Forum : Cavalleria Italiana 2021

Soggetto : L6/40 Lancieri di Novara agg. 10/03

 enrico63 :

9/1/2021 16:25
 Dopo parecchia riflessione ( leggasi ricerca di qualcosa di particolare) ho deciso di iscrivermi con codesto carretto






Foto di rito., pupazzetti senza pretese( tanto non imparerò mai a farli decenti)
Sicuramente farò aggiunta di dettagli e se necessarie modifiche.

Link alla galleria

 euro :

9/1/2021 16:34
 Enrico ti svelerò una cosa che forse ti sorprenderà...
il modello NON è di carta!!!!

E' un soggetto bellissimo e quasi introvabile ormai, insieme al semovente...
ti seguirò con tanto,tantissimo interesse

 enrico63 :

9/1/2021 16:37
 Eee lo so....m'ha fregato la scatola che è di cartone..

 cacciacarri :

9/1/2021 16:44
 ciao Enrico, ottima scelta :-) poi ti chiedo consigli. :-D
Buon lavoro.
Saluti
Antonio

 euro :

9/1/2021 16:49
 
Quote:
enrico63 ha scritto: Eee lo so....m'ha fregato la scatola che è di cartone..


lo avevo intuito l'inghippo della scatola
comunque riperto che è un gran bel modello, fatto anche bene dall'italeri, che non può mancare nella bacheca

 enrico63 :

9/1/2021 16:54
 
Quote:
cacciacarri ha scritto: ciao Enrico, ottima scelta :-) poi ti chiedo consigli. :-D Buon lavoro. Saluti Antonio


Veramente pensavo io di chiederli a te

 Lamb :

9/1/2021 17:15
 Bene, bel modello e ci stupirai senz'altro,
presenta (almeno per me ha presentato) qualche difficolta' nella connessione delle piastre e poi si gioca tutto sulla colorazione e ambientamento.
Anche se, come racconta Fabio nel documento sul III Gruppo Novara, in soli 25 giorni di campagna furono messi fuori uso 78 carr...etti sugli 85 sbarcati in Africa, il deserto si presta a impolverare ed usurare sin dal primo giorno.

A presto,ciao


 Michele Raus :

9/1/2021 23:55
 A parte l'aggiunta di dettagli (immagino cartacei) ci farai anche una basetta sabbiosa?
Comunque sia, benvenuto nella campagna e buon divertimento.

 enrico63 :

10/1/2021 17:23
 Grazie per l'accoglienza e si, sicuramente su basetta.
Ho cominciato a raccogliere documentazione soprattutto sugli interni ma prima di partire volevo sapere se il kit ha degli errori che devono essere corretti. Perchè lo so che poi, ma dopo, mi direste ah....li bisognava segare e poi aggiungere e piegare

 enrico63 :

17/1/2021 23:43
 Vabbe, visto che nessuno mi dice niente vedrò di arrangiarmi.
Cominciato a montare lo scafo e giù di stucco tra segni di estrattori e giunzioni non proprio precise







Ho iniziato a lavorare sul gruppo cambio trasmissione. Ho dovuto aggiungere un paio di dischetti ai semiassi che altrimenti non sarebbero arrivati a destinazione e fatta la leva del cambio che è mancante





Mettendo il tutto in sede vedo già che l'albero di trasmissione è troppo corto





Bene sonopartito anche in questa campagna. Al prossimo aggiornamento, ciao.

 euro :

18/1/2021 09:12
 Fabio lo disse che a, parte la mancanza delle leve sul gruppo cambio trasmissione e l'albero di trasmissione inspiegabilmente corto, non ci sono cose troppo sbagliate in questo kit; sta venendo bene

 Michele Raus :

19/1/2021 23:49
 Certi difetti come quello dell'albero corto faccio proprio fatica a capire come possano capitare ai kit: non potendo pensare al dolo, immagino estrema superficialità.

 enrico63 :

20/1/2021 11:09
 Già, e ci sono anche un sacco di approssimazioni nei dettagli. Forse dopo tanta autocostruzione la mania del dettaglio si è un po' esasperata ma qui ci sono cose davvero assurde. Poi qualcuna ve la indico man mano che proseguo con i lavori.

