Forum : Gli zero in verde

Soggetto : A6M3 Type 22 582 Kokutai 1943 21°Century 1/32 FINITO

 ziochicchi :

16/2/2020 18:51
 Ecco qua anch'io ufficialmente - prima di tutto ringrazio il WebCoso per averci aperto una stanza  - Mitsubishi A6M3 type 22 del 582 Kokutai basato a Papao New Guinea nel 1943 -  il kit è della 21°Century in 1/32 abbastanza completo - ho dovuto aggiungere le cinture della Eduard e attingere dalla mia scatola dei miracoli per dare una parvenza di reale al cockpit





Parto avvantaggiato : i pezzi sono già tutti separati e buliti - unico neo : la plastica reagisce poco e male con le colle tipo la Contacta della Revell e perciò si andrà di ciano











E ora via con le martellate
Colore cockpit Tamiya XF71








Pedali autocostruiti...il kit non li aveva










Il motore è basilare - praticamente quello che si vedrebbe guardandolo di fronte - non si può pretendere di più da un kit da 20 €


prova a secco - si chiude magnificamente




Incollatura con ciano e ....viti




Domani sono in festa : si parte con le ali


 gizpo :

16/2/2020 19:43
 Bravo zio...

Mi state facendo venire voglia di iniziare le danze....quasi quasi mollo il biplano e parto anch'io....

 ziochicchi :

16/2/2020 20:17
 Luca i biplani sono rognosi...ci vuole la pazienza di  AndRoby
Risallasati con lo Zero
P.S. Sto facendo contemporaneamente
Zero
T-33
F8F
F-7EB
FW-190
Ki-43
....e ogni tanto una martellata allo Stuka in 1/16
Il bello è variare....il modellismo è un hobby e deve essere Relax puro

 Oberst_Streib :

16/2/2020 20:29
 
Quote:
ziochicchi ha scritto:
Incollatura con ciano e ....viti

 


                       Azzzzzzzzzzzzz.........



 bar-ma :

16/2/2020 21:09
 
Quote:
Oberst_Streib ha scritto:
ziochicchi ha scritto:
Incollatura con ciano e ....viti

 


                       Azzzzzzzzzzzzz.........





Si, anche a me pare un tantinin fuoriscala quella vite

Maurizio

 Paolomaglio :

17/2/2020 06:51
 Gran bel soggetto il tuo, mi raccomando per la mimetica: non guardare l'immagine sulla scatola



prima vernici tutto, sopra e sotto il grigio-verde-cenere, poi levi i canopy i cui montanti devono rimanere grigi, e spruzzi il resto in verde, ma non in maniera solida, il verde fu aggiunto sul campo alla buona, senza mascherare le strisce gialle e le hinomaru, quindi rimarrà un bordino irregolare grigio, poi il verde non era coprente, spruzzato a macchie più o meno piene a creare zone in cui è più pieno e altre in cui è più trasparente, è come unire tanti punti i maniera disomogenea, per farlo spruzzi, stoppi, passi aerografo a destra, spruzzi, stoppi, sopra, spruzzi, stoppi, etc... Spero si capisca..

 ziochicchi :

17/2/2020 07:39
 
Quote:
Paolomaglio ha scritto: Gran bel soggetto il tuo, mi raccomando per la mimetica: non guardare l'immagine sulla scatola prima vernici tutto, sopra e sotto il grigio-verde-cenere, poi levi i canopy i cui montanti devono rimanere grigi, e spruzzi il resto in verde, ma non in maniera solida, il verde fu aggiunto sul campo alla buona, senza mascherare le strisce gialle e le hinomaru, quindi rimarrà un bordino irregolare grigio, poi il verde non era coprente, spruzzato a macchie più o meno piene a creare zone in cui è più pieno e altre in cui è più trasparente, è come unire tanti punti i maniera disomogenea, per farlo spruzzi, stoppi, passi aerografo a destra, spruzzi, stoppi, sopra, spruzzi, stoppi, etc... Spero si capisca..


Praticamente questo


se si ho le decals anche per questo

Ps. già che ci sono una domanda : il cofano motore dentro di che colore era ?....non ho riferimento e perciò chiedo

 gizpo :

17/2/2020 07:54
 Quote:
il cofano motore dentro di che colore era ?


Leggendo il post di Paolo direi nero...

 Paolomaglio :

17/2/2020 07:57
 Il cofano motore dentro era dello stesso colore che aveva fuori, sempre per celare le copiose perdite di olio.
Il 105 bianco è forse l'A6M3 più famoso di tutti assegnato a Nishizawa e di cui esistono numerose foto.
Appartiene ad un reparto diverso dal tuo, è privo di radio e relativa antenna come pure del gancio di appontaggio, purtroppo non si sa se avesse le bande gialle sul bordo di entrata alare.
Diciamo che la mimetica è simile ma sul 168 era un poco più fitta e a chiazze vagamente circolari, mentre sul 105 era a strisce fitte.

 ziochicchi :

17/2/2020 08:47
 Ben - un passo indietro : il 168 devo farlo come questo 188 però con il frame cenere - la banda gialla sul bordo entrata alare c'era?....e la fascia trasversale a 3/4 di carlinga era unica ?
Scusa se ti bombardo di domande


 Paolomaglio :

17/2/2020 08:54
 Sì, esatto frame del canopy cenere, fascia di fusoliera singola, doppia era solo per il comandante del reparto.

 ziochicchi :

22/2/2020 14:01
 

Domanda : ma i fori sul bordo di entrata all'altezza dei carrelli erano le predisposizioni per altre armi ?
Nel frattempo abbiamo ripreso i lavori
Le ali con viti e colla ciano




