Forum : Super & Hyper car

Soggetto : Ferrari Dino 246 GTS

 enrico63 :

24/5/2020 21:39
 In questo GB non può certo mancare una Ferrari. Quindi do la precedenza a questo modello e se ci sarà ancora tempo farò anche una delle Porsche preventivate in partenza.

Dino 246 GTS 1972




La 246 è stata in produzione dal 1969 al 1973 nella versione coupé con la sigla GT e nella versione spider denominata GTS.
Il nome " Dino " di questo modello è un omaggio al figlio di Enzo e 246 riassume la cilindrata, che è di 2,4 litri e il numero dei cilindri, appunto 6 disposti a V.
Fu prodotta in tre versioni e sull'ultima di queste, la "E" venne sviluppata anche la versione spider prodotta in 1274 esemplari.

 enrico63 :

24/5/2020 22:03
 Ecco il kit:
Modello Fujimi serie EnthusiastModel. Scala 1/24.
I pezzi non sono moltissimi ma è presente il motore che probabilmente andrà un po' dettagliato. Dipende dal fatto che decida di lasciare o meno il cofano motore apribile. Ma devo vedere se la cosa sarà fattibile. Non credo comunque che lascerò il modello con tutto aperto fisso.







I pezzi cromati sono pochi ma hanno un bell'aspetto ed a una prima osservazione sembrano attaccatti allo sprue in maniera non rovinosa. Molto belli sono invece i cerchi, elemento caratteristico dei kit di questa serie della Fujimi.
Naturalmente non ha decals per targhe italiane e dovrò quindi provvedere.
Per il colore il classico rosso è il più quotato ma non sono ancora sicuro al 100%.

 Michele Raus :

25/5/2020 00:09
 Bel kit, che non avevo mai visto e seguirò con interesse.
La targa sulla box art sembra inglese, ma per fortuna vedo che il volante è per la guida a destra.

 stephaneT :

25/5/2020 00:49
  Benvenuto Enrico  Splendida la Dino. Ti seguo anch'io   
Immagine tratta dalla rete per discussione modellistica 

 

 alberto66 :

25/5/2020 15:54
 Stupenda la Dino...! Conosco una persona che ha la fortuna di averne una in garage... :nerd:

Ciao Alberto

 euro :

26/5/2020 21:30
 slurp!! una Ferrari non deve mancare!!!
Farai migliorie in carta?

 enrico63 :

27/5/2020 17:55
 Oggi mentre cercavo immagini della "Dino" mi sono imbattutto in questa miniera di informazioni. E' un ricambista Ferrari che ha per ogni auto ( solo Ferrari ) le schede descrittive dei pezzi di ricambio. In tutto sono una settantina, più che sufficienti per avere un'idea molto precisa della costruzione dell'auto. In'oltre con queste fare cablaqggi e connessioni idrauliche diventa molto semplice!!!
Un esempio:


 Antonio 13 :

28/5/2020 14:19
 Quote:

euro ha scritto:

slurp!! una Ferrari non deve mancare!!!
Farai migliorie in carta?


per l'amor del cielo Vincenzo.....sono queste domande da fare? Io lo do per scontato :-D ...giusto Enrico ?

 GP1964FG :

28/5/2020 20:24
 Interessante il sito...mi servirà per la mia 250 GTO.

Ciao
Gianfranco

 enrico63 :

28/5/2020 20:45
 Vincenzo e Antonio.....è così comoda la carta  Dove servirà ci sarà!!

 stephaneT :

30/5/2020 11:42
 Non vedo l'ora di vedere quale diabolica soluzione cartacea andrai ad utilizzare. :-D

 enrico63 :

5/6/2020 21:27
 Realizzato il motore. Quando lo monterò sul telaio aggiungerò un po' di cablaggi e connessioni.











 stephaneT :

6/6/2020 12:53
 Cosa posso dire ??! :-o Spettacolo come al solito
:-D

 Oberst_Streib :

6/6/2020 14:46
 Bello sto motore!
Ma è già cosi nel kit Enrico?
O lo hai arricchito tu?

Che poi è lo stesso motore poi montato sulle Lancia Stratos... gran motore!

 enrico63 :

7/6/2020 09:19
 Grazie ragazzi.
Si, il motore è così di suo al 99%. Ho solo rifatto il tubo del filtro aria che nel kit è un cilindro liscio. Di carta per adesso niente a parte due linguettine microbiche che sostengono gli anelli in cui passano i fili delle candele. Questi ultimi sono stati aggiunti perchè non compresi nel kit come tutti gli altri cablaggi e tubazioni che andrò ad aggiungere.

 enrico63 :

15/6/2020 21:53
 La qualità delle stampate è quella che è con paurosi sfasamenti nei due semistampi Ma questo è quel che abbiamo.
Il motore può considerarsi finito. Ho aggiunto un paio di filtri bellamente mancanti, tutti  i cablaggi e condotti vari, la copertura fonoassorbente ( o per il calore ...forse per entrambe) sul divsorio abitacolo / vano motore. Una volta chiuso nella carrozzeria non si dovrebbe vedere altro. Al limite aggiungo.
