 Barbarigo :

20/1/2021 16:26
 Avanti così!

Bel lavoro!
Paolino

 enrico63 :

20/1/2021 22:39
 Grazie Paolino, ma ho davvero fatto ancora poco!
Sto dettagliando un po' qua e un po' la..ad ispirazione. Nella parte posteriore ho fatto questa parte più in rilievo sulla paratia divisoria del motore. Non ho capito a cosa potesse servire ma nelle foto c'è.
Ho fatto i due serbatoi ( in realtà le lamiere di protezione dei serbatoi) che sono diversi tra loro, uno più stretto e lungo come tu8tto lo scomparto, l'altro più largo ma più corto per dare spazio al filtro dell'aria.
Ho aggiunto la parete che divide la zona motore dalla zona radiatore. Quest'ultimo non lo faccio perchè risulta completamente invisibile. Il motore lo riprodurrò penso in maniera completa.






Sul blocco frizione c'è quello che dovrebbe essere il motorino di avviamento che è un cilindro mentre nel kit risulta essere un gnoccone solidale con la frizione. Trovo che farlo correttamente sarebbe stato semplice e fattibile anche per italeri, Se fosse stato in una zona in vista l'avrei eliminato completamente e rifatto. In quella posizione mi accontento di sagomarlo un po'.




Sul gruppo cambio / freni sto proseguendo a dettagliare. Ho aggiunto una barra trasversale che ad essere sincero non ho capito cosa sia e i leveraggi dei freni. Anche qui due pezzetti di plastica in più sarebbero stati graditi.







Ho eliminato l'albero di trasmissione che è da rifare.

E adesso una domanda:  secondo voi il blocco frizione e il gruppo anteriore cambio / freni sarebbe più corretto farli bianche come l'interno del carro o lasciarli in metallo naturale?

 enrico63 :

21/1/2021 17:08
 
Quote:
enrico63 ha scritto:
E adesso una domanda:  secondo voi il blocco frizione e il gruppo anteriore cambio / freni sarebbe più corretto farli bianche come l'interno del carro o lasciarli in metallo naturale?


Nessuna indicazione???

 yago :

21/1/2021 19:40
 Ciao Enrico la mia indicazione va puramente a naso senza nessuna documentazione... secondo me anche se non essendo soggetti a ossidazione non ne avrebbero bisogno , verniciati come il resto dello scafo .... la vernice rivela meglio trafilaggi di olio.....

Ciao
Gianfranco :-)

 Lamb :

21/1/2021 20:47
 Ciao Enrico,
io ho trovato questo non so se serve, a te l'interpretazione

foto acclusa per sola discussione modellistica

 Silvano :

21/1/2021 20:53
 Sembrerebbe metallo naturale

 euro :

21/1/2021 20:54
 anche io direi in metallo naturale; in alluminio con un bel lavaggio di nero e vai!!!

 enrico63 :

22/1/2021 10:11
 Grazie a tutti.
Continuando a cercare in rete ho trovato foto dove sembra essere in metallo naturale e altre dove potrebbe essere bianco. in alcune foto di mezzi restaurati o museali con foto recenti e a colori è bianco.
Quindi forse ci possono stare entrambe le alternative...però non so quale fosse la prassi...se c'era!!

 Barbarigo :

23/1/2021 10:06
 Le parti meccaniche all'interno dei corazzati erano in metallo, non venivano verniciate.

Paolino

 enrico63 :

23/1/2021 15:17
 Grazie Paolino!

 enrico63 :

27/1/2021 14:09
 Sempre all'interno...













Ciao

 euro :

27/1/2021 14:26
 ovviamente dettagli autocostruiti in carta, giusto?
Bellissimo lavoro

 enrico63 :

27/1/2021 17:20
 
Quote:
euro ha scritto: ovviamente dettagli autocostruiti in carta, giusto?
Bellissimo lavoro


Naturalmente però quella lucida che sembra plasticard

 cacciacarri :

28/1/2021 08:03
 Gran bel lavoro di dettaglio, complimenti Enrico. :-)
Inutile dire che il mio L60 sarà semplice, semplice.:-D
Penso di non essere in grado di simile dettaglio. :-o
Saluti
Antonio

 Barbarigo :

28/1/2021 09:25
 Che spettacolo di lavoro!

