Forum : "F" 2020

Soggetto : F 104S - Italeri 1:72 --NON TERMINATO--

 SorciVerdi :

9/1/2020 22:03
  Un caro saluto a tutti, per questa campagna ho scelto uno spillone in scala 1:72. Non me ne vogliano i puristi ma sarà mia intenzione fare una versione italiana partendo da questo economico kit per creare un 104 in versione monumento. Nella città di Tolmezzo in provincia di Udine fà bella mostra di se uno spillone nel bel mezzo di una rotonda. Nel prossimo post vi scriverò maggiori informazioni e condividerò delle foto che lo ritraggono.  

 yamato01 :

10/1/2020 03:40
 lo spillone è sempre bello da vedere

 adlertag :

10/1/2020 12:53
 Che coraggio hanno a Tolmezzo! A Lucca c'è un pacifico PD 808 in versione monumento all' uscita dell' autostrada e ogni po'  sono polemiche e petizioni  contro l' esposizione di un sì bieco esempio del militarismo italiano!
Riccardo

 Tomcat71 :

10/1/2020 13:04
 Quote:

adlertag wrote:

Che coraggio hanno a Tolmezzo! A Lucca c'è un pacifico PD 808 in versione monumento all' uscita dell' autostrada e ogni po'  sono polemiche e petizioni  contro l' esposizione di un sì bieco esempio del militarismo italiano!
Riccardo


In Friuli siamo temerari: abbiamo anche un G-91 a Campoformido ed un AB-206 a Casarsa, fuori dalle caserme! :-D

Saluti,
Paolo Fanin

 lillino :

10/1/2020 15:54
 Il 104 non stanca mai anzi è sempre bello 




 anto93 :

13/1/2020 23:44
  Il 104 è il più bello ! Realizzerai anche un dioramino ?? 

 

 SorciVerdi :

14/1/2020 13:58
  Grazie a tutti per la solidarietà che esprimete verso questo velivolo. E' difatti una parte della nostra storia industriale del dopoguerra. Come promesso eccomi quì per condividere con voi il progetto che avevo in mente. Vorrei realizzare un diorama a completamento di cotanto materiale d'ispirazione. Intanto questo è il velivolo da cui ho preso spunto e che terrò come riferimento per la riproduzione in scala del soggetto.   

(La foto l'ho scattata io quindi state tranquilli per quanto riguarda i diritti d'autore )   Come se non bastasse su PITI SPOTTER CLUB ho scovato una discussione che tratta proprio degli F-104 ormai divenuti monumenti. Se volete darci darci un'occhiata cliccate QUI    Ho iniziato i lavori ma non ho fatto foto quindi quanto prima mi farò vivo con gli aggiornamenti degli stessi.
















 

 Andrea66 :

14/1/2020 17:47
  Il 104 non stanca mai e mi dispiace davvero tanto per chi non la pensa così!  La scenetta poi che intendi riprodurre è originale e sono davvero curioso per la sua realizzazione, così mi metto comodo e ti seguo!!

  Poi si tratta di una picca del X gruppo, cosa si può desiderare di meglio!!

 SorciVerdi :

15/1/2020 13:21
  Ilavori procedono lentamente perchè voglio verificare bene le misure e sto studiando meglio le foto a mia disposizione. vi mostro intanto quello che è attualmente il mio tavolo di lavoro.  

Nel dettaglio ho creato una fessura nel timonee di coda come da velivolo reale.  

Per l'abitacolo e tutti i relativi strumenti sorvolerò i dettagli in quanto il tettuccio verrà opacizzato (il 104 di mio  riferimento ha il tettuccio sabbiato, credo per evitare riflessi e creare incidenti automobilistici) . E comunque le decal erano pure troppo grandi tantè che le ho dovute ritagliare.  

Alla prossima!
 



 

 Elgabro :

15/1/2020 14:11
 Biel!

