spiaggia si può fare per intero, circa 25 cm di lunghezza. La nave però si riduce a a 6,98 cm.

Scala 1/350
La nave diventa più interessante, circa 14 cm. La spiaggia diventa 50 cm di larghezza per 28 di profondità e senza considerare l'altezza. Un diorama decisamente importante.

Quindi o la faccio in 1/700 o in 1/350 faccio solo una porzione di di piaggia e dico addio alla parete rocciosa.
Bel dubbio

Intanto per avere un'idea della barchetta




Vista così non ci sarebbero dubbi....1/350!! Però....


 yago :

30/12/2020 22:02
 Ciao Enrico :-)
Dato che sarà un autocostruzione fare una scala intermedia?( giusto per salvare capra e cavoli...)

Ciao
Gianfranco :-)

 euro :

30/12/2020 22:04
 1/500 che ne dici?

 Oberst_Streib :

30/12/2020 22:19
 Mica la dicono male i Nostri Illustri Colleghi... in 1/500 nave di 10 cm, spiaggia di 35 cm x 20 cm.
Forse forse...

 enrico63 :

30/12/2020 22:35
 Continuando a pensare alla fattibilità ho cercato notizie circa l'altezza della scogliera. Dovrebbe essere sui 200metri. Quindi ricapitolando:
1/500
larghezza circa 35 cm
profondità circa  20 cm
altezza circa 40 cm


Sempre un bel bloccone!! 

Alla fine mi sa che rappresentare tutta la spiaggia sia comunque impossibile.

1/700
larghezza circa 25 cm
profondità circa 13 cm
altezza circa 26 cm

Qui ci si potrebbe pensare seriamente ma barchetta ina, ina, ina ina!!

 euro :

30/12/2020 22:58
 considerando che la nave è il soggetto principale , farla troppo piccola sminuirebbe il lavoro...
però il diorama non può venire gigantesco effettivamente

 Fabrizio1966 :

30/12/2020 23:14
 mio personalissimo consiglio...
Se vuoi concntrarti sulla nave  gli effetti di invecchiamento, fai solo la nave e un piccolo tratto di spiaggia
altrimenti l'oggetto diventa il diorama, e allora anche una "barchettina" di 6/7 cm starebbe comunque bene se realizzi bene l'insieme naturale...
Credo che la scelta, prima delal scala sia tra nave o diorama.
Fabrizio

 enrico63 :

30/12/2020 23:46
 Hai ragione Fabrizio, il punto sta lì. E' che cercavo un compromesso per avere capra e cavoli. Il tema Grecia sarebbe maggiormente onorato con il diorama ma mi piacerebbe molto fare una barchetta interessante.
Adesso sto provando a vedere cosa verrebbe in 1/700 disegnando i primi pezzi per fare lo scafo.

 dj :

31/12/2020 11:10
 Il soggetto è bellissimo e molto intrigante ... hai pensato alla classica 1:400 dei papermodel navali  ? E si sono di parte ...  ma anche tu! Giuseppe 



 

 enrico63 :

31/12/2020 11:37
 Ciao Giuseppe,
no la 400 non l'avevo considerata però per orientarmi ho scalato in 350 / 500 / 700.
Solo in quest'ultima scala potrebbe essere fattibile il diorama con la spiaggia e la parete rocciosa. Sono di parte con la carta? Noooooo

 Silvano :

31/12/2020 11:49
 Nessun fermodellista in zona?
Lo sai cosa fanno loro vero? Il diorama alle spalle della linea ferroviaria è in scala più piccola di quest'ultima.

Potresti fare la nave in 1/350 e lo sfondo con una scala leggermente più piccola... un compromesso insomma

 enrico63 :

31/12/2020 12:02
 Fermodellista?
Iooo!! Anche se momentaneamente a riposo  Il trucco della scala minore per aumentare il senso di profondità della scena ci sta se parliamo di una profondità considerevole (almeno 150 cm e già qui a volte stona un po'. Per la mia esperienza te la puoi giocare oltre questa profondità).
Ma in un dioramino di 20 - 30 cm??

 AAV7 :

31/12/2020 12:10
 se uno vuole fare lo "Sborone" io dico assolutamente 1/350 e poi si litiga con la moglie :-D :-D :hammer: :hammer:

 AndRoby :

1/1/2021 18:57
 Ciao Enrico!
Complimenti per la scelta, te pareva se non facevi qualcosa di strano.
Io fossi in te farei 1/350, la nave è il soggetto principale, ti diverti di più e "l'intorno" ne fai quello che ci sta!
Roby

 stefanoc :

1/1/2021 20:41
 Posso darti una malsana idea ....fai il diorama in 700 e poi rifai il particolare della nave in 350 e lo poni sotto come particolare ingandito

 bar-ma :

1/1/2021 22:07
 Io invece ti propongo una cosa diversa ancora. (Ho scritto prima di leggere la proposta di Stefano che è circa simile )

Diorama in scala 1/700 con micronave.

Nave in scala 1/350
ma si potrebbe osare a farla anche in scala minore, cioè nave più grande ancora.

Poi metti assieme tutto in post produzione.
Per le foto d'insieme usi il diorama con la micronave, per i dettagli fai foto alla nave grande e ci metti lo sfondo con fotomontaggio. Basta fotografare il diorama dalla stessa angolatura senza micronave.

Tadaaaaaaan salvato capra e cavoli al prezzo di una micronave in più e un po' di fotoschioppo.
Un po' come le foto ambientate fatte da qualcuno che danno sempre quel tocco in più, con la differenza che anche lo sfondo sarebbe realizzato da te.