Paolino

 GP1964FG :

28/1/2021 09:46
 Bellissimo, la tua capacità di modellare la carta è davvero incredibile. Con la plastica, puoi sempre adattare/migliorare il pezzo con limette e taglierino, con la carta penso che sia necessario disegnare con precisione i vari elementi, "aprendo" le forme geometriche su un piano, ritagliare tutto con precisione e "ricomporre" l'oggetto con altrettanta precisione.
È una delle tante cose che mi piacerebbe imparare...tempo permettendo. 🤔

Noto anche che il kit Italeri necessità di un bel po' di stucco...speriamo non all'esterno.

Ciao, e come sempre complimenti
Gianfranco

 yago :

28/1/2021 11:43
 .. comincia ad essere affollato.... la zampata del cartaceo che fa la differenza :-P
Complimenti!

Ciao
Gianfranco :-)

 enrico63 :

28/1/2021 14:37
 Grazie a tutti!
Antonio, le aperture sono abbastanza grandi e invitano ad un po' di interiora. Però lo si può fare anche tutto chiuso. Comunque non sono particolarmente impegnative.

Gianfranco (GP1964FG), stucco ce ne va in ogni dove

 e_pieranto :

28/1/2021 18:50
 Bella roba Enrico,
come sempre del resto ...
Certo che quei portacaricatori così vuoti ...
Non è che ti servirà qualche dozzina di lastrine da 20 mm per la mitragliera? :roll:

 enrico63 :

28/1/2021 22:31
 Grazie Eros.


Quote:
e_pieranto ha scritto:  Certo che quei portacaricatori così vuoti ... Non è che ti servirà qualche dozzina di lastrine da 20 mm per la mitragliera? :roll:


  Qualche caricatore ci starebbe effettivamente. Qualcuno ha un 'immagine dei portacaricatori pieni?

 e_pieranto :

29/1/2021 07:32
 Chiedete ...







 enrico63 :

29/1/2021 18:02
 Grazie Eros.
Quindi nelle cassettiere portamunizioni si vede questa parte? Ed era simiole per entrambi i formati?


 dj :

29/1/2021 19:57
 Stentavo quasi a credere che quel che vedevo era un kit in plastica  ... poi ho visto altri particolari in carta e mi sono tranquillizzato  ... seguirò con interesse ... prima o poi finirò anche io il mio L6/40 autocostruito quando ai tempi c'era solo il Criel in piombo ... e si ... sono stato cacciafango anche io !
Giuseppe

 enrico63 :

29/1/2021 21:40
 
Quote:
dj ha scritto: Stentavo quasi a credere che quel che vedevo era un kit in plastica  ... poi ho visto altri particolari in carta e mi sono tranquillizzato  ... seguirò con interesse ... prima o poi finirò anche io il mio L6/40 autocostruito quando ai tempi c'era solo il Criel in piombo ... e si ... sono stato cacciafango anche io !
Giuseppe


Sono onnivoro...plastica, carta, metallo....di tutto
Allora anche tu hai un passatp terricolo. Bene, facci vedere qualche cosa. Magari proprio l' L6

 e_pieranto :

30/1/2021 06:42
 Quote:
Quindi nelle cassettiere portamunizioni si vede questa parte?


Bella domanda. A naso direi che si vede il lato lungo con il retro del bossolo, ma non ho riscontri. I due lati dei caricatori sono molto diversi, dalle dimensioni dei portacaricatori non si può dedurre qualcosa?

Quote:
Ed era simile per entrambi i formati?


Non capisco cosa intendi per "entrambi i formati"

 enrico63 :

30/1/2021 08:49
 Scusa Eros, sono stato poco chiaro. Intendevo i portamunizioni per il cannone differenti da quelli della mitragliatrice.


 e_pieranto :

30/1/2021 10:03
 Enrico,
sono un po' duro di comprendonio e non so se ti sto rispondendo a tono ... :-? :-P

Allora, dal disegno che pubblichi tu, in effetti sembra più probabile che della lastrina si vedesse solo il fianco, come dicevi tu; chissà se venivano riposte coi proiettili sopra o sotto, o se era indifferente. Considera che i 20x138B avevano un diametro di circa 3 cm alla base e, quindi, la lastrina di 12 colpi era lunga circa 40 cm.

