Forum : "F" 2020

Soggetto : Hellcat Mk.I (Grumman F6F-3) - Eduard 1/48 [FINITO]

 Pierpaolo :

22/3/2020 21:27
 Buonasera a tutti
Avevo già iscritto l'F-84G ma al momento mi va di fare altro per cui avrei pensato di fare prima questo Hellcat e poi se mi avanza tempo, il Thunderjet
Non ho la scatola e nemmeno le istruzioni perché si tratta della mia metà di un kit Dual Combo che ho comprato insieme ad un amico.

Queste sono le stampate e gli accessori che vorrei utilizzare.
Nella mia firma c'è il profilo del soggetto scelto













Link Hellcat Mk.I

 yamato01 :

22/3/2020 21:39
 Proprio un gran bel soggetto

 robraveheart :

22/3/2020 21:39
 Buon lavoro!!! Con la colorazione inglese, ancora più accattivante ;-) ;-) ;-)

 Lamb :

23/3/2020 07:59
 Ti seguo, anche per vedere come affronti il carrello... io ho avuto problemi col wildcat

 maurozn :

23/3/2020 08:55
 Bellissimo, seguirò alla grande!

 Pierpaolo :

23/3/2020 10:19
 Grazie a tutti per l'appoggio :-)

@Lamb , il carrello non presenta particolari difficoltà e può essere montato anche alla fine, non ha nulla in comune con quello del Wildcat..
Inutile dire che ho già affrontato di questo stesso kit appena era uscito , lo si può vedere qui Hellcat

 lillino :

23/3/2020 13:08
 Ciao Pierpaolo bel soggetto anche a me piace molto con il vestito inglese 




 matteo44 :

23/3/2020 20:28
 Molto belli gli Hellcat con la colorazione inglese.
Bel soggetto

 Pierpaolo :

24/3/2020 01:13
 Grazie

Nel modello Eduard non è rappresentata la paratia dietro a quella dell'abitacolo, questo non è un problema sulla versione -5 ma lo è nella versione -3 che, avendo i finestrini dietro il poggiatesta del pilota, offre la visuale a ciò che ci sta dietro. (si può vedere bene nel cockpit del modello Hobbyboss che sta facendo l'ottimo Ivancola)
Avevo costruito la suddetta paratia già sul primo Hellcat Eduard che ho fatto , tra i fogli di plasticard ho trovato il ritaglio di quella sagoma ed è stato quindi facile tracciare quella nuova





il pezzo appoggiato nella semi fusoliera

 Pierpaolo :

24/3/2020 18:23
 Nel pomeriggio ho rivettato i 2 gusci della fusoliera in modo da non doverlo fare più scomodamente una volta che la fusoliera sarà chiusa.

Questo è uno dei gusci prima della rivettatura



E questo il risultato finale



 lillino :

24/3/2020 18:35
 Eccolo quà che ha iniziato con il botto 

 Pierpaolo :

26/3/2020 10:01
 Grazie.
Sono partito spedito sia per sfruttare questi giorni di "reclusione" sia perché il modello mi piace molto ed il tempo passa senza pesare, poi l'Hellcat è uno dei miei aerei preferiti , penso sia il quinto che faccio su M+
In questo modello l'abitacolo ha molte più fotoincisioni rispetto al primo che ho fatto che era una prima edizione, sono stato attento e ne ho perse solo 2 :oops: ma a parziale discolpa posso dire che le 2 erano attaccate insieme quindi vale come singola perdita :-D





 Pierpaolo :

28/3/2020 13:57
 Buongiorno
Ieri ho effettuato il lungo lavoro di chiusura della fusoliera , lungo non solo per le dimensioni ma anche perché come mio solito ho preferito unire piccoli tratti per volta in modo da curare al massimo gli allineamenti. Non ho usato un grammo di stucco ma come la prima volta ho dovuto carteggiare un po' perché nella zona inferiore i bordi dei 2 gusci si appiattiscono creando un'interruzione dei profilo tondo..











Adesso sotto con le ali :-)

 Lamb :

28/3/2020 18:34
 Bellisimo lavoro di dettaglio interno!
Io non ci provo neppure ma cio' non toglie che posso gustarmelo guardando il tuo

 Pierpaolo :

30/3/2020 00:23
 Grazie, ma di mio ho aggiunto solo la paratia ed è stato piuttosto facile avendone già la sagoma..