Cofano motore




I tappi sulle viti delle ali




E mentre asciugano quelli sule ali ho scartavetrato e stuccato quelle della carlinga


Montaggio collimatore e prova a secco dei gruppi vetrati




Reincollature e stuccature dei bordi di entrata delle ali e prova a secco con la carlinga





Montaggio piani di coda e assemblaggio ali carlinga....anche qui con colla e vite centrale








Prossimo lavoro stuccature ali/carlinga , fissaggio definitivo vetri e preparazione per la coloritura












 Icepol :

22/2/2020 15:23
  Quali fori? Quello alla radice dell'ala mi sembrauna piccola presa d'aria mentre l'altro è sicuramente per un'arma


Bel Lavoro fino a questo momento mi piace il risultato...credevo che essendo fatto come un giocattolo non fosse all'altezza di un modello normale ed invece mi devo ricredere!

 

 Paolomaglio :

22/2/2020 15:39
 il foro tondo in prossimità del carello è quello per i cannoni da 20mm, non predisposizione, c'erano anche sull'M3 solo che la canna era tutta interna al foro.
Il foro rettangolare in prossimità della radice alare era invece una fotocamera, credo.

 Franz11 :

22/2/2020 17:13
 Il foro rettangolare sull'ala destra leggermente sotto la mezzeria e vicino alla radice alare dovrebbe essere una presa d'aria del cockpit secondo alcuni disegni (ho riconosciuto i kanji del cockpit e il simbolo di ingresso). In alcune foto si intravede una rete rete di protezione.

Le fotocamere erano tutte montate al di sopra dell'ala quasi in corrispondenza di quel foro, i giapponesi non erano riusciti a fare cine-fotomitragliatrici come gli occidentali che si potessero sostituire alle armi.

 ziochicchi :

23/2/2020 13:34
 Grazie a tutti - penso che lo scopo di questo gruppo sia di mettere alla luce anche le cose piccole...e io sono molto curioso

 ziochicchi :

13/4/2020 18:09
 Ho dato il verde in modo non uniforme come mi ha consigliato Paolo......dite che va bene ?







 maurozn :

13/4/2020 19:31
 Proprio bello questo zerone, bravo zio !

 gizpo :

14/4/2020 17:56
 Bel lavoro zio, stai facendo un gran bel modello...

 Paolomaglio :

15/4/2020 05:38
 Ti è venuto meglio a sinistra che a destra (dove è un poco troppo denso) comunque ci siamo e non credo si possa migliorare, magari prova a passare un panno morbido di cotone per vedere se viene via qualcosa a destra, se avessi il Tamiya FInish Compound sarebbe l'ideale, ma non è essenziale, in fondo l'unica foto che abbiamo mostra il lato sinistro è lì ci ha preso. ;-)

 ziochicchi :

15/4/2020 07:45
 Grazie Paolo - provo a rifare la parte destra prendendo spunto dalla sinistra - ripasso il grigio e poi il verde ......a fine settimana spruzzo

 Paolomaglio :

15/4/2020 14:53
 ripeto: non mi pare il caso, con un compaund risoveresti meglio, inutie ispessire la vernice ora.

 ziochicchi :

24/4/2020 17:37
 Ecco le foto con le decals ( ho voluto fare il capo squadriglia) e con la cera LIVAX 20 carati











Quando asciuga passo a evidenziare & invecchiare...

 gizpo :

24/4/2020 17:51
 Grande zio, stai arrivando anche tu al capolinea...

 ziochicchi :

24/4/2020 18:26
 
Quote:
gizpo ha scritto: Grande zio, stai arrivando anche tu al capolinea...


,,,,si ma come diciamo a Genova "sciuscio".......

 Oberst_Streib :

29/4/2020 08:09
 Dai forza che ci sei Zio !

 ziochicchi :

26/5/2020 15:32
 Volata Finale !!!

















 gizpo :

26/5/2020 15:44
 Ottimo zio, anche tu hai finito questa avventura assieme a noi, sono contento e mi pare che sia venuto proprio bene, bravo !!!

 ziochicchi :

26/5/2020 16:27
 Grazie Luca - sono contento di aver tirato fuori qualcosa di decente da un "giocattolo" ....niente a che vedere cmq con il tuo splendido Zero

 maurozn :

26/5/2020 19:22
 Qui stanno uscendo degli Zero uno più bello dell'altro. Sono molto contento di questo progetto!

 Oberst_Streib :

26/5/2020 19:47
 Ohhhh finalmente Zio, ci siamo riusciti a finirlo!
E non è venuto affatto giocattolone, anzi!
E l'effetto verniciatura disomogenea è venuto bene!        

Molto bella anche la basetta, come l'hai realizzata?

 ziochicchi :

26/5/2020 22:10
 
Quote:
Oberst_Streib ha scritto:

Molto bella anche la basetta, come l'hai realizzata?


Ciao- la basetta è quella che ho usato per il Fokker e la uso solo per le foto (ogni tanto)
La ricetta
1 cartone spesso (e compatto) di recupero
1 colorata con colori avanzati nell'aerografo
1 passata di vanavil avanzato di quando incollo i canopy
1 manciata di sabbia di recupero

Nome della basetta ; Sudore Genovese

 anto93 :

26/5/2020 23:03
  Bel lavoro Zione !

 Icepol :

26/5/2020 23:57
  Ciao! Ottima realizzazione !  Adesso avanti tutta con gli ultimi ritardatari 

 

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=140963&forum=208