Maurizio

 enrico63 :

1/1/2021 23:11
 Ma quante belle idee........quasi quasi le faccio tutte

Intanto sto provando a fare la micronave in 700 e a seconda di come viene la scelta sarà fatta!!

 giangyskan :

2/1/2021 11:40
 idea originale come tutte le tue realizzazioni.....certo questa sembra essere più impegnativa ,viste le dimensioni, ma sono certo ne verrai fuori con un altro capolavoro....ti seguo

 enrico63 :

3/1/2021 13:57
 1/700...penso si possa fare.













Vediamo come prosegue...

 stefanoc :

3/1/2021 14:09
 miiii....l'hai già finita ....se va così per la Befana hai già fatto tutto

 Oberst_Streib :

3/1/2021 14:16
 
Quote:
enrico63 ha scritto:






Enrico sei insopportabile....


 euro :

3/1/2021 17:15
 in 1/700?
bellissima, direi che è la scelta giusta

 matteo44 :

3/1/2021 22:33
 Appena ho letto il titolo del post mi è venuta subito in mente questa poesia di Foscolo:

"Ne più mai toccherò le sacre sponde ove il mio corpo fanciulletto giacqe, Zacinto mia, che te specchi nell'onde del greco mar da cui vergine naque Venere..."

Imparata a memoria alle medie... 25-26 anni fa

Proggetto bellissimo e originalissimo Enrico... gran bell'idea.
In più vedo che hai praticamente già fatto il soggetto principale... ma come cavolo fai!!??

 willydav :

3/1/2021 23:35
 Enrico
la nave per te e' un gioco da ragazzi, ma io sono curioso di vedere come realizzerai la spiaggia e il mare...:-D

lavoro incredibile, come oramai ci hai abituati
:-)

 fabrix67 :

4/1/2021 08:45
 Da ex-fermodellista e amante dei diorami, mi permetto di dire che con la scala hai fatto la scelta giusta. Certamente non sarà facile riprodurre la vegetazione 700 volte più piccola, ma tu ne hai le capacità e l'impatto complessivo sarà spettacolare.
Anche la barchetta sta venendo su bene, ma..... come mai usi la carta???

con ammirazione, fabri

 enrico63 :

4/1/2021 09:26
 Grazie a tutti per l'attenzione!!
Fabri, anche tu EX fermodellista?? Problemi di spazio??
Per la vegetazione non sarà un grosso problema perchè questa si concentra sulla parte montagnosa molto esterna rispetto alla spiaggia e il mio diorama non sarà così profondo.
Perchè uso la carta....boh è capitato

 fabrix67 :

4/1/2021 09:38
 
Quote:
enrico63 ha scritto: ....Fabri, anche tu EX fermodellista?? Problemi di spazio??


Per questo avevo scelto la scala N! Ho poi dismesso il plastico perchè mi aveva un pò stufato, ma prima o poi lo rifarò, ho conservato tutto.

Scusate l'OT

fabri

PS: pazienza per la vegetazione, già con il resto avrà un impatto notevole


 enrico63 :

4/1/2021 17:48
 Anche se qualcuno dava la nave per pronta in realtà c'è ancora parecchio da fare.
Allestimento della zona poppiera:












Non vi dico quanto è piccola sta roba!! tanto che capisco bene quello che ho fatto solo quando guardo le foto

 euro :

4/1/2021 18:00
 Spettacolo Enrico, sempre meglio...

 dj :

4/1/2021 18:06
 Quote:
enrico63 ha scritto: ... Non vi dico quanto è piccola sta roba!! tanto che capisco bene quello che ho fatto solo quando guardo le foto
Hai visto ... te lo avevo detto di farla in 1:400  comunque è bella lo stesso ... ti stai avvicinando al lato oscuro delle navi di carta ... chissa ... forse ti faccio compagnia ... comunque sono qui per sostenerti.    
Giuseppe 





 

 frank1959 :

4/1/2021 18:10
  Che spettacolo !

 yago :

4/1/2021 21:02
 Ciao Enrico :-) !
...guarda che se non fai pure i pacchetti di sigarette il voto non te lo do.... :-P :-P :-P
Grande!

Ciao
Gianfranco :-)

 alberto66 :

5/1/2021 16:16
  Ma che te lo dico a fare....?! Sei un mostro per fantasia e bravura.....

Ciao Alberto

 enrico63 :

6/1/2021 00:24
 Sempre un grande grazie a chi mi segue e commenta generosamente.
Fatta la timoneria a mezza nave e allestita la prua. Penso che siamo a buon punto. Domani mi riguardo bene le foto e vedo se aggiungere ancora qualche cosa.



















E per ora è tutto!!

 Jar-Jar :

6/1/2021 01:00
 Bellissima idea, seguo con molto interesse!

 Cesko :

6/1/2021 08:20
 È incredibile la quantità di dettagli che sei riuscito a costruire. Potrebbe stare in una bottiglia...

 stefanoc :

6/1/2021 08:37
 Caspita, come diceva sempre il Buon Fabio...sei proprio un gran 'CARTARO'

...e per la befana ti regalo questo Link , che mi è capitato proprio a fagiolo...a no, proprio a 'carbone'  https://www.controcampus.it/wp-content/uploads/2017/01/Immagini-Buona-Befana.jpg

L'immagine può contenere: cibo

 Cesko :

6/1/2021 11:39
 Secondo me Enrico ci metterá anche i granchi su quella spiaggia 😬😎

 enrico63 :

6/1/2021 11:56
 Grazie ragazzi e grazie anche per il link.

 enrico63 :

6/1/2021 12:09
 
Quote:
Cesko ha scritto: È incredibile la quantità di dettagli che sei riuscito a costruire. Potrebbe stare in una bottiglia...