Ti seguo!

mandi,

Gabriele

 Oberst_Streib :

15/1/2020 17:09
 SorciVerdi, guarda che se non vado errato quello e' il kit ESCI d'antan, vecchiotto ma a mio parere tutt'ora superato di poco solo dal kit Hasegawa, in 1/72.
Insomma, un ottimo F-104, se ricordo bene: ne ho costruito uno anni fa e ricordo che aveva ottime forme e fine dettaglio.
Certo, abitacolo povero.
E poi i serbatoi alari troppo magrolini.
Ma per il resto un ottimo "G"

 Oberst_Streib :

15/1/2020 17:11
 Io ne ricavai questo (senza serbatoi, appunto )


 Silvano :

15/1/2020 19:09
 
Quote:
SorciVerdi ha scritto:

Per l'abitacolo e tutti i relativi strumenti sorvolerò i dettagli in quanto il tettuccio verrà opacizzato (il 104 di mio  riferimento ha il tettuccio sabbiato, credo per evitare riflessi e creare incidenti automobilistici) . E comunque le decal erano pure troppo grandi tantè che le ho dovute ritagliare.  


Abbandono momentaneamente le vesti da viceCL e a nome della A.N.M.L.P (associazione nazionale modellisti liguri parsimoniosi   ) , dei quali il sito ospita un congruo numero di soci, mi chiedo.
Ma se quello è un monumento, se ha il vetro sabbiato, perchè montare l'abitacolo e non metterlo nella banca dei pezzi per impieghi futuri?

Tantopiù che, immagino al veicolo reale avranno realmente asportato tutto?

 Oberst_Streib :

15/1/2020 20:24
 SorciVerdi, vedo che il titolo e' cambiato da F-104G a F-104S... qui occhio perche' credo che il kit Italeri sia di un G e non abbia i pezzi per un S.
Che e' molto simile, s'intende, ma le differenze ci sono.
:-)

 Elgabro :

16/1/2020 05:56
 Ciao.
Essendo quello Italeri fondamentalmente lo stampo ESCI del F-104G/S, la scatola già contiene anche le due pinne aggiuntive dell'S.
Ho fatto un paio di foto del foglio istruzioni ESCI per il posizionamento delle stesse e delle rotaie aggiuntive dell'S (che tu comunque non metterai in quanto il 104 di Tolmezzo è pulito)






Per le misure delle pinne fai riferimento a questo (foto trovata sul web, autore non indicato):



Ciao

Gabriele

 Elgabro :

16/1/2020 09:47
 Quando si dice il caso.
Stamattina do una occhiata di sfuggita a Facebook e trovo una foto che sembra famigliare:


(Immagine inserita a scopo di discussione - tutti i diritti riservati del proprietario)

Qualora qualcosa andasse storto con la colorazione si può recuperare il tutto virando su una ambientazione più invernale...

Gabriele

 Antonio 13 :

16/1/2020 18:29
 Ecco, un velivolo con camouflage così. ...invernale potrei riuscire a farlo anch'io :-D

 SorciVerdi :

16/1/2020 20:26
   Quote:
Elgabro ha scritto: Biel! Ti seguo! mandi, Gabriele

Grazie per l'interesse e sopratutto per i disegni quotati che hai condiviso successivamente. Ho apprezzato molto !!!

 Quote:
Oberst_Streib ha scritto: SorciVerdi, guarda che se non vado errato quello e' il kit ESCI d'antan, vecchiotto ma a mio parere tutt'ora superato di poco solo dal kit Hasegawa, in 1/72. Insomma, un ottimo F-104, se ricordo bene: ne ho costruito uno anni fa e ricordo che aveva ottime forme e fine dettaglio. Certo, abitacolo povero. E poi i serbatoi alari troppo magrolini. Ma per il resto un ottimo "G"



Visto che sarà mia intenzione riprodurlo come monumento e quindi pulito diciamo che chiudo tranquillamente un'occhio (o anche tutti e due ) su quelle che sono le pecche del kit. 
 
 Quote:
Silvano ha scritto: 
SorciVerdi ha scritto:

Per l'abitacolo e tutti i relativi strumenti sorvolerò i dettagli in quanto il tettuccio verrà opacizzato (il 104 di mio  riferimento ha il tettuccio sabbiato, credo per evitare riflessi e creare incidenti automobilistici) . E comunque le decal erano pure troppo grandi tantè che le ho dovute ritagliare.  