Di solito quando faccio un modello cerco una foto reale del soggetto scelto per confermare o smentire le indicazioni del produttore del modello o delle decal.
A volte scarto il soggetto se non ne trovo la foto e quasi rischiavo che succedesse questa volta.
Ho trovato foto di diversi Hellcat con la stessa livrea tra cui E-C , E-D , E-P ed E-R nella stessa inquadratura e infine E-W (di cui ho le decal in 72) che forse è il più significativo visto che è inquadrato di lato con sullo sfondo un porto nell'Egeo, si vede l'identificativo JV-105 e ha le bande di invasione parzialmente cancellate, segno che si trattava di un periodo successivo di un po' al giugno del '44, ho scoperto poi che si trattava di settembre.


foto pubblicata a solo scopo di discussione

A questo punto ho chiesto un po' in giro e mi è stato suggerito che la HMS Emperor sul quale l'800 Naval Air Squadron era imbarcato aveva dato appoggio nell'operazione Neptune (la parte navale dell'operazione Overlord, lo sbarco in Normandia) per poi recarsi nel Mediterraneo e partecipare all'operazione Dragoon, l'invasione alleata della Francia meridionale il 15 agosto 1944. Tra l'altro è una zona a me e all'amico Ettore molto nota e cara, quella tra Cannes e Tolone dove c'è la nostra amata Hyeres.
La cosa bella è che quest'informazione l'ho sempre avuta davanti agli occhi visto che è riportata anche nella descrizione del soggetto sulle istruzioni Eduard..

Quote:
Through mid-May, Hellcats flying off HMS Emperor flew cover for observation flights patrolling for enemy subs, and also flew escort for convoys. In June, they covered the Normandy invasion. In July, 1944, HMS Emperor, along with six other carriers, was relocated to the Mediterranean. Their first duty there was on September 9th, 1944, during Operation ‘Dragoon’ and the invasion of southern France.
Operations were conducted in the Mediterranean and Aegean Seas through to November. After that, HMS Emperor returned to Newport, for preparations for transfer to the Pacific.


La parte frontale della cappottatura e l'ogiva dell'elica dipinti di rosso sarebbero un'indicativo di teatro.

Forte di queste nuove informazioni mi è bastato cercare immagini della HMS Emperor nell'operazione Dragoon ed eccola qui :

WITH THE EMPEROR AT SEA. 19 JULY 1944, ON BOARD THE ESCORT CARRIER HMS EMPEROR, OFF THE SOUTHERN COAST OF FRANCE.
WITH THE EMPEROR AT SEA. 19 JULY 1944, ON BOARD THE ESCORT CARRIER HMS EMPEROR, OFF THE SOUTHERN COAST OF FRANCE. © IWM (A 25540)

Non si vede l'identificativo ma almeno è localizzato e datato.
Come visto su un altro esemplare e come pare fosse d'uso, metterò una sola bomba sotto la semiala destra, niente serbatoio..


foto pubblicata a solo scopo di discussione

 euro :

30/3/2020 09:51
 il lavoro di rivettatura è stato ottimo, quale attrezzo hai usato?

 Pierpaolo :

30/3/2020 22:51
 Grazie.
L'attrezzo è una rivettatrice a rotella simile alla famosa Rosie ma prodotta dalla SBS
La foto è vecchia ma l'attrezzo è sempre quello

 euro :

30/3/2020 23:15
 
Quote:
Pierpaolo ha scritto: Grazie. L'attrezzo è una rivettatrice a rotella simile alla famosa Rosie ma prodotta dalla SBS La foto è vecchia ma l'attrezzo è sempre quello



 Pierpaolo :

1/4/2020 11:36
 Buongiorno
Gli aerei destinati alla Fleet Air Arm partivano dalla Grumman già con i colori inglesi, o meglio, con i corrispondenti americani dei colori inglesi.
I colori utilizzati da Grumman per la mimetica Temperate Sea Scheme erano tra i più simili, se non identici, a quelli utilizzati dagli inglesi

Questi i colori:

Extra Dark Sea Gray -> ANA 603 Sea Gray - FS36118
Dark Slate Gray -> ANA 613 Olive Drab - FS34130
Sky -> ANA 610 Sky - FS34424

Per l'EDSG ho utilizzato l'H305 Gray FS36118 MrHobby
Per il DSG ho utilizzato l'H52 Olive Drab MrHobby
Per lo Sky ho utilizzato l'XF21 Sky Tamiya

Bianco XF-2 Tamiya
Nero XF-85 Tamiya
Rosso H327 MrHobby

A parte il rosso avrei da riprendere tutti i colori però sono abbastanza soddisfatto





 ABC :

1/4/2020 12:59
 Bellissimo!