Hai voglia che ci starebbe in una bottiglia



 euro :

6/1/2021 12:29
 cazzarola quanto è piccola!!

 enrico63 :

6/1/2021 22:47
 Ecco cosa mancava..i due alberi....









Dovrei tagliare un po' i pioli lungo l'albero ma praticamente non si vedono così come l'albero stesso è un po' sovradimensionato, ma anche questo dal vivo non è che si nota poi tanto.

 euro :

6/1/2021 23:48
 lascia stare i pioli, dal vivo sicuramente non si vede nulla!!
E' perfetta così come è!!

 enrico63 :

9/1/2021 23:27
 Cominciata la verniciatura e in questa scala devo dire che è un'esperienza nuova. Le tracce di colore, che al vero sono davvero poche tendono a non vedersi più se non sotto lente di ingrandimento. In più fotografare bene sto microbo non mi riesce semplice. Comunque vi mostro dove sono arrivato..














Anche perchè inserita nel suo diorama e osservata da una quarantina di centimetri si vede così











Comunque farò ancora qualche ritocco, molto probabilmente una mano di opaco e comincio col diorama.

 euro :

9/1/2021 23:58
 Enrico, fai sembrare tutto facile...
Secondo me è già bella così la nave, immagino con gli altri ritocchi!

 Michele Raus :

10/1/2021 00:27
 Il colpo d'occhio è giè estremamente realistico, fantastico.
Hai già fatto l'antitetanica?

 stefanoc :

10/1/2021 00:50
 se questa è così :-o ...figuriamoci quella grande...FANTASTICA :-D

 GP1964FG :

10/1/2021 07:49
 Ma l'hai montata sotto un microscopio? 😁 Bellissima la costruzione e ottimo l'effetto "ruggine".
Per le foto di dettaglio, penso che dovresti usare una macchina fotografica con funzione macro, e un treppiedi. Comunque le foto che hai già inserito sono buone, e ingrandite fanno vedere bene i dettagli, senza sfocature dovute al mosso.

Complimentoni!!
Gianfranco Pesola

 robraveheart :

10/1/2021 11:10
 WOW..... fantastico!!!! :-o :-o

 enrico63 :

10/1/2021 11:53
 Grazie a tutti

 Oberst_Streib :

10/1/2021 12:05
 
Madooooo' Enricoooo .....

Quote:
enrico63 ha scritto:

 dj :

10/1/2021 15:41
 Molto bella ... facendo la nave come relitto molti particolari potrebbero essere nascosti dalla uniformità della pittura. Però è proprio l'abilità pittorica e la diversità cromatica che deve fare la differenza e tu ci sei riuscito alla grande. Hai anche lasciato un piccolo accenno della pittura originale. 
Mentre l'albero, anche se sovradimensionato, può andare anche bene ,secondo me hai esagerato con il picco di carico. L'avrei fatto più piccolo anche per distinguerlo dall'albero.    

Giuseppe 



 

 frank1959 :

10/1/2021 15:55
 Bellissima, verniciatura di grande effetto !!!! Fantastico.  Francesco



 

 enrico63 :

10/1/2021 16:20
 Grazie ancora.
Giuseppe, il picco di carico è sicuramente quello che stona di più ma solo nella foto che ingrandisce notevolmente il soggetto. A occhio non fa tutto quell'effetto e tieni conto che è uno 0,4 di diametro.
Comunque è già un po' che lo guardo perchè alla fine l'occhio mi cade sempre li. Alla fine penso che lo sostituirò, anche se non so di quanto più piccolo lo farò perchè scendendo a 0,2 ho paura che sparisca

 dj :

10/1/2021 16:36
  Quote:
enrico63 ha scritto: ...Comunque è già un po' che lo guardo perchè alla fine l'occhio mi cade sempre li. Alla fine penso che lo sostituirò, anche se non so di quanto più piccolo lo farò perchè scendendo a 0,2 ho paura che sparisca

E' successo anche a me e ti dico che basta poco anche perchè si trova vicino all'albero e già 1 decimo fa notare la differenza  ... quindi credo che 0,28 o 0,30 possa andare bene. I pennoni degli alberi delle navi in 1:400 li faccio di quei diametri.
  Giuseppe 





 

 fabrix67 :

10/1/2021 18:05
 La barchetta è straordinaria, un'opera d'arte in miniatura.
Verrà fuori un capolavoro, già me lo immagino

fabri

 yago :

10/1/2021 18:27
 :-D APPLAUSI :-D

Grande !

Ciao
Gianfranco :-)

 giangyskan :

10/1/2021 22:08
 lavoro impressionante.......!! sia dal punto di vista della costruzione che della verniciatura...... :-)

 enrico63 :

10/1/2021 22:11
 Fabri, Gianfranco e Gianluca...Grazie

Ho sostituito il picco di carico e ...non si vede quasi più. Però è oggettivamente più proporzionato.


 enrico63 :

12/1/2021 22:23
 Ambientazione fase 1









Penso che sia un po' da abbassare la parte destra.

 euro :

12/1/2021 22:43
 io abbasserei tutto, di poco però...

 dj :

14/1/2021 20:09
 Quote:
enrico63 ha scritto: ...
Ho sostituito il picco di carico e ...non si vede quasi più. Però è oggettivamente più proporzionato.




direi molto meglio ... per il diorama concordo con Vincenzo ... abbassei tutto anche se ritengo che quello che hai fatto risulta in scala ma così la nave si perde un pò ... a meno che non sia proprio questo il tuo obiettivo : risaltare di più il paesaggio ... ripeto io preferirei più equilibrio
Giuseppe

 enrico63 :

14/1/2021 21:04
 In realtà l'avrei fatta i 1/700 proprio per riprodurre la scena nel suo insieme, con le pareti a strapiombo che la sovrastano. Però la parte destra va si un po' abbassata.

 ziochicchi :

15/1/2021 08:05
 Caz.....spita che lavoro.....è più piccola di una penna !!!
Ma a parte le mano da cardio-chiraurgo,quante diottrie hai ?....25 ?