Abbandono momentaneamente le vesti da viceCL e a nome della A.N.M.L.P (associazione nazionale modellisti liguri parsimoniosi   ) , dei quali il sito ospita un congruo numero di soci, mi chiedo.
Ma se quello è un monumento, se ha il vetro sabbiato, perchè montare l'abitacolo e non metterlo nella banca dei pezzi per impieghi futuri?

Tantopiù che, immagino al veicolo reale avranno realmente asportato tutto?
  Diciamo che comunque qualcosina si vedrebbe quindi anche solo a livello di sagoma è mia intenzione metterci qualcosa, anche perchè qualcosina dentro sembra esserci. Certo, non saranno rimasti tutti gli strumenti ma i pannelli si.  
    Per la trasformazione da G ad S a livello estetico anche se le differenze sono abbastanza dovrei cavarmela con minimo sforzo e massima resa!     1. MOTORE: non c'è ! 2.PROFILO PINNA VENTRALE: vabbè qualcosa farò ! 3. PINNE AGGIUNTIVE: grazie ai disegni quotati di Elgabro praticamente è gia cosa fatta !
4.PRESE D'ARIA: per la scala che sto usando direi che quei 5° di inclinazione e quella maggiorazione di  pochi centimetri potranno anche essere irrilevanti o no ? 5.PNEUMATICI MAGGIORATI: carreli chiusi (al massimo dovrò rivedere il vano carrelli e gli farò quel poco più pronunciati) ! 6. ATTACCHI SUB-ALARI: non ci sono ! 7. ANTENNINE VARIE: le autocostruirò !

 
E questo è tutto! 


























 

 SorciVerdi :

16/1/2020 21:48
 Attenzione, prima che me le suonate di santa ragione. 8. GLI SFOGHI D’ARIA POSTERIORI: da trapezoidali a rettangolari dovrei cavarmela con un po’ di carteggio, stucco e rifacimento linee pannelli.

 Oberst_Streib :

17/1/2020 06:44
 Bravo Sorci, vedo che sei preparatissimo sull'argomento e che comunque, come dici tu, le modifiche possono essere minime e in effetti si possono chiudere due o tre occhi sulle differenze minori in 1/72   
Buon Lavoro, e ti seguo volentieri!   

 

 SorciVerdi :

23/1/2020 19:43
  Aggiornamento sullo studio di fattibilità di un 104 impilonato:  

Con del cartoncino ho fatto una prima prova della sagoma del trave, delle relative piastre e del plinto a cui verrà fissato il 104. Sarà da rifare più piccola e in plasticard, questa è solo una bozza. La coda dell'aereo da sola non supporterebbe il resto del velivolo e quindi è il caso che inserisca un tubo che colleghi direttamente al trave a doppio T.  


Ho preparato dei supporti ad hoc per vincolare il velivolo allo "spiedo"  

Ed ecco a voi un 104 allo spiedo. 
Ovviamente quel cannoncino dovrà sparire.


Ed ultimo ma non meno importante le pinne caudali:

Rimangono ancora da migliorare alcune cose ma in linea di massima dovremmo esserci.  Seguiranno aggiornamenti sul caso.












 

 bar-ma :

23/1/2020 20:10
 La base di quel plinto dovrà essere in uranio impoverito per reggere il peso del modello totalmente a sbalzo

Interessante realizzazione, dire che sono curioso è minimizzare alla grandissima
Seguo, seguo, seguo...

Maurizio

 Antonio 13 :

24/1/2020 17:09
 Hai indubbiamente inventiva e manualità da vendere.....continua così

 AndRoby :

24/1/2020 18:19
 Ingegnoso il sistema per "impalarlo".
Tra l'altro ti servirà come "manico" per la verniciatura.
Ottime idee!
Roby

 SorciVerdi :

26/2/2020 13:19
  Ben ritrovati a tutti, il progetto sembra avere buon esito e la fattibilità è sempre più tendente all'ottimismo. Chiaramente ho dovuto lavorare molto sull'equilibrio delle forze in gioco e con un pò di carpenteria in miniatura sono riuscito ad ottenere questo:

 





  Il 104 sta in piedi senza problemi, quindi si comincia a fare sul serio. Le ali sono state leggermente modificate per dare un'aspetto più realistico.  