A presto!!

 alberto62 :

16/6/2020 07:44
 Complimenti il motore ti è venuto benissimo, certo che i motori di 40/50 anni fa hanno tutto un' altro fascino, si vede il cuore della macchina, solo pochi cavi adesso apri il cofano di una macchina attuale e il motore lo trovi nascosto da fasci di cavi, sensori e centraline......
ciao

 G55 :

16/6/2020 13:41
 Stupendo !
Non è assolutamente il mio campo, ma il tuo motore mi lascia a bocca aperta....
Complimenti, è davvero uno spettacolo !

 alberto66 :

16/6/2020 21:36
 Bellissimo Enrico....anche se non avevo dubbi... ;-)

Ciao Alberto

 GP1964FG :

16/6/2020 21:45
 Bellissimo questo motore. Sono contento che questo GB sia partito, ne vedremo di sicuro delle belle (auto...che avete capito?)

Ciao
Gianfranco

 stephaneT :

17/6/2020 17:30
 Rinnovo la mia ammirazione nei tuoi confronti caro Enrico ! Quando uno ha il "magic touch" c'è l'ha e basta!! :-D
diventerà un capolavoro

 enrico63 :

22/6/2020 15:46
 Grazie ragazzi.
Ho cominciato a lavorare sul vano anteriore e ho scoperto con piacere che il kit prevede già un dettaglio discreto. Quindi ho stuccato i 5 piccoli puntolini degli estrattori ( tra l'altro scomodissimi da lisciare!!) e ho cominciato la realizzazione.
Questi sono i pezzi già parzialmente modificati



Montati e cominciati un po' di collegamenti..




pensavo di lasciare la copertura mobile in modo da poterla rimuovere per vedere i vari componenti




Ma a questo punto mi è venuto un dubbio ed ho provato ad aggiungere la carrozzeria e si evidenzia che il pezzo in questione resterà bloccato dalla stessa risultando inamovibile.







Quindi adesso non so cosa fare......Continuo il dettaglio  e non metto il pezzo di protezione o la realizzo senza, cosa che non si addice ad una macchina di classe??

 alberto66 :

22/6/2020 23:50
 E' un vero peccato nascondere tutti qui dettagli ma io lo metterei... :-)

Ciao Alberto

 enrico63 :

30/6/2020 22:36
 Dovendo coprire ho sospeso il dettaglio "sotto copertura" e aggiunto alcuni particolari lateralmente.
Questo quello che si vedrà dal cofano aperto che comunque ne ostacolerà un po' la visione.






Con la copertura resta questo




E aggiungendo pure la gomma resta questo




Il bordo della vasca di contenimeto della ruota di scorta sarebbe stato da assottigliare ma considerato che il cofano aperto impedisce una visuale dall'allto la cosa non si vedrà.

La visuale del motore sarà così




E adesso devo decidere se lasciare anhe la parte baule apribile e quindi rifinirne il vano....boh!


 enrico63 :

14/7/2020 10:17
 Restando nell'ambito del cofano anteriore ho rifatto la sacca dell'acqua lavavetro che non aveva nessuna attinenza con la realtà










Ho cominciato anche a lavorare sull'abitacolo




ma già devo pensare a come rifare i poggiatesta perchè quelli del kit sono davvero brutti e non modificabili correttamente





e poi il portabagagli. questo il pezzo del kit




l'ho foderato e ho aggiunto a sx il motore dell'antenna estraibile e a dx quello che si riesce ad intravedere in alcune foto. Forse un piccolo estintore anche se la forma mi pare strana, Comunque non ho trovato notizie in merito e visto il poco che si vedrà ho deciso di farlo così come si vedeva.












Per foderare ho usato carta abrasiva da 400 e mi pare faciia la sua bella figura anche se in foto appare un po' più luccicante. Valuterò se trattarla per smorzare l'effetto.


 stephaneT :

14/7/2020 11:10
  Grande Enrico miticolosa precisione. E'sempre molto interessante seguire le costruzioni realizzate da mani esperte. Si impara sempre tanto 

 lucio :

17/7/2020 09:37
 Quote:
ma già devo pensare a come rifare i poggiatesta perchè quelli del kit sono davvero brutti e non modificabili correttamente.


se hai il ancora supersculpey/fimo/cernit usati per la moto, rifare quei poggiatesta è un attimo

ciao Lucio

 Antonio 13 :

17/7/2020 13:42
 Vedo che tutto procede a meraviglia.

 enrico63 :

18/7/2020 23:06
 Stephane e Antonio....Grazie
Lucio, seguirò sicuramente il tuo consiglio

Con lo stesso procedimento del baule ho fatto i tappetini.