Alessandro :-) :-) :-)

 Tomcat71 :

1/4/2020 13:17
 E ci credo che sei soddisfatto, e' bellissimo!
Omogeneo e coprente al punto giusto: complimenti!

Saluti,
Paolo Fanin

 lillino :

1/4/2020 14:32
 Molto ben verniciato che bello 

 anto93 :

1/4/2020 17:35
  Mi stavo perdendo questo bellissimo wippone !   ti seguo Paolo 


 

 ivancola :

1/4/2020 18:08
  ineccepibile

 

 Pierpaolo :

1/4/2020 19:27
 Grazie a tutti.
A quanto pare si sta a casa fino a pasqua.. mi sa proprio che lo finirò.. :roll:

 maurozn :

1/4/2020 19:48
 Mannaggia a te Pierpaolo, devo andare d'urgenza del dentista...mi son cascati i denti

 tax :

1/4/2020 20:35
 Lavoro pulitissimo! bello.

Gianamrio

 Bongy57 :

1/4/2020 21:42
 mi son bevuto fin qui il Tuo splendido WIP......"messe via" un paio di cosucce studiate su questo lavorone....(ho anche io un eduard in 1/72 pero'...o meglio una scatola con 2 Hellcat della Royal Fleet...)....complimenti per il lavoro e per la stesura della livrea!!! che bella proprio....non mi immagino una volta fatti i lavaggi....

 Pierpaolo :

1/4/2020 22:49
 Grazie ancora

Ho anch'io la scatola dual combo in 72 .. il piccoletto si monta praticamente allo stesso modo

 lananda :

1/4/2020 23:16
 rivettatura e pittura ineccepibili! bravissimo!

 Pierpaolo :

3/4/2020 19:56
 Grazie anche a Ferdinando Lananda..

Tra ieri e oggi ho fatto tutte le correzioni del caso alla mimetica e poi ho lucidato







Per poi applicare le poche decal specifiche per il soggetto..









Mancano le Walkways che vernicerò e qualche decina di stencil
Come si può vedere ali ed impennaggi sono ancora solo incastrati

 Bongy57 :

3/4/2020 20:12
 Bel lavoro.....appare fatta da manine sapienti....ottimo direi

 Pierpaolo :

8/4/2020 17:29
 Grazie..

In questi giorni ho finito di mettere le decal e mi sono occupato del motore.
Questo è il Quickboost





Mentre questo è il motore da scatola





A farli mi si sono incrociati gli occhi , mi vien male a pensare che 11 anni fa lo feci più bello, senza usare lenti e mettendoci pure le fascettine a tenere i cavi delle candele a coppie



In ogni caso , a prescindere dal motore che userò , le sembianze del muso con l'elica saranno queste



 Pierpaolo :

12/4/2020 10:01
 Buon giorno e buona Pasqua a tutti
Eccomi qua con il modello finito in quello che per me è un tempo record..
Manca una bomba perché quelle del kit e un altro paio che avevo tornito in alluminio non mi piacciono perché sono del tipo incendiari, ne volevo una normale e dovrò trovare il modo di procurarmela o di farla









 Lamb :

12/4/2020 10:21
 Molto semplicemente, DA URLO VIRTUALE... FANTASTICO  !!!

e Buona Pasqua a tutti

 fabrix67 :

12/4/2020 10:24
 Molto ma molto bello, complimenti
fabrizio

 schumi :

12/4/2020 10:26
 Molto bello! Preciso ed equilibrato come sempre...

 lillino :

12/4/2020 10:37
 Uno spettacolo complimenti Pierpaolo per il modello da urlo e per aver finito la campagna.




 Antonio 13 :

12/4/2020 11:02
 Bellissimo, complimenti. Lo lasci cosi o lo imbasetti?

 maurozn :

12/4/2020 11:05
 Stupendo Pierpaolo, hai reso questo modello come meglio non si poteva. COMPLIMENTI

 ABC :

12/4/2020 11:34
 Veramente splendido, complimenti.

I soggetti con le "invasion stripes" sono sempre una prova durissima, qui perfettamente rappresentate.

Alessandro :-) :-) :-)

 Pierpaolo :

12/4/2020 14:54
 Grazie a tutti per i complimenti..
A fare basette sono una schiappa totale per cui non credo che mi cimenterò

E ora una foto di gruppo

 Lu_Be :

12/4/2020 19:10
  Davvero bello, complimenti!!!

 yamato01 :

13/4/2020 05:31
 spettacolo proprio bello

 CR.42 :

13/4/2020 07:31
 Tutto molto bello e preciso. Magistralmente verniciato.
Complimenti.