 Andrea :

15/1/2021 09:26
 Se vuoi essere DAVVERO scrupoloso potresti verificare le quote altimetriche su Google Earth, così ti togli ogni dubbio. Ho il timore però che la nave (che è il soggetto della scena) si perda in rapporto alla grandezza della scogliera... troppo piccola!

 enrico63 :

15/1/2021 10:20
 Zio, si 25 diottrie....con occhiali da presbite e lente d'ingrandimento

Andrea, le dimensioni della spiaggia le ho prese proprio facendo le misure in google maps e le altezze le ho prese dalla descrizione del luogo in non so quale sito. Adesso grazie al tuo suggerimento le ho lette su Earth ed effettivamente sono un po' diverse per cui ora le modifico. Grazie

 enrico63 :

16/1/2021 17:37
 Ambientazione fase 2, le rocce.




 euro :

16/1/2021 19:00
 cartapesta, gesso, das?
cosa hai usato?

 enrico63 :

16/1/2021 19:14
 Gesso, a destra quello più grigio è scagliola mentre a sinistra gesso ceramico. Ma è uguale per fare le rocce. Preparato molto duro e messo su con un cazzuolino, come rabboccare un muro, e poi picchiettato con della stagnola appallottolata.
Adesso dove è rimasta troppo liscia la sto scolpendo con un vecchio cutter.

 Patrizio :

18/1/2021 13:31
 Ciao Enrico, stai facendo un lavoro splendido, visitai quella baia quando avevo poco piu' di vent'anni durante una vacanza in barca e tutt'ora ne mantengo un vivido ricordo, uno di quei posti che stranamente ti rimangono impressi nella mente a distanza di decenni.
Stai facendo un lavoro bellissimo, complimenti per la realizzazione, la nave e' bellissima come anche i primi passi di costruzione della scogliera.
Come realizzerai il mare? pensi di utilizzare resina? 
Il colore estremamente azzurro dell'acqua e' dato dal fonadale della baia estremamente bianco per i depositi di roccia calcarea...

Buon lavoro
Ti seguo

Patrizio        

 enrico63 :

18/1/2021 14:20
 Grazie Patrizio.
La scogliera la sto un po' rivedendo nella conformazione generale. Per l'acqua, che sarà poi solo una strisciolina, penso che utilizzerò la resina anche perchè è estremamente trasparente.
E non so se hai notato quanto "Out Of Order" è sta barchetta

 Oberst_Streib :

20/1/2021 20:20
 Dunque, in guisa di novello Dr.Jekyll - Mr.Hyde, lascio i panni del Jekyll modellista buono (ma non buon modellista) e prendo quelli dello Hyde geologo cattivo.
Nonostante l'impegno del nostro povero Enrico, che con la carta è pure bravino ma con il gesso mica tanto, sta scogliera non ci convince per nulla.
E vengo a spiegare.

Le pareti della falesia non mi piacciono granchè come le hai fatte dato che, se non erro, la falesia è formata da calcari stratificati e la stratificazione si vede bene.
E non solo, se guardi bene le foto, la forma della falesia è data PROPRIO dalla inclinazione degli strati di roccia: quell'andamento inclinato verso destra del bordo, in realta è proprio l'andamento degli strati di calcare. Gli strati sono paralleli al bordo nella parte più interna della baia
Poi invece il bordo destro è nuovamente un pacco di strati molto più alto e risale tagliando gli strati stessi.

Gli strati sono relativamente sottili, direi tra il mezzo metro e i due metri l'uno, a occhiometro, e sono grigio molto chiaro tendente al beige in superficie (dove sono alterati dagli agenti atmosferici).
In più ogni strato è separato dal successivo da un sottilissimo strato argilloso scuro: è una sequenza normale, molto comune nelle rocce sedimentarie, strati calcarei chiari di ambiente di acque poco profonde, strati di limo scuro di ambiente di acque prodonde, alternanze nella profondità del mare durante la deposizione dei sedimenti.

Hai capito o te lo rispiego? 😛
Forse per riprodurlo dovresti mettere il gesso fresco e poi "pettinarlo" letteralmente (con un pettine fine a denti irregolari, ad esempio togliendo alcuni denti) con poca inclinazione sulle pareti laterali e con una decisa pendenza , sui 30 gradi, sullo sfondo

Da questa foto mi pare si veda bene:

 

Tra l'altro, come vedi gli strati dietro la nave si "immergono" nell spiaggia verso la destra.
In più come vedi la roccia ha molti "fori" irregolari sparsi, probabili cavità di erosione tipiche nel calcare.