I caricatori per la breda 38 erano quelli a banana da 24 colpi e di quelli mi sembra più che probabile che si vedesse solo l'estremità, forse un po' obliqua rispetto al piano del contenitore per via della sua forma arcuata ...

 dj :

30/1/2021 11:35
 Quote:
enrico63 ha scritto: ... Allora anche tu hai un passatp terricolo. Bene, facci vedere qualche cosa. Magari proprio l' L6

Eccoti accontentato ... è così da molti anni. Pensa che l'ho iniziato quando comprai L6/40 da Criel in metallo.



come vedi mi dilettavo anche con stampi siliconici e resina





All'epoca internet era ancora materia oscura e segreta.  Ho anche una scatola dove tengo gli stampi ed i master ... Sembra che sto parlando di un reperto archeologico  invece che di un modello incompiuto
grazie per l'ospitalità Giuseppe

 enrico63 :

30/1/2021 11:36
 Eros, sono io che non sapendo bene di quello di cui sto parlando, vado a tentoni e sono molto impreciso
Ho visto in questo spaccato la disposizione dei caricatori:



Però a questo punto non mi trovo con le misure. La lastrina da 12 colpi in scala dovrebbe essere circa 1,1cm e il portalastrine 1,2 /1,4 cm. A questo punto però non ci starebbe negli spazi del carro e nelle posizioni e numero indicati nelle varie immagini che ho trovato. Anche pensare ad un errore dlle misure del modello mi sembra azzardato perchè la differenza è notevole. E' possibile ci fossero caricatori con meno di 12 colpi?

 enrico63 :

30/1/2021 11:40
 Ma lo scafo è plasticard o usavi già la carta? Comunque un peccato lasciarlo così!!

 dj :

30/1/2021 11:46
 Quote:
enrico63 ha scritto: Ma lo scafo è plasticard o usavi già la carta? Comunque un peccato lasciarlo così!!

Tutta plastica e resina ... all'epoca non avevo ancora appreso del lato oscuro della carta ... Forse un giorno lo finirò ... intanto mi godo il tuo e mi salverò il wip per scopi futuri
Giuseppe

 enrico63 :

30/1/2021 23:20
 Ancora qualche passetto..
Le leve dei fren,i anche se non eccezionali, con qualche ritocchino sono accettabili.






Gli altri pezzi montati e colorati













 e_pieranto :

31/1/2021 09:00
 Ciao Enrico,
ho postato la domanda sui caricatori in una pagina di FB e un collezionista mi ha detto che il carro aveva una scorta di 296 colpi in 37 caricatori, quindi 8 colpi per caricatore.
Il dato sarebbe confermato anche dall'omologa informazione per l'AB 41: 456 colpi in 57 caricatori, 8 colpi per caricatore.
In effetti anche la manovra di una lastrina di quasi 40 cm nello spazio angusto della torretta non sarebbe stata agevole.
La lastrina dunque, misurerebbe 25x21 cm circa che mi pare del tutto compatibile con le dimensioni che hai sul modello, giusto?

 enrico63 :

31/1/2021 09:40
 Grazie Eros!!
Mi togli un grosso dubbio perchè se fossero state sbagliate non sarei sicuramente riuscito a lasciarle così. Pur avendole fatte deducendo la misura dalle immagini nella larghezza sono perfette ( culo 7,15mm contro i 7,14 che avrebbero dovuto essere ) mentre nella profondità sono sbagliate di un po' meno di 4 decimi. Naturalmente non avendo la misura delle cassette ma solo dei colpi un po' di approssimazione ci sarebbe comunque stata. Adesso posso dedicarmi al motore.

 euro :

31/1/2021 10:23
 Bellissimi gli interni!! Quale colore metallico hai usato, mi piace motlo la resa che ovviamente avrai ottenuto anche con un lavaggio, giusto?

 enrico63 :

31/1/2021 18:32
 Grazie Vincenzo.
Ho usato smalto,  l'alluminio metal cote ( prima mi pare si chiamassero polished ) dell'humbrol.
Poi naturalmete lavaggi nero.

 e_pieranto :

1/2/2021 22:32
 Scava, scava ... viene fuori anche l'evidenza fotografica.

 enrico63 :

1/2/2021 23:00
 Ecco la prova provata!! Quindi a questo punto suppongo si vedessero gli 8 proiettili nelle cassette. Non mi sembra di vedere profili che possano nasconderli.

 e_pieranto :

1/2/2021 23:24
 Credo di sì.