Ermanno Bonafin

 Oberst_Streib :

13/4/2020 08:27
 Spettacolare Hellcat Pierpaolo, complimenti!
Ma fammi capire: il kit in 1/48 è altrettanto valido del 1/72?
Perchè l'Hellcat Eduard 1/72 era il kit meglio ingegnerizzato che avessi mai fatto, adesso insieme allo Zero Tamiya...

E poi, domanda: le invasion stripes percheè questo esemplare ha partecipato all'Operation Overlord?

 merki41 :

13/4/2020 08:40
 :-o :-o :-o è semplicemente strepitoso, bellissimo davvero, complimenti.
Lucio

 Pierpaolo :

13/4/2020 09:49
 Grazie davvero a tutti , mi onorano soprattutto le incursioni da parte di costruttori di bers.. pardon di carri :-D

Quote:

Oberst_Streib ha scritto:

Spettacolare Hellcat Pierpaolo, complimenti!
Ma fammi capire: il kit in 1/48 è altrettanto valido del 1/72?
Perchè l'Hellcat Eduard 1/72 era il kit meglio ingegnerizzato che avessi mai fatto, adesso insieme allo Zero Tamiya...

E poi, domanda: le invasion stripes percheè questo esemplare ha partecipato all'Operation Overlord?



Herr Oberst , non sei stato attento :hammer: , questo Hellcat era imbarcato sulla HMS Emperor , una portaerei di scorta che aveva assicurato appoggio aereo durante la caccia alla Tirpitz, poi nella caccia a sommergibili durante le operazioni dello sbarco in Normandia (operazione Neptune, le Invasion Stripes dovrebbero risalire a questo periodo) per poi incrociare nel Mediterraneo (e qui cappottatura e ogiva rosse) dove ha dato appoggio aereo durante lo sbarco nel sud della Francia (operazione Dragoon) ed è in questo periodo che è ambientato il mio Hellcat.

E' il modello in 72 ad essere altrettanto valido di quello in 48 che è uscito ben prima. Avendoli fatti entrambi posso confermare che sono praticamente identici a parte una diversa scelta per l'opzione dei finestrini presenti o no (in 48 ci sono 2 differenti fusoliere, in 72 cambiano i trasparenti) e un minor numero di dettagli sul 72 ad esempio nei carrelli

 tax :

13/4/2020 12:57
 Bello, Montaggio preciso, colorazione impeccabile.. esecuzione da manuale...

Gianmario

 Pierpaolo :

15/4/2020 21:19
 Grazie Gianmario :-)

 ivancola :

16/4/2020 09:25
  Splendido mi piace un sacco... però meritano un ponte portaerei sotto

 gizpo :

16/4/2020 10:26
 Pensavo di averti fatto i complimenti ma andando a rivedere mi sono accorto di no...scusa.

Una domanda: vedo che lasci sempre le ali smontate e le monti alla fine.

Capisco che il tutto é molto piú facilmente maneggiabile ma mi sto chiedendo durante la colorazione come le fissi e quando hai verniciato il tutto come le incolli senza incorrere in "incidenti" tipici di fine modello ?

 Pierpaolo :

16/4/2020 13:23
 Grazie Ivan , grazie Luca , i commenti sono sempre graditi ma non sono obbligatori :-)

Durante la colorazione e nei processi successivi ho sempre tenuto staccati i vari pezzi, li univo solo per fare le foto e comunque l'unione era abbastanza solida da riuscire a tenere il modello intero dalla fusoliera. Si tratta di un vero e proprio incastro, non una semplice superficie su superficie, ho avuto modo di verificarlo già con il primo modello in 48 e poi con il fratellino in 72. Con altri modelli non avrei fatto così, ad esempio nel thunderjet che sto facendo, le ali saranno unite normalmente alla fusoliera prima della colorazione:il fit è perfetto ma in questo caso non c'è l'incastro.
Al momento di unire definitivamente le ali ho eliminato per bene la vernice dalle sedi e ho utilizzato la tappo bianco che è meno fluida.

Per quanto riguarda la basetta avrei una base Eduard (US Navy ma in fondo la Emperor era un'unità americana ceduta alla Royal Navy) ma sarebbe da colorare .. troppo per le mie capacità :-D

 gizpo :

16/4/2020 19:05
 I complimenti non sono obbligatori ma a me fa piacere elogiare un lavoro ben fatto...

La tappo bianco esiste ancora ?