Ok, torno ad essere Jekyll modellista...


 enrico63 :

20/1/2021 21:46
 Avete capito??
Che non vi venga in mente di fare della roccia se il vostro CL è un geologo


Nooo, ci hai raggione Infatti come dicevo in un post precedente ci ho già rimesso mano perchè proprio non andava. Sei anche troppo buono come Jekyll
Ho aggiunto materiale per darle movimento che era piatta come una tavola da surf e avevo già fatto una prova con spazzola di ferro per le striature che però son venute troppo fitte. Anche dare il colore non è semplicissimo perchè il gesso assorbe come una spugna!! Non so se sigillare con un trasparente prima di cominciare ma forse è l'unica.

 enrico63 :

20/1/2021 22:15
 Certo che date le misure che hai menzionato della distanza tra gli strati in scala 700 andiamo da 2,8 a 0,6 mm. Forse non era neanche troppo fitta la rigatura da spazzola di ferro...mmmm Riprovo.

 euro :

20/1/2021 23:10
 mi sa che io me la sono cavata con poco dopo l'intervento del "geologo" ,; dopo tutto ho spostato solo un paio di rocce, tu invence devi rifà 'na scogliera intera!!!

 willydav :

20/1/2021 23:35
 ...certo che è un posto magnifico :-)

 Oberst_Streib :

23/1/2021 23:00
 
Quote:
euro ha scritto: mi sa che io me la sono cavata con poco dopo l'intervento del "geologo" ,; dopo tutto ho spostato solo un paio di rocce, tu invence devi rifà 'na scogliera intera!!!




Su su Enrico, confido che tu possa fare meglio, riprova, mi dispiacerebbe darti un misero 18 sul libretto, con il curriculum che hai...
(CL professorone)

 Oberst_Streib :

17/2/2021 21:59
 Alllooooraaaaaa Vicesceriffooo???
Che fine ha fatto la scogliera e la spiaggia ecc ??
Ci siamo addormentati?




 bar-ma :

17/2/2021 23:44
 Tranquillo, è andato sul posto a misurare l'altezza effettiva degli strati

Pettinare una intera scogliera richiede tempo, abbi fede!

Maurizio

 enrico63 :

18/2/2021 11:16
 Quote:
oberst_streib ha scritto: Alllooooraaaaaa Vicesceriffooo???
Che fine ha fatto la scogliera e la spiaggia ecc ??
Ci siamo addormentati?



Quote:
bar-ma ha scritto: Tranquillo,è andato sul posto a misurare l'altezza effettiva degli strati

Pettinare una intera scogliera richiede tempo, abbi fede!

Maurizio


Bravo Maurizio!! Diglielo un po' a sti giovinastri impazienti

 enrico63 :

19/2/2021 22:24
 Geologoooo  ......  eccomiiii......

Ho rimodellato l'intera parete e l'ho rigata abbondantemente.



Senza colore si vede poco. Ho dato una mano di beige chiaro molto diluito in modo da smorzare il bianco ma senza praticamente dare colore.






Ho usato delle matite per evidenziare le righe



Variando l'illuminazione appare così





Adesso provo ad aggiungere quel po' di vegetazione che c'è sulla sommità e in qualche punto della parete e vedo che effetto fa e se c'è da ritoccare.
Cosa ve ne pare di questa seconda interpretazione?

 lananda :

19/2/2021 23:25
 noto con disappunto la mancanza dello strato argilloso  conseguenza dell'impatto dell'asteroide che ha creato il Golfo del Messico e spazzato via i dinosauri alla fine del cretacico

 Skyraider :

20/2/2021 17:02
 Non vedo l'ora di vedere l'azzurro mare!!!!! :-)

 cacciacarri :

20/2/2021 17:49
 Mi piace molto! Un altro capolavoro. :-)
Sto ammirando il tutto solo ora. Me l'ero perso.
Seguo!
Saluti
Antonio

 maurozn :

20/2/2021 19:34
 Pazzesco !!!

 Andrea :

20/2/2021 19:58
 Io mi immagino Enrico sul tavolo della cucina a modellare la montagna con la creta, ripetendo "eppure manca qualcosa" sotto lo sguardo esterefatto della famiglia...
.... una roba sul genere Incontri ravvicinati del terzo tipo :-D

 Oberst_Streib :

20/2/2021 20:46
 
Quote:
Andrea ha scritto:
Io mi immagino Enrico sul tavolo della cucina a modellare la montagna con la creta, ripetendo "eppure manca qualcosa" sotto lo sguardo esterefatto della famiglia...


Confermo confermo!! spie inviate ad Ispra (prov. di Varese) mi inviano questa foto che mostra il nostro all'opera...






Veniamo adesso a più austeri argomenti.
Il soggetto in questione si presenta per la seconda volta dinanzi a codesta Commissione per il suo esame di Stratigrafia.
La prima volta, per non rovinar la di lui carriera accademica, l'ho tosto reinviato sui tomi necessari a migliorar la preparazione.
Vediamo un po' stavolta:

Quote:
enrico63 ha scritto: Geologoooo  ......  eccomiiii......

Ho rimodellato l'intera parete e l'ho rigata abbondantemente.





Ohhh, direi che l'allievo ha ben digerito l'ostica materia e ha tirato fuori un lavoro d'esame adeguato alle sue possibilità (comunque scarse... )

Bene bene bene, decisamente meglio e ovviamente meglio quando illuminato dall'alto in guisa di sole allo zenit da estate mediterranea.
Adesso dà veramente l'idea della stratificazione che immerge verso destra e direi verso l'interno dell'isola (quindi a reggipoggio...)
Procediamo così che qui ci potrebbe scappare il 30 e Lode.