In questi giorni posterò altre foto di piccoli dettagli e sull'attuale stato di fatto del progetto. Per oggi finisce quì. Un saluto, buon modellismo a tutti.

 alcione :

28/2/2020 17:05
 E' stata una piacevole lettura del tuo approccio al modello che hai deciso di realizzare... :-D anche a me lo spillone è sempre piaciuto ma, non riesco a vederlo impalato da quella prima volta che lo vidi così a Trento... buon lavoro e felice di seguirti :-D
saluti,
Francesco :-)

 SorciVerdi :

2/4/2020 23:18
  Quote:
alcione ha scritto: E' stata una piacevole lettura del tuo approccio al modello che hai deciso di realizzare... :-D anche a me lo spillone è sempre piaciuto ma, non riesco a vederlo impalato da quella prima volta che lo vidi così a Trento... buon lavoro e felice di seguirti :-D saluti, Francesco :-)
  Grazie, avrei proprio bisogno di incoraggiamento perchè credo di essermi cacciato in un brutto pasticcio!! troppi dettagli !!!!!!!!   Ben ritrovati su queste pagine, vi mostro subito i miei lavori di quest'ultimo mese. Ho fatto diverse prove per quel che riguarda il plinto di cemento e il trave di acciaio che supportano il 104. Questa la prima prova:

Seconda ed utima prova:

Considerando che l'originale è fatta cosi:

Per quanto riguarda il plinto di calcestruzzo ho trovato una soluzione per evidenziare i segni lasciati dai pannelli per la gettata del cemento. Da picccoli fogli di polistirolo ad alta densità ho ricavato dei segni schiacciandoci al di sopra gli stecchi di legno del gelato. Mi è venuta fuori una roba del genere:  

E questo è il risultato ottenuto dopo incollato, verniciato e invecchiato:  

Per gli arbusti sto procedendo a realizzarli con la tecnica del filo arrotolato, stuccato e dipinto con marrone ad olio  



Ai prossimi aggiornamenti e grazie ancora per il supporto!! Mi raccomando state a casa e modellate!!












 

 SorciVerdi :

2/4/2020 23:32
 Questo è il link per andare a vedere con google street view il 104. Buonanotte!!

 

 AndRoby :

3/4/2020 11:01
 Ciao!
In questo WIP ci sono ottime idee per realizzare un sacco di altre cose!
Grazie delle dritte, a me sembra che l'accoppiata plinto/base in cemento sia perfetto da vedere.
Bravo!
Roby

 lillino :

3/4/2020 11:01
 Stai facendo un lavoro molto realistico non vedo l'ora di vederlo finito

 fabrix67 :

3/4/2020 14:22
 Gran bell'idea e altrettanto bella esecuzione, continua così!
fabrizio

 adlertag :

3/4/2020 16:27
 Cavolo! Se l' aereo ti viene come la base sarà un capolavoro!
Ci sono davvero tanti utili spunti.
Aspetto il seguito
Riccardo

 euro :

3/4/2020 19:01
 gran bel lavoro, fino ad ora, complimenti!!

 Bongy57 :

3/4/2020 19:41
 Che figata che sta venendo....avevo già letto idee e l'inizio del tuo WIP quando hai cominciato a postarlo.....l'evoluzione dl lavoro e' sorprendente....stai curando veramente bene i dettagli della scena....le travi imbullonate sono moooolto belle, lo stesso dicasi del pilastrino di cemento e della basetta ( l'erba ha un bell'effetto chiaro/scuro...)....tante cose da imparare.....ed il modello procede allo stesso modo....