Non la vedo da secoli e nel negozio in cui sono andato (aveva quasi tutto Tamiya) sono quasi sicuro che non fosse esposta, cercherò meglio la prossima volta che potrò andarci...

 ivancola :

16/4/2020 19:14
  Quote:
Pierpaolo ha scritto: Grazie Ivan , grazie Luca , i commenti sono sempre graditi ma non sono obbligatori :-) Durante la colorazione e nei processi successivi ho sempre tenuto staccati i vari pezzi, li univo solo per fare le foto e comunque l'unione era abbastanza solida da riuscire a tenere il modello intero dalla fusoliera. Si tratta di un vero e proprio incastro, non una semplice superficie su superficie, ho avuto modo di verificarlo già con il primo modello in 48 e poi con il fratellino in 72. Con altri modelli non avrei fatto così, ad esempio nel thunderjet che sto facendo, le ali saranno unite normalmente alla fusoliera prima della colorazione:il fit è perfetto ma in questo caso non c'è l'incastro. Al momento di unire definitivamente le ali ho eliminato per bene la vernice dalle sedi e ho utilizzato la tappo bianco che è meno fluida. Per quanto riguarda la basetta avrei una base Eduard (US Navy ma in fondo la Emperor era un'unità americana ceduta alla Royal Navy) ma sarebbe da colorare .. troppo per le mie capacità :-D



Io al mio ho fatto questo




 



 

 euro :

16/4/2020 19:37
 per favore imbasettalo!!
E' meraviglioso

 Pierpaolo :

16/4/2020 20:21
 Luca , io la tappo bianco l'ho comprata circa un paio di anni fa , non so se nel frattempo sia sparita dal mercato perché usandola raramente mi dura un casino e non ho avuto bisogno di ricomprarla a differenza della tappo verde di cui mi accerto della presenza ogni volta che ne ho l'occasione, ne ho sempre un barattolo intonso di scorta.

Ivan, quando hai chiesto il colore del ponte qui sul forum avevo intuito che fosse quello il motivo.. è venuto bene e vedendolo così pare renda bene l'idea. Ho un colore giusto della White Ensign, non escludo di fare una prova.

Mi sono ricordato di avere anche una base precolorata , non mi ricordo nemmeno di che marca sia.. So solo che il colore non è adatto..

 matteo44 :

21/4/2020 13:43
 Bello, bello, bello! Mi piace veramente tantissimo il grado di usura generale che hai dato... bellissimo! Poi con questi colori, l'Hellcat ha tutto un suo fascino particolare...  Complimenti Pierpaolo, gran bel lavoro





 

 Pierpaolo :

21/4/2020 18:03
 Grazie Matteo

 Antonio 13 :

21/4/2020 18:18
 AZZ....e meno male che hai detto che ti senti una schiappa per le basette, è il complemento perfetto del tuo lavoro!

 Pierpaolo :

21/4/2020 18:25
 Uhh , no no , quella è una base precolorata! Non è che mi sento, io SONO una schiappa con le basette!

 Icepol :

22/4/2020 18:21
  Ecco lo sapevo!!! Mi hai fatto venir voglia di fare un Hellcat anche a me!!!! Complimenti per il risultato!!

 

 Pierpaolo :

23/4/2020 12:24
 Grazie Ice , non so se si è capito ma io adoro l'Hellcat quindi vederne uno fatto da te sarebbe certamente un piacere

 baghy :

23/4/2020 13:12
 Bravo Pierpaolo, molto molto bello! Montaggio pulito e preciso e colorazione impeccabile.
Per i miei gusti personali lo trovo forse un pò troppo "pulito" ma l'invecchiamento come sappiamo è un tema molto personale.
Bella la basetta pronta (anche io sono negato con le basette). Di che marca è?
Ciao

Luca

 Pierpaolo :

23/4/2020 13:30
 Ciao e grazie.
Non ricordavo nulla di quella base a parte che l'avevo presa da Amati. Dietro c'è un logo HM e dopo alcune ricerche sono arrivato a scoprire che si trattava di Hobby Master , una ditta di Hong Kong che fa modelli Die Cast , infatti la base è intesa come accessorio per la serie degli aerei
Hobby Master

 Pierpaolo :

31/10/2020 22:45
 Ciao
Anche in questo caso indico la foto preferita per la votazione

 Michele Raus :

1/11/2020 08:56
 Mi stavo chiedendo quanti ottimi modelli mi sono perso in questo orribile anno, per un motivo o per l'altro.
Per fortuna con la scusa delle foto per la premiazione mi stanno tornando in evidenza.
Complimenti, mi piace moltissimo come hai realizzato questo Hellcat inglese, molto curato e preciso nei dettagli e nell'invecchiamento.

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=141082&forum=204