In quanto al suo salace collega Lanando Ferdinandi, ha poco da fare lazzi e schernire l'esaminando, attendo anche lui all'esame e poscia ben poco rimarrà della sua intemperanza e goliardia...
Il Prof. Dott. Geol. Obersto Streibbi




 euro :

20/2/2021 20:51
 stratificazione perfetta direi

 lananda :

20/2/2021 21:28
 Mi cospargo il capo di cenere vulcanica ma non ho resistito all'intromissione pseudo geologica: stavo giusto guardando col pargolo un documentario sull'oggetto

Fatti non fummo a viver come bruti ma per mangiare e bere come imbuti....Mbuti!

 enrico63 :

20/2/2021 21:29
 Ahooo siam proprio una banda di scemi che bello

Grazie a tutti per l'apprezzamento e al professore per aver preteso la ripetizione dell'esame

 Oberst_Streib :

20/2/2021 21:53
 
Quote:
enrico63 ha scritto: Ahooo siam proprio una banda di scemi che bello

Grazie a tutti per l'apprezzamento e al professore per aver preteso la ripetizione dell'esame



Il problema non è essere una banda di scemi, è che se andiamo a guardare le età anagrafiche...
Io però lo ammetto candidamente: più invecchio più faccio il bischero, come si dice qui, e non c'è verso, non riesco a essere serio.


 enrico63 :

20/2/2021 21:56
 
Quote:
Oberst_Streib ha scritto:

Il problema non è essere una banda di scemi, è che se andiamo a guardare le età anagrafiche...
Io però lo ammetto candidamente: più invecchio più faccio il bischero, come si dice qui, e non c'è verso, non riesco a essere serio.




Appunto ...... che bello

 bar-ma :

21/2/2021 09:53
 Si è parlato di scemi?

allora eccomi

Devo dire che mi piace questa nuova acconciatura, ottima pettinatura.

Maurizio

 yago :

21/2/2021 10:54
 Ostia che spettacolo Enrico , sembra una fotografia!

Ciao
Gianfranco :-)

 dj :

21/2/2021 17:25
 Quote:
enrico63 ha scritto:
 

 

spettacolare ... molto convincente !
Giuseppe

 enrico63 :

21/2/2021 18:27
 Grazie anche a voi e si, questa seconda versione è di gran lunga migliore della prima. Anzi la prima non era neanche una versione

 euro :

21/2/2021 21:13
 
Quote:
enrico63 ha scritto: Grazie anche a voi e si, questa seconda versione è di gran lunga migliore della prima.


eh certo, mica stiamo qui a pettinare le bambole

 enrico63 :

24/2/2021 10:51
 Con la consulenza del geologo proseguo i lavori sulla spiaggia del relitto.
Siamo alla spiaggia e sto sperimentando la prima opzione. Ho trovato (nella mia collezzione di sabbie del mare - inteso come vacanze al mare che mi porto a casa una bottiglia di sabbia che non si sa mai) una sabbia finissima e ho provato a stenderla. Adesso provo a incollarla e valuto se si compatta a sufficienza per rendere l'idea rispetto alla scala di riproduzione. A dire il vero in 1/700 i granelli di sabbia dovrebbero avere diametri "atomici" tanto da giustificare una spianata di gesso colorato. Il problema è che poi il diorama non lo guardi da 100 metri di distanza ma ci ficchi dentro il naso e a quel punto farebbe schifo.
Insomma, sono alla ricerca del giusto compromesso.









 bar-ma :

24/2/2021 11:53
 Beh, tu zitto zitto a parlar di sabbia e intanto ci è cresciuta la vegetazione senza dire niente a nessuno?
Bello l'effetto del verde, ora però aspettiamo il commento dal botanico

Maurizio

 marcellodandrea :

24/2/2021 11:54
 Un bel lavoro sulla scogliera Enrico, mi piace :-)   Anche la "navina" è molto carina, pur se minuscola... :-)

 caragd :

24/2/2021 12:32
 Bel lavoro complimenti Enrico!
Dico la mia potresti alla fine mettere una piccola lente sul bordo della base in corrispondenza del relitto per poter ammirare meglio il lavoro fatto sulla nave.

 Antonio 13 :

24/2/2021 13:51
 Letto solo ora tutto il wip.......rispondo con un sicilianissimo vocabolo di stupore:

MI...HIA! 

 SorciVerdi :

24/2/2021 14:44
 Io invece seguivo silenziosamente! Il lavoro sulle rocce stratificate è davvero realistico! Per la sabbia si può provare con quelle paste già pronte per sabbia e deserti. Non cito la prima azienda che mi viene in mente perché ce ne sono diverse. Anche se a pensarci bene quelle sono più indicate per scale meno ridotte. E se applichi del talco o prodotti similari e poi dipingi?

 Patrizio :

24/2/2021 14:55
 Ciao Enrico, direi che l'esser stato schiaffeggiato da Prof. Dott. geologo ha dato i suoi frutti, la scogliera e' un pezzo d'arte, magistrale interpretazione e realizzazione. ora con la vegetazione ha raggiuto un livello di fedelta' assoluta!

Bravissimo
Patrizio

 euro :

24/2/2021 15:05
 eccezionale!!
Come hai realizzato la vegetazione?

 frank1959 :

24/2/2021 18:23
 Condivido, eccezionale.
Francesco

 cacciacarri :

24/2/2021 22:02
 Semplicemente meraviglioso!:-o
Ciao
Antonio

 grimdall :

24/2/2021 23:50
 Oggi con mio nipote si guardava sul tubo un filmato sui relitti di navi "visitabili" e ovviamente a un certo punto ti scappa fuori questo... caspita, a guardare il modello mi sembra di rivedere le inquadrature del filmato...

 enrico63 :

25/2/2021 11:23
 Grazie a tutti siete sempre troppo esagerati!!