In questo disegno si vede la cassetta dietro il pilota e sembrerebbe potersi dedurre che i proiettili erano infilati con l'ogiva verso il fondo del contenitore.


in questo, invece si vede la molla (nn. 27, 28 e 29) che si infilava nella tacca a dx e teneva ferma la lastrina, evitando che cadesse durante la marcia.



Be' ... buon divertimento! :-D

 sandro :

2/2/2021 10:38
 Ciao e complimenti, bel lavoro davvero, se può esserti utile ti consiglio di vedere la conversione di Model Victoria, è molto ben dettagliata.

Ciao!
Sandro

 enrico63 :

2/2/2021 17:34
 Grazie Sandro! Conversione esaminata.

 enrico63 :

5/2/2021 10:59
 Più che un motore è un simulacro del motore. Però non se ne vedrà quasi niente, o meglio si potrà intravedere dai cofani aperti. Visto che è solo un simulacro ho fatto solo due foto delle quali una è venuta completamente sfocata....scusate






Messo a dimora




e quello che si potrà più o meno vedere








E da queste ultime foto ho paura che i cardini dei portelli vadano spianati e  rifatti

 Barbarigo :

5/2/2021 11:39
  Che dire se non: FANTASTICO!   Io già sto vivendo una crisi di ispriazione modellistica, ma a vedere questi lavori, la voglia di fare sgorbi mi scappa del tutto...



  Paolino



 

 yago :

5/2/2021 18:17
 Gran lavoro Enrico... come sempre! :-)

Ciao
Gianfranco :-)

 euro :

5/2/2021 19:18
 simulacro o no, mi sembra perfetto il motore!!

 enrico63 :

11/2/2021 19:18
 Grazie ragazzi, ma il motore è davvero solo abbozzato.
Continuo con il dettaglio




Epperò ho una domanda:
nella conversione di model victoria citata da Sandro si vede questo pezzo....




Direi che è un pezzo del sistema radio (l'alimentatore?) ma potrei anche sbagliare e comunque non l'ho trovato in nessuna immagine del carro reale. Secondo voi ci va o no?

 sandro :

11/2/2021 19:28
 Ciao, si, è il trasformatore della radio, credo che ci sia qualcosa nel manuale tecnico.
Ciao!
Sandro

 enrico63 :

11/2/2021 21:02
 Hai un immagine??

 enrico63 :

14/2/2021 23:13
 Sicuramente ho sbagliato io ma quando ho messo in sede la piastra frontale.....così ho incollato due profili di plasticard da 0,5mm.




Qui si vede un po' di luce tra i laterali e la parte centrale dello scafo ( che comunque è minore del millimetro che ho aggiunto) ma nella parte inferiore invece è prefettamente aderente. Di questa cosa mi ero accorto durante le prove a secco ma mi sembrava assurdo dover restringere il pavimento dello scafo per tutta la lunghezza. Inoltre avrei dovuto restringere anche gli altri elementi trasversali  che non ci sarebbero più stati. Comunque così è.



Altra cosa curiosa è il portello di ispezione; volendolo fare aperto naturalmente ci sono due segni di estrattori da stuccare ma il bello sono i due fori e due pernetti.



Il kit prevede i braccetti in fotoincisione. Questi hanno due fori che suggerirebbero di essere inseriti nei perni.



Ma nelle istruzioni i pernetti sono indicati come battuta per posizionare il pezzo che però dovrebbe essere in linea col foro per essere posizionato correttamente. Quindi, vista l'inutilità li ho eliminati. Le fotoincisioni le ho fissate allo scafo   e il portello verra incollato successivamente.




Ho aggiunto l'alimentatore dell'apparato radio.





 euro :

15/2/2021 09:02
 partcolari che rendono interessante il modello, bel lavoro!!

 sandro :

15/2/2021 09:10
 "... già fatto?" Complimenti, bel lavoro di dettaglio!