Che naturalmente si vedranno gran poco





 GP1964FG :

19/7/2020 07:02
 Bellissimo lavoro di miglioria e dettaglio, ti sto seguendo e spero di imparare qualcosa.
Mi piace molto il rivestimento degli interni fatto con carta abrasiva! A tal proposito, se possibile, volevo chiederti come fai a ricavare e ritagliare con precisione le forme dei vani e dei pannelli da rivestire.
Il modello della Mercedes che devo fare è tutto rivestito da decals effetto carbonio. Tamiya forniva a parte un set di dettaglio, oggi introvabile, con le decals già sagomate e tagliate, c'è in verità anche un set aftermarket ma costa più del modello...ho comprato un foglio di decal effetto carbonio, ma ho il problema di ricavare le sagome per ritagliare il foglio decals.

Ciao
Gianfranco

 enrico63 :

19/7/2020 08:32
 Grazie Gianfranco!
Per tagliare forme come i tappetini che sono piani accosto semplicemente un lato alla volta al pezzo, ne segno i punti e taglio. Il problema c'è quando si devono coprire superfici tridimensionali perchè il taglio si deforma in base al profilo che deve seguire. In oltre la carta abrasiva costa niente e se anche sbagli un taglio il dover rifare il pezzo non provoca tracolli finanziari.
Detto questo, venendo al tuo problema, la cosa più semplice sarebbe quella di trovare una buona immagine del set di dettaglio che menzioni, importarla in un software di disegno, scalarla alla misura corretta e stamparla per utilizzarla come dima per il foglio decal che ti sei accattato.
Altrimenti puoi utilizzare dello scotch di carta per fare una mascheratura corrispondente al pezzo che devi tagliare, poi la stacchi intera e la usi come dima.

 GP1964FG :

19/7/2020 10:33
 Grazie mille Enrico. In effetti l'immagine l'ho trovata ma, dopo averla scalata con una fotocopiatrice, mi sono reso conto (per fortuna, prima di tagliare le decals!) che le proporzioni non sono rispettate, per cui è necessario controllare le misure dei singoli pezzi.
Col metodo dello scotch, a cui non avevo pensato, cercherò di ricavare le sagome per confrontarle con quelle stampate, per cercare di ricavare delle dime precise e non rischiare di sprecare il prezioso foglietto di decal al carbonio.

Ciao
Gianfranco

 alberto66 :

20/7/2020 14:29
  Bellissimo il lavoro che stai facendo.....i dettagli sono davvero ben fatti...belli i tappetini e la bordatura dei sedili....pensi di dare un po' di movimento all'imbottitura dei sedili o li lasci come nuovi ?   Bravo come sempre !!.  


Ciao Alberto



 

 Cesko :

20/7/2020 19:07
 Straordinaria !

 stephaneT :

20/7/2020 20:03
  Sono molto contento di potere vedere i progressi e la spettacolare qualità del lavoro.  Settimana prossima dovrei riuscire a riprendere anch'io. 

 enrico63 :

30/7/2020 21:15
 Grazie a tutti per i complimenti....troppo generosi!!
I sedili sono in fase di realizzazione. Cercherò di movimentarli un po' con la colorazione anche perchè gli interni sono tutti neri e quindi un po' monotoni.

In questa fase ho fatto lo scasso in corrispondenza dei finestrini per poterli inserire abbassati. Ho montato le varie parti dell'abitacolo e questo è come si presenta il lavoro nel suo insieme. Le decal sono abbastanza oscene ma col cruscotto molto inserito sotto al parabrezza restano sufficientemente invisibili.








P.S.
dalle foto mi accorgo che già così i particolari interni delle portiere non si distinguono!!

 enrico63 :

30/7/2020 21:32
 Beh, con un po' di sparaflash si alterano i toni ma si vede meglio





 stephaneT :

1/8/2020 18:23
  Più ti seguo e più mi rendo conto che fare certe cose non è da tutti ! Spettacolo 

 enrico63 :

7/8/2020 21:54
 Ho finito gli interni. Non è molto di più dell'ultimo aggiornamento ma chiude il capitolo. Poi si passa al lavoro di carrozzeria....












Sulla carrozzeria si comincerà con una bella grattata per eliminare i segni di giunzione della stampa!! Cosa per altro abbastanza normale in questi kit.

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=141418&forum=211