Vincenzo la vegetazione è realizzata con fiocchi per fare alberi da modellismo ferroviario. Nello specifico sono della Heki.

 dj :

26/2/2021 16:39
 aspettiamo la spiaggia ... vista la scala penso che dovrai usare le terre colorate o pittare direttamente il fondo ... eventualmente con le terre spolverate sopra ... magari la sabbia la vedrei come materiale distaccato dalle pareti rocciose e quindi accumulata sotto le stesse ... sono sicuro che farai un capolavoro
Giuseppe  

 Oberst_Streib :

26/2/2021 18:19
 At-ten-zio-ne!
...interviene l'Esimio Prof.Dott. Streibbi sull'argomento sabbia.

Dunque, come da definizione, la sabbia è formata da granelli di roccia/minerale di dimensioni comprese tra i 2 e gli 0,063 millimetri. Pertanto, in scala 1/700 si va sul piccolo, ma piccolo...
Diciamo che anche le dimensioni massime di 2 mm corrispondono a circa 3 millesimi di millimetro: manco la farina 00.

Ma ovviamente in gergo chiamiamo sabbia nelle spiagge anche quella che in sedimentologia si chiamerebbe ghiaia fine, cioè dai 2 ai 4 e anche 8 millimetri.
E qui saliamo un po' ma comunque le dimensioni in scala sarebbero dell'ordine del centesimo di millimetro.

Però però noto una cosa: guardate la foto sotto, presa da internet, della spiaggia in questione:



La spiaggia mostra chiaramente una componente grossolana, di ghiaia centimetrica e oltre, sopra la parte più fine (fenomeno normale nel dilavamente delle onde).

Insomma, anche materiali (in scala) un po' più grandi di farina, talco, bicarbonato di sodio, potrebbero starci.
Sarebbero comunque fuori scala ma non fuori dal mondo, no?

 yago :

26/2/2021 18:56
 Eccezionale lavoro Enrico! :-)
... è uscita a parte del fermodellista che c è in te! :-D

Ciao
Gianfranco :-)

 enrico63 :

26/2/2021 21:06
 
Quote:
yago ha scritto: Eccezionale lavoro Enrico! :-) ... è uscita a parte del fermodellista che c è in te! :-D Ciao Gianfranco :-)


Il fermodellista è sempre in agguato

Per la questione spiaggia: le foto sono di solito prese da una certa distanza e sembra sabbia compatta e fine. In realtà io la ricordo parecchio ciotolosa ma ricoperta da sabbia abbastanza fine. Anche la parte in acqua la ricordo abbastanza sassosa.









Quindi è mia intenzione procedere stendendo la sabbia più fine che ho aggiungendo qua e la dei pezzettini più grossi. Poi, una volta asciutta, aggiungo qualcosa di polveroso sempre a zone.
Vediamo come viene.

 Oberst_Streib :

26/2/2021 22:11
 
Sei un volpone, Eri'...

 Silvano :

26/2/2021 23:31
 Solo un consiglio se mi permetti...


Quote:
Oberst_Streib ha scritto: At-ten-zio-ne!
...interviene l'Esimio Prof.Dott. Streibbi sull'argomento sabbia.



Quando preparerai la miscela per fare il mare, prima di stenderla, mandane un bicchiere all'Esimio prof, che assaggi se è sufficientemente salata...



 bar-ma :

27/2/2021 08:24
 Mi piace il cactus nascosto dell'ultima foto

però, lo ammetto, mi piace anche come sta venendo il modello, ma non dirlo in giro

Maurizio

 Oberst_Streib :

27/2/2021 09:27
 
Quote:
Silvano ha scritto: Solo un consiglio se mi permetti...


Oberst_Streib ha scritto: At-ten-zio-ne!
...interviene l'Esimio Prof.Dott. Streibbi sull'argomento sabbia.



Quando preparerai la miscela per fare il mare, prima di stenderla, mandane un bicchiere all'Esimio prof, che assaggi se è sufficientemente salata...






 
Occhio Silvano che ti attendo al varco alla prima roccia che piazzi vicino an un carrettino dei tuoi... 

 AndRoby :

27/2/2021 17:14
 Ciao Enrico!
Partito da pag. 1 e letto tutto d'un fiato fino qua (anche le ca...te!)!
Insomma, il solito lavoro splendido, mi piace tutto. Scelta del soggetto, realizzazione ed i passaggi per ottenerla, la scogliera sembra vera.
Bravissimo!
Roby

 enrico63 :

27/2/2021 22:25
 @ Silvano: Sei fregato

@Maurizio e Roby: grazie!!

 Oberst_Streib :

28/2/2021 08:55
 Enrico, maaaaaa... e metterci anche una barca di turisti su quel mare di resina che devi fare...?

La barca te la stampo io in 3d se la disegni.
Che dici?

 enrico63 :

28/2/2021 09:15
 Alessandro grazie per l'offerta. In realtà nel contenere le misure del diorama il mare è ridotto a una strisciolina di 3/4 cm. inizialmente avevo pensato a qualche barchetta anche per rendere l'idea della trasparenza dell'acqua. Di sicuro non tutristi sulla spiaggia!! Credo ci possano stare uno o due motoscafini privati. Vediamo quando arrivo all'acqua.

 enrico63 :

23/3/2021 21:35
 Fare la spiaggia in questa scala è stato molto più laborioso di quello che pensavo. Comunque questo è il risultato. Farò ancora qualche aggiunta di sassolini lungo le pareti rocciose e forse al verde.
In qualche foto è più a fuoco il relitto e in altre si vede meglio la roccia. Per le foto finali dovrò escogitare qualcosa per cercare di tenere il più possibile a fuoco tutta la scena. Se mi date il vostro ok procedo all'acquisto della resina per passare al capitolo Egeo....inteso come mare.


























