Home Page 1/72 e dintorni Aeronautica Diorami & C. Figurini & C. Navi & C. Veicoli civili Veicoli militari Mostre & C.  
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Tabelle colori
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Modelli sconosciuti
Mostre
Box art
Altro

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Più scaricati
Istruzioni

Club e associazioni
Alfamodel
AMB brescia
Asso di Spade
CML Legnano
CMS Savona
CRS
Diavoli Verdi M+
Gr. Mod. Mincio
GML Milano
GPF Firenze
IPMS Italy
M+ R. Dominicana
M+ Trento

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Domande frequenti
Mappa del sito
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Link
Elenco
I più visitati
Segnala

Chi è online
Visitatori:63
Utenti registrati:0
M+ Club chat:1
Utenti on-line:63
 Utenti registrati:6223

Ultime visite:
Luciano Maffeis da 13'
Tizit da 20'
3838giuseppe da 1h 28'
Ettore da 1h 50'
VanBasten da 2h 11'
BEPPEPANZER da 3h 7'
Alvise86 da 3h 18'
Michele Raus da 7h 1'
matte da 7h 42'
MG42 da 8h 25'
marcoaurelio da 8h 27'
giulio_mattei da 8h 44'
Lupo da 8h 49'
Silvano da 9h 30'
alberto62 da 9h 49'
Pierpaolo da 9h 50'
drugo da 9h 53'
ESSEBIEMME da 10h 1'
acquati da 10h 2'
Kenzo73 da 10h 15'

Le Gallerie di M+


Visita le Gallerie

Siti partner
http://gml.altervista.org

http://www.mediolanummc.eu/

http://www.modellismopiu.net/cavalleria

http://www.regioesercito.it


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
  • Informazioni sulla privacy


  • Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli Utenti. Questi sono solo di tipo tecnico per permettere a chi è registrato di accedere ai contenuti a lui riservati; non vengono usati né a fini di profilazione né sono di terze parti.
    E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra politica sulla privacy cliccando qui.
    Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
    Chi volesse verificare i quali cookie Modellismo Più abbia attivi sul vostro computer o device può farlo cliccando qui

  • Funzionalità di ricerca sul sito e nelle Gallerie

  • Cerca sul sito:
    Cerca nelle Gallerie:
    M+

    Generale : Guide : autocostruzione di griglie motori, radiatori ecc.
    Inviato da stebi51 il 22/8/2008 17:50:32 (3530 letture)

    Generale : Guide
     
     
    autocostruzione di griglie motori e radiatori


    Un semplice sistema per costruirsi griglie per radiatori, pannelli di aerazione ecc.


    Costruendo il piccolo CV35 in 1/72 ho dovuto affrontare qualche problema e inventarmi qualcosa per creare piccoli particolari.
    Visto che non mi va di usare fotoincisioni, ho escogitato questo sistema piuttosto semplice per realizzare in poco tempo le griglie dei motori.
    Sia il materiale che l'attrezzatura sono economici e di facile reperibilità: il filo di rame è ricavato da un semplice filo elettrico spellato, mentre il saldatore è del tipo rapido del costo di pochi euro.
    Il sistema può tornare utile anche per fare piccoli radiatori, pannelli di aerazione, nastri munizioni  per mitragliatrici  e roba simile, cambiando solo le dimensioni del profilato di base ed eventualmente del diametro del filo di rame.


    Per prima cosa si deve avere un profilato ad H (poi vedremo il perchè).
    Si arrotola a spire contigue e ben strette un singolo filo di rame attorno al profilato, fino a raggiungere la lunghezza desiderata leggermente in eccesso.

    DSC_3963


    Col saldatore elettrico si salda pochissimo stagno, proprio un velo, il minimo indispensabile per tenere assieme le spire senza impastare il tutto,.
    Sarà bene, una volta steso lo stagno e mantenendolo a temperatura di fusione, spazzolare con un pennello rigido di setola la griglia per asportare lo stagno in eccesso.

    DSC_3966


    Si deve poi praticare un'incisione con un cutter bene affilato, progressivamente con vari passaggi  sui  due bordi della griglia, che alla fine si staccherà.
    Questa si potrà tagliare ancora ponendola su una superficie rigida, per poi rifinirla con carta smeriglio tenendola con una pinzetta.

    DSC_3967


    Ed ecco le grigliette montate

    DSC_3952b



    N.B.
    E' bene usare un profilato ad H perchè altrimenti il filo si salderebbe al profilato stesso, rendendone impossibile il distacco.


    Per le griglie del cofano dei camion ho escogitato invece quest'altro sistema.

    Prima di tutto occorre sagomare la punta di un cacciavite da orologiaio, in questo caso larga 1,8mm, affilandola come uno scalpello.
    Per ottenere altre misure basterà usare dei cacciavitini più piccoli o più grandi, costano pochissimo e sono di facile reperibilità.

    DSC_3977


    Poi, aiutandosi con un righello per andare dritti e un rivettatore o una rotellina da orologio per distanziare regolarmente le tacche (o ancora con lo stesso righello) si spinge sul plasticard.
    Riguardo all'inclinazione, andando per tentativi, si troverà quella più adatta allo scopo; si può iniziare intorno ai 45° e provare poi con un angolo maggiore o minore, anche in base al tipo di plasticard usato.
    In questo modo si alzano delle linguette di materiale, una dopo l'altra.
    E' importante che la pressione sia il più possibile uniforme e che la distanza tra una tacca e l'altra sia regolare, in questo caso 0,5mm.
    Con un po' di prove ci si riesce abbastanza bene, è tutta questione di "manina".

    DSC_3975


    Ecco il risultato, non mi sembra male e credo che vada bene anche per la scala 1/72.

    DSC_3988


    Tornando al primo tipo di griglie, dopo una giusta osservazione di Fabio circa quelle del CV35, ho adottato un altro sistema per renderle più simili all'originale.
    Lavorando con una fresetta orientata a circa 45° ho praticato delle incisioni parallele in una lastrina di ottone.
    Ecco le foto del procedimento:

    DSC_4102

    e il risultato

    DSC_4108

     

    Link correlati

    · Contenuti relativi all'argomento Generale : Guide
    · Contenuti sottoposti da stebi51

    Contenuto più letto relativo all'argomento Generale : Guide:
    · Realizzare delle copie in resina.

    Ultimi contenuti sull'argomento Generale : Guide:
    · Rivetti con lo sprue passante

    Visualizza pagina stampabile  Segnala questo contenuto ad un amico



  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.