Ciao
Sandro

 Antonio 13 :

15/2/2021 11:27
 Azz, ma è favoloso! :-o bello bello bello!!

 Lamb :

15/2/2021 15:17
 Eh si... quelle luci fra le lamiere me le ricordo bene, pero' tu hai rimediato benissimo per non parlare del dettaglio interno, bellissimo!

 cacciacarri :

20/2/2021 10:43
 Bravo Enrico! :-) Viene su un piccolo capolavoro. Belli gli interni ancora più bello il dettaglio dei singoli particolari.
Saluti
Antonio

 enrico63 :

20/2/2021 11:03
 Vincenzo, Antonio, Sandro,Lamberto e Antonio...Grazie!!
Guardate cosa c'è adesso......




Stampate precise e pulite (volevo mettere la faccina rossa incazzosa ma non ne vale neanche la pena)

 e_pieranto :

20/2/2021 11:25
 ... vabbe', ma sei pignolo, però ... :-D

 Oberst_Streib :

20/2/2021 11:32
 
... magari era così pure l'originale...


 cacciacarri :

20/2/2021 12:11
 Però, Enrico, vuoi mettere la perfezione dell'Italeri. Sembrano fatti per colata. :-D
Saluti
Antonio

 cacciacarri :

20/2/2021 12:21
 

Mi sa che son tutte uguali. :-D

 enrico63 :

20/2/2021 13:45
 Ah vabbè...tutti assieme appassionatamente

 enrico63 :

21/2/2021 18:39
 Sempre nella torre abbiamo questi interni...curiosamente diversi sui due lati, ma poco importa tanto va tutto rifatto





Lisciato, stuccato e preparato i pezzi da aggiungere.












Per la magagna sul portello posteriore, una volta raddrizzate l'apertura è stato sufficiente poco stucco.



Adesso una domanda. Dalla documentazione che ho potuto visionare la torre sembra vuota. Qualcuno mi può confermare o sa se c'è qualche porta munizione o armadietto?

 euro :

21/2/2021 21:00
 perfetto il sistema di chiusura delle feritoie!!

 cacciacarri :

22/2/2021 10:44
 Piace anche a me il sistema di chiusura. :-)
Una domanda, hai immagini degli interni ? Io nonostante una ricerca a 360° in rete a parte gli esterni non ho trovato niente.
Saluti
Antonio

 enrico63 :

22/2/2021 10:49
 Antonio in serata ti mando tutto quello che ho raccolto. La mail del tuo profilo è sempre valida?

 cacciacarri :

22/2/2021 11:54
 Si, sempre la stessa. Grazie. :-)
Saluti
Antonio

 cacciacarri :

23/2/2021 12:10
 A proposito del munizionamento del cannoncino, viste le foto dei post precedenti, è questo il nastro dei proiettili? Il 18 per intenderci.



Ciao
Antonio

 enrico63 :

23/2/2021 13:41
 Ma la stampata proviene da un'altro kit vero??
A occhio direi che le munizioni sono quelle però il nastro, come avrai letto sopra, è nell'L6/40 di soli 8 colpi.

 e_pieranto :

23/2/2021 13:51
 Eccole!

 cacciacarri :

24/2/2021 21:13
 Quote:
Ma la stampata proviene da un'altro kit vero??
A occhio direi che le munizioni sono quelle però il nastro, come avrai letto sopra, è nell'L6/40 di soli 8 colpi.
.

Si, Italeri Breda 20/65 mod.35. Secondo me si possono utilizzare trasformandoli un po' magari tagliandoli.
Belli in 3D! :-o
Ciao
Antonio

 enrico63 :

28/2/2021 18:10
 Lavori sulle armi.




Visto che lo sfasamento tra i due semistampi è presente in tutto il kit qui ne consegue una bella canna ovale. Di conseguenza......zac!!!  Un po' di stucco per un paio di ritiri.

Quando ho accostato la mitragliatrice mi son detto....Ma che canna lunga hai......



In realtà la canna è della misura giusta ma il punto di attacco della mitragliatrice (con tanto di perno e foro corrispondente) la posiziona troppo avanti con la conseguente eccessiva uscita anteriore. Va anche detto che essendo anche troppo alta la canna non potrebbe uscire dal foro se non montandola inclinata.