P.S.    dopo Rivolto c'è un tizio che ha un negozio di ricambi auto e nel suo giardino/parcheggio ha un G91T...era diversi anni fa che mi son fermato e ho fatto 2 chiacchere con lui....ha collegato persino la batteria per aprire il tettuccio.....lo ha comprato a peso di alluminio...era ovviamente troncato dopo le ali ma lo ha risistemato(e a vedere era pure rimesso bene)

 matteo44 :

8/4/2020 12:20
 Non sono un amante degli aerei "impalati" però devo ammettere che stai facendo davvero un gran lavoro. La riproduzione dei bulloni e della gettata di cemento sono una vera chicca!

 

 SorciVerdi :

2/5/2020 00:31
  Innanzitutto grazie a tutti per il tifo! Continuano i lavori per fare in modo che sia un S e non un G. Perfortuna che ho diverse foto di quello che voglio riprodurre e quindi cn un pò di pazienza e plasticard sono riuscito a fare l'antenna a forma di cono che si trova sulla parte superiore, due sensori collocati sui lati posteriori, un porta sensori che si trova nella parte inferiore posteriore e infine le ali adesso presentano dei fori corretti come l'originale di mio riferimento.   Al momento questa è la situazione del progetto che va avanti lentamente ma almeno è costante:  

Una leggera mano di primer ha fatto notare che c'è ancora da dare un paio di stuccature. Per quanto riguarda gli arbusti ai  piedi della base ho usato del materiale per modellismo ferroviario mentre per fare i fiori vorrei utilizzare dell'erba che avevo acquistato per la TRIUMPH in 1:9 (quindi molto alta) cosparsa di polvere di legno colorata. Racconto brevemente la cosa: facendo dei lavori di levigatura ho pensato che quella segatura in polvere potesse essere colorata immergendola in un contenitore contenente acqua e un pò di colorante concentrato (quelli che si  trovano in ferramenta). Una volta lasciata asciugare all'ombra è stati nuovamente setacciata. Ho fatto due colori perchè al momento avevo solo quelli e mischiandoli insieme è venuto fuori questo.  

I fiori gialli che sembrano avere petali più grandi sono anche quelli dei rimasugli del diorama Triumph. L'idea è quella di utilizzare entrambi in modo da poter diversificare l'aiuola. Un pò perchè mi piace arrangiarmi, un pò perchè è tutto chiuso e bisogna restare a casa questa è la soluzione che ho trovato. Vi chiedo dunque un sincero parere ed eventuali consigli.







 

 euro :

3/5/2020 11:41
 ottimo lavoro sui cespugli, davvero una bella idea

 bar-ma :

5/5/2020 14:32
 Personalmente trovo il cespuglio, ma soprattutto i fiori, molto d'effetto.
Mi sa che ti ruberò la tecnica se mi dovrà capitare di fare diorami di questo tipo.
Grazie per la condivisione, sicuramente interessante.

Per il resto avevo già dato un giudizio tempo fa, comunque mi piace molto come è venuta la putrella d'acciaio.

Continuo a seguire e a imparare

Maurizio

 SorciVerdi :

31/10/2020 21:41
 Buonasera, purtroppo non sono riuscito a finire questa campagna in tempo perchè preso da altri impegni. L'idea sarà stata anche bella però creare un'aiuola e modificare la basetta più di una volta per renderla quanto più reale all'originale per me è stato difficile. Vi mostro il lavoro nello stato attuale tanto per condividerne lo svoglimento.








Il fogliame deriva dal modellismo ferroviario in 1:87 e secondo può andar bene perquesta scala. Il fossato è stato ottenuto con dei fogli sottili di polistirolo ad alta densità sagomando le pietre con la punta di una penna a sfera cosi da ottenere i solchi. Successivamente è stato dipinto ogni singolo sasso con diverse tonalità di grigio. Per creare l'acqua ho usato un prodotto AK autolivellante, ho acquistato anche un'altro prodotto per creare l'effetto movimento dell'acqua che altro nn è che la famosa colla Podge. Come dicevo il lavoro è stato interrotto per far fronte ad atre esigenze e quindi purtroppo sono fero con le quattro frecce su questo progetto. Questo è quanto. Buon modellismo a tutti. Ci vediamo alla prossima campagna. Giovanni




 

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=140767&forum=204