Forum : Sci- Fi

Soggetto : Gundam RX-78-02 finito... ora ambientazione

 Patrizio :

13/4/2019 23:45
 Come da titolo, non è mai troppo tardi per buttarsi in una nuova sfida... l'occasione si è presentata quando la mia signora Yoko San è tornata dal un viaggio nella sua Terra natale con in valigia tre kit Bandai... che vuoi di più?
tenuti a stagionare qulache mese tra i vari kit, in attesa che arrivino delle fotoincisioni per il modello che avevo messo in lista dopo l'MC72, ho deciso di mettervi mano, e devo dire che per il momento mi sono divertito... 

 
Non conosco le dinamiche costruttive dei mecha, anche se mi sono un tantino documentato, ho capito che come per gli altri campi, ogni modellista ha la sua tecnica e approccio, quindi sto andando a braccio. 

Vi prego esperti di Gunpla se potete datemi una mano... 

Ho iniziato con un montaggio a secco, l'idea è quella di terminare il montaggio, rismontare tutto, verniciare l'esoscheletro (a proposito quale colore metallico usereste?) 
verniciare i vari elementi dell'armatura e dell'armamento rimontare e divertirmi con l'invecchiamento.... che sarà molto pesante... poi penseremo ad un'ambientazione.... 





ovviamente se non ci metto qualche cosa di mio sono certo che mi sentirò male quindi vorrei dettagliare qualche parte, però qui non esistono nomenclatori da consultare ......
se gli ESPERTI potessero condividere del materiale "tecnico" con me ve ne sarei molto grato. 

A presto 
Pat  



 Hoot :

14/4/2019 00:12
 L'unico consiglio che posso darti io è di lavare per bene i pezzi.
Hanno una plastica stranissima su cui i colori che usiamo di solito aggrappano pochissimo

 Patrizio :

14/4/2019 16:00
  Quote:
Hoot ha scritto: L'unico consiglio che posso darti io è di lavare per bene i pezzi.
Hanno una plastica stranissima su cui i colori che usiamo di solito aggrappano pochissimo



Ciao Nico grazie del warning! pensavo proprio di carteggiarli con grana fine e passare un bel primer penso che dovrebbe risolvere il problema 

 Patrizio :

12/5/2019 19:53
 Vi faccio partecipi di alcune "sperimentazioni" che ho deciso di testare su questo Gundam, volendo un mecha altamente usurato, che probabilmente inserirò in un contesto di distruzione urbana, ho deciso di "sfogarmi" e mescolare più tecniche di weathering cercando sempre di mantenere una sovrapposizione degli effetti che abbia senso... 
lavorando per sottoinsiemi, questo è il risultato che ho ottenuto per ora sulle parti trattate, piedi,gambe, busto e scudo.... 

 






adesso braccia, testa e armamento.... 
Vediamo cosa ne esce alla fine dei giochi.... 

Ciao 
Pat  

 enrico63 :

12/5/2019 20:06
 Beh Patrizio, le tue sperimentazioni ti hanno portato ad un gran bel risultato!!!!
Ma se lo ambienti verrà un lavoro bello ingombrante!!

 Patrizio :

12/5/2019 23:02
 Grazie Enrico, dovrei vederlo finito tra non molto, anche se stasera mi sono accorto di avere perso un pezzetto di braccio e mi tocca ricostruirlo....
lo ambienterò ma considerando la scala, 1/100, non dovrebbe essere troppo ingombrante, considera che il pupazzone è alto 19cm, quindi come un palazzo di 5 piani in scala  

vedremo quello che verrà fuori 

Pat

 enrico63 :

12/5/2019 23:08
 Solo 19 cm??? Dalle foto me lo immaginavo mooolto più grande!!

 Patrizio :

13/5/2019 14:13
  Quote:
enrico63 ha scritto: Solo 19 cm??? Dalle foto me lo immaginavo mooolto più grande!!


per essere precisi 18,1 cm, quindi 1 mm fuori scala essendo il Gundam nella “realtà” alto 18 metri 

un abbraccio 
Pat 

 Patrizio :

7/6/2019 17:20
 Ciao a tutti, ho terminato il montaggio e il weathering del Gundam, mi sono divertito, certo non rientra nei miei standard canonici ma cambiare direzione qualche volta aiuta a guardare con occhi diversi l'approccio alla nostra grande passione.... la patata?
no..... parlavo di modellismo.....   



a un certo punto ha preso l'iniziativa, forse non era contento di quello che stavo facendo..... . 



Rimessa la testa a posto nel vero senso della parola... ecco il risultato finito



Adesso pensiamo ad una piccola ambientazione urban post-war.... 
ho ritrovato un punto caratteristico di Osaka, città natale della mia dolce signora, che mi era restato in mente per la sua particolarità quindi proverò a ricostruirlo. 
la basetta ha una dimensione 28X28 e la scenetta sarà composta da un canale, la porzione di un ponte molto particolare e due edifici alti 7 piani.... vedremo che ne esce, per ora lavoriamo con matite, squadre e compassi..... .



a presto .... 
Pat 

 enrico63 :

7/6/2019 23:09
 Guarda che se permetti al robottone di prendere iniziative, la prossima foto sarà lui a pubblicarla.....il soggetto?
Un bel Pat pieno si scrostature, invecchiamenti e gibollature

Bel lavoro

© 2004-2018 www.modellismopiu.it
https://www.modellismopiu.it

URL di questa discussione
https://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?topic_id=139777&forum=17