Quindi stuccatura del foro eee .... zac! seconda amputazione

A questo punto l'ho montata più arretrata. Ho modificato anche la parte superiore del cannoncino che si potrà intravedere dal portello superiore aperto.




Dietro si vede la base della torre ampiamente stuccata per eccesso di segni da estrattori.

Sul cannocchiale di puntamento va girata verso il basso la parte con l'oculare che nel kit è messa laterale (forse è quello dell'M13/40). Va fatto l'oculare e la fascia poggiatesta.



Ah, altra cosa c'è da aprire lo spazio per impugnare i maniglioni del pezzo che sono un gnocco compatto.


Vista frontale




e posteriore




Adesso è un po' da rifinire e poi colorazione.
Ciao.

 Antonio 13 :

28/2/2021 18:24
 Ed anche il lavoro sull'armamento ....eccelso!

 enrico63 :

6/3/2021 21:32
 Grazie Antonio.
Cominciamo con un po' di colore su quanto già fatto:









Poi il sedile del mitragliere. Ad occhio mi sembra leggermente sovradimensionato ma tutto sommato ci può stare; solo un paio di aggiunte





Invece manca completamente la piantana con la pedaliera e quindi un po' di plasticard è assolutamente necessario









E anche questi pezzi colorati






Adesso chiudo la torretta perchè mi pare non ci sia altro da aggiungere.
Alla prossima.




 euro :

6/3/2021 21:42
 sulla torretta hai fatto un lavoro spettacolare!!

 yago :

6/3/2021 22:25
 Da paura Enrico ... da Paura!


Ciao
Gianfranco :-)

 enrico63 :

7/3/2021 09:45
 Vincenzo e Gianfranco...Grazie!!

Ho una domanda prima di chiudere la torretta. Il cannoncino Breda aveva il sacchetto raccogli bossoli? Io suppongo di si ma non ho visto neanche un'immagine che lo raffiguri.

 euro :

7/3/2021 10:03
 per il tuo carro non saprei ma poichè la torretta è la stessa delle AB41, spero di non dire una fesseria , dovrebbe avere solo la sacca per i bossoli della mitragliatrice coassiale...
questa è una foto di un M13-40 con la sacca raccogli bossoli del cannone che era èerà da 47 mm

FOTO POSTATA PER DISCUSSIONE MODELLISTICA

 e_pieranto :

7/3/2021 10:34
 Ciao Enrico e che dire, se non "bravo!" per il superdettaglio dell'L6?

Per la tua domanda: credo che anche per la Breda 35 valesse la caratteristica tutta nostrana di tenere pulito il campo di battaglia, nel senso che, come succedeva con le lastrine della Breda 37, i bossoli esplosi venivano diligentemente re-infilati nella lastrina.

Vista la cronica penuria di materie prime è possibile che questo sistema servisse al più agevole recupero del prezioso ottone dei bossoli ...

 alcione :

7/3/2021 12:24
 se ti sono di aiuto





la Breda da 20 mm recuperava i bossoli rienserendoli nella lastrina; la Breda 38 li raccoglieva nella sacca - espulsione bossolo inferiore.

buon prosieguo

Francesco :-)

 enrico63 :

7/3/2021 17:37
 Grazie a tutti e tre per le info!!
Ciao Francesco, mi fa piacere risentirti ogni tanto.

 enrico63 :

10/3/2021 21:21
 La torretta è chiusa ...














E tutto sommato le aperture sono sufficientemente grandi da assicurare una certa visibilità degli interni.

 stephaneT :

10/3/2021 21:23
  Che lavoro !!! .. inutile dirti che è spettacolare e che ti seguo come la tua ombra  

 euro :

10/3/2021 21:26
 bel lavoro Enrico, complimenti!

 Antonio 13 :

12/3/2021 16:07
 L'interno di questa torre è bellissimo, meno male che ci sono anche   le foto che  permetteranno sempre una bella visuale del gran lavoro fatto.

 Lamb :

12/3/2021 16:35
 E vale anche per te Enrico...
pure se avesse tutti i portelli chiusi ti divertiresti una cifra a fare gli interni, confessa
Gran bel lavoro!!!

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=142461&forum=213