 Oberst_Streib :

23/3/2021 21:46
 
Tres tres bien, Mon Amì .....


 GP1964FG :

24/3/2021 09:38
 Mi prenoto per una vacanza su questa spiaggia! È incredibile, la scogliera è...meglio di quella vera!
Bravissimo Enrico.

Ciao
Gianfranco

 euro :

24/3/2021 14:35
 
Quote:
GP1964FG ha scritto: Mi prenoto per una vacanza su questa spiaggia! È incredibile, la scogliera è...meglio di quella vera! Bravissimo Enrico. Ciao Gianfranco


la scogliera è quella vera!!!!
fantastico lavoro Enrico, sempre meglio!!!!

 Cesko :

24/3/2021 17:03
 Giá il relitto di per se (visto il rapporto dettaglio-dimensioni) è da applausi. Ma la scogliera lo ha messo in ombra e non solo per la dimensione. E' venuta benissimo e sembra vera nella foto con il cielo a fare sfondo.

 GP1964FG :

24/3/2021 18:34
 Quote:
la scogliera è quella vera!!!!
fantastico lavoro Enrico, sempre meglio!!!!


Vincenzo, già la vecchiaia incalza e sono mezzo rimbambito, e a volte dico delle fesserie per distrazione o per la fretta.
Mo' ti ci metti pure tu, a confondermi le idee... :-x

Meno male che nell'ultima foto si nota che la scogliera non è...quella in Grecia.

Ciao
Gianfranco

P.S. Ovviamente la nave e la spiaggia non sono da meno...ma la scogliera mi ha davvero impressionato.

 euro :

24/3/2021 18:41
 @Gianfranco


A lavoro finito, se Enrico fa le foto giuste alla luce del sole, sfido chiunque a capire che è "solo" un diorama...

 yago :

24/3/2021 18:47
 Un vero spettacolo..... la scogliera farebbe impazzire molti plasticisti ferroviari ... me lo immagino già con il mare fatto ... vado a tirare fuori ciavatte e pantaloncini da surf :-D

Ciao
Gianfranco :-)

 Antonio 13 :

24/3/2021 19:01
 Mi accodo ai complimenti anche per la scogliera,,,,sembrerebbe vera!

 enrico63 :

24/3/2021 21:05
 Grazie amici miei

 Patrizio :

24/3/2021 21:06
 Lavoro splendido Enrì, ogni volta che vengo a curiosare trovo cose nuove, ottima riuscita e ottima la realizzazione della sabbia che sembra facile come cosa ma non lo è affatto...
Comunque vista la scala, potevi anche riprodurre i graffiti che stanno sulle fiancate del relitto no? 

Attendiamo l'allagamento

ciao
Patrizio

 

 enrico63 :

24/3/2021 21:08
 Grazie Patrizio!


Quote:
Patrizio ha scritto.
Comunque vista la scala, potevi anche riprodurre i graffiti che stanno sulle fiancate del relitto no? 

 



Guarda che ci sono, sei tu che non hai abbastanza diottrie per vederli

 Lamb :

24/3/2021 22:15
 Sta venendo benissimo  pero' mi hai fatto venire una voglia di mare, mare, mare...
ma anche quest'anno cosa vuoi mai programmare, solo ricordi 
 

 matteo44 :

12/4/2021 21:32
 Seeee vabbè ciao!!!!
Ma chi sei????

La scogliera... è VERA!!!

 stephaneT :

13/4/2021 23:53
  Mi assoccio al coro dei complimenti .. anche se dalle foto che hai postato all'inizio la nave sembra più grande in confronto all'ambientazione. Forse è solo la foto ma è un mia impressione.. In ogni caso la scogliera sembra davvero reale. 

 enrico63 :

19/4/2021 17:17
 Grassie ragassi

 enrico63 :

19/4/2021 17:18
 .......L'acqua...


 yago :

19/4/2021 19:21
 Bene cominciamo a gonfiare il materassino...

Ciao
Gianfranco :-)

 dj :

19/4/2021 19:22
 ma poi ci posso fare i tuffi ?

 enrico63 :

19/4/2021 19:49
 Tuffi e materassino concessi!!

 Oberst_Streib :

19/4/2021 20:35
 
Quote:
enrico63 ha scritto: .......L'acqua...





!!!!!

 Hoot :

20/4/2021 09:20
 Che qualcuno sappia, si può colorare un pò questa?

 enrico63 :

20/4/2021 10:55
 
Quote:
Hoot ha scritto: Che qualcuno sappia, si può colorare un pò questa?


Assolutamente si. Ogni produttore vende i suoi coloranti. La prima volta che ho fatto dell'acqua, cioè millemilaannifà, avevo preso quelli della prochima ma mi erano sembrati semplice inchiostro di china che per altro va benissimo allo scopo. Al massimo il vantaggio dei coloranti appositi è la formulazione delle tonalità. Più recentemente ho usato i trasparenti gunze e questa volta userò quelli tamyia.

 G55 :

20/4/2021 11:11
 Mamma mia che lavorone !
Sensazionale !!!
Non vedo l'ora di vederlo finito.....


© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=142315&forum=215