Forum : Veicoli civili

Soggetto : Lancia Sport-Prototipo Martini 1982-1985

 galimba :

9/7/2017 19:23
 Inizio una nuova serie dedicata alle vetture Lancia Sport-Prototipo in livrea Martini nella classica scala 1/43.
La prima vettura è la Lancia LC1 relativa alla sua gara inaugurale, la 1000 Km. di Monza nel 1982 guidata da
Teo Fabi e Piercarlo Ghinzani.



Il kit è quello in resina della Record in scala 1/43.



Come prima cosa ho verniciato la vasca interna dell'abitacolo e l'alettone posteriore con il Crome Alclad e preparato la scocca per la verniciatura.


 matte :

9/7/2017 20:59
  Pensi di aggiungere qualche dettaglio o la fai OOB :-) ?

 galimba :

11/7/2017 19:45
 No, a mio parere il kit ha tutto quello che serve.
Dopo la verniciatura della scocca effettuato il passaggio più ostico, il rivestimento della presa d'aria e del roll-bar con il Chrome Bar Metal Foil.


 matte :

12/7/2017 00:20
  Lavoro molto pulito e preciso, mi piace :-)

 ABC :

12/7/2017 14:06
 Ciao Galimba

Domanda da ignorantone in merito: perche' ha la guida a destra?

Alessandro :-) :-) :-)

 galimba :

12/7/2017 19:50
 Ciao Alessandro, generalmente le biposto hanno la guida a destra.
Sui circuiti si gira sempre in senso orario e la guida a destra permette al pilota di essere dal lato della parte interna della pista.




 ABC :

12/7/2017 20:30
 Molto interessante....

Bel lavoro la scocca bianca, so quanto sia difficile rendere bene questo colore in campo automobilistico: liscio, uniforme e senza incappare nell' effetto "buccia d' arancia".

Alessandro :-) :-) :-)

P.S. ti chiedo una consulenza: ho postato una Ferrari futuristica in dotazione all' arma dei Carabinieri; mi sai dire che modello e' ? Io sono totalmente inesperto in materia.

 galimba :

12/7/2017 22:08
 
Ferrari 365 GT4 BB preparata per le gare americane nella metà degli anni 70.

 Alessandro-tigre86 :

12/7/2017 22:50
 Molto interessante :-) avevo dato un'occhiata ai modelli in 1:43 ma oltre a sembrarmi di un altro pianeta venendo dai classici kit avevano (i modelli che sembravano più dettagliati) dei costi da oreficeria :-D quale marca consiglieresti per un primo approccio alla scala? Sono molto affascinato dalle Porsche (917K, 962C ecc...) corsaiole degli anni d'oro.

 galimba :

12/7/2017 23:23
 Il problema è che quasi tutte le aziende che producevano i kits in 1/43 ora non esistono più. Le 956-962 erano prodotte da Record e Starter, case francesi estinte da tempo.
In Italia ci sono ancora la BBR di Saronno che ha realizzato in passato kit delle 917, la PIT Models di Fabrizio Pitondo (Verona) che ha fatto kits della 917 e che è ancora attivo e la Arena di Valerio Comuzzi sempre di Verona che ha una serie notevole di kits delle 911 da gara in tutte le salse.

 galimba :

15/7/2017 22:03
 Modello terminato.










 galimba :

16/7/2017 18:29
 Dopo la versione del debutto, passiamo alla versione schierata a Le Mans. L'unica differenza sono le bombature sui lati del muso per poter ospitare i fari.



Il kit è il Tenariv in metallo bianco. Non presenta particolari difficoltà di assemblaggio, l'unico problema sono le decals praticamente inutilizzabili. Dovrò utilizzarne uno aftermarket.



Iniziamo con la verniciatura  dell'ala posteriore, roll bar e presa d’aria motore con il Crome Alclad mentre la scocca è stata preparata per la verniciatura.




 ABC :

16/7/2017 21:26
 Caspita, inesauribile.....

Riferendomi alla sola qualita' del modello (data la mia ignoranza storico/tecnica sull' argomento), la prima auto e' bellissima: bravo!

Alessandro :-) :-) :-)

 matte :

17/7/2017 01:35
 Complimenti per la prima, ottimo lavoro di verniciatura e non solo :-) . Potresti valutare di "interrompere" le decal in corrispondenza delle varie aperture, cofani, giunzioni ecc ;-)

E complimenti anche per l'inizio della seconda macchina.....

 galimba :

18/7/2017 20:31
 Verniciata la scocca e posate le bande Martini.


 galimba :

21/7/2017 22:31
 Modello terminato.















 matte :

23/7/2017 00:56
  Molto bella anche questa :-)

 Oberst_Streib :

23/7/2017 09:15
 
Splendide entrambe Galimba, c'e' poco da dire, bravissimo.
Da ex appassionato di automodelli 1/43 ho apprezzato moltissimo e so che, benche' siano kit molto semplici rispetto a quanto si vede spesso qui, la finitura e le decals danno piu' lavoro di quanto sembri.
Ottimo lavoro e bellissime auto nella stupenda livrea Martini che ha caratterizzato le Lancia nel periodo d'oro.

 galimba :

8/12/2018 19:40
 Dopo aver realizzato la barchetta del 1982, riprendo la serie realizzando la LC2 schierata a Le Mans nel 1983.



Il kit è quello in resina della Record.



Dopo aver verniciato la scocca ho iniziato la posa delle decals partendo, come di consueto, dalle bande colorate tipiche della livrea Martini.

 








 enrico63 :

9/12/2018 19:15
 Bella, un'altro giuoiellino in fase di realizzazione!!

 galimba :

13/12/2018 20:24
 Modello terminato.
















 CR.42 :

13/12/2018 22:49
  Le prime due sono bellissime, sicuramente anche la terza. Complimenti, hai una bella mano.
Ermanno Bonafin

 Michele Raus :

14/12/2018 11:17
 Complimenti per questi bei prototipi. Nonostante la dimensione, il dettaglio e la qualità sono ottimi.

 matte :

14/12/2018 13:19
  Eh sì, complimenti, ottimo lavoro 

 galimba :

21/12/2018 12:13
 Ora è arrivato il turno della LC2 schierata a Le Mans nel 1984.



Il kit di partenza è sempre quello della Record in resina



Come di consueto, dopo la colorazione della scocca, la posa delle bande Martini












 gizpo :

21/12/2018 12:52
 Mi ero perso questo post, belle tutte !
Complimenti !!!

 galimba :

23/12/2018 19:13
 Modello terminato.









 galimba :

29/12/2018 00:12
 Bene, siamo arrivati all'ultimo capitolo della saga con la vettura schierata a Le Mans nel 1985.



Il kit di partenza come sempre, è il Record in 1/43.



Scocca con bande Martini posate.


 

 galimba :

31/12/2018 16:34
 Modello completato









Foto di gruppo


 matte :

31/12/2018 22:22
 Che dire? Bravissimo e velocisssimo (come le macchine che hai riprodotto)

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=137041&forum=21