Home Page 1/72 e dintorni Aeronautica Diorami & C. Figurini & C. Navi & C. Veicoli civili Veicoli militari Mostre & C.  
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Tabelle colori
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Modelli sconosciuti
Mostre
Box art
Altro

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Più scaricati
Istruzioni

Club e associazioni
Alfamodel
AMB brescia
Asso di Spade
CML Legnano
CMS Savona
CRS
Diavoli Verdi M+
Gr. Mod. Mincio
GML Milano
GPF Firenze
IPMS Italy
M+ R. Dominicana
M+ Trento

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Domande frequenti
Mappa del sito
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Link
Elenco
I più visitati
Segnala

Chi è online
Visitatori:113
Utenti registrati:3
M+ Club chat:1
Utenti on-line:116
 Utenti registrati:6281

Utenti collegati:
raf
lagu
corale
Ultime visite:
AndRoby da 9'
delibar da 15'
marcellodandrea da 16'
yago da 17'
aetius da 33'
theoke da 35'
marform75 da 43'
Silvano da 44'
gizpo da 49'
commissario da 50'
ta152h da 56'
Michele Raus da 56'
Luciano Maffeis da 1h 9'
zio54 da 1h 13'
Riccardo La ... da 1h 23'
ABC da 1h 24'
nicknamenonv... da 1h 28'
combatmedic11 da 1h 29'
maurozn da 1h 33'
Nicola Del Bono da 1h 38'

Le Gallerie di M+


Visita le Gallerie

Siti partner
http://gml.altervista.org

http://www.mediolanummc.eu/

http://www.modellismopiu.net/cavalleria

http://www.regioesercito.it


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
  • Informazioni sulla privacy


  • Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli Utenti. Questi sono solo di tipo tecnico per permettere a chi è registrato di accedere ai contenuti a lui riservati; non vengono usati né a fini di profilazione né sono di terze parti.
    E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra politica sulla privacy cliccando qui.
    Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
    Chi volesse verificare i quali cookie Modellismo Più abbia attivi sul vostro computer o device può farlo cliccando qui

  • Funzionalità di ricerca sul sito e nelle Gallerie

  • Cerca sul sito:
    Cerca nelle Gallerie:
    M+

    /  Indice forum
       /  Regio Esercito
    /  P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!
    Stampa topic 
    Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 Pagina successiva )

    Nicola Del Bono P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di divisione




    Registrato dal: 24/5/2005
    Interventi: 3132
    Da: Roma


    Offline  

     Livello: 43
    0 / 6467
    3593 / 3593
    140 / 195
    Salve a tutti….come sapete quest’anno causa impegni di lavoro e familiari non ho avuto molto tempo da dedicare al modellismo e al forum…mi sembra quindi giunto il momento di tornare a parlarvi (tediarvi forse!) del carro armato P40!...

     
    Grazie alla segnalazione di Mario (altro nostro forumista che ringrazio pubblicamente) vi giro delle esclusive ed inedite foto a colori di mezzi tedeschi (intorno al 1944 circa), inclusi un paio di P40 italiani. Le foto sono realmente a colori (non ricolorate) e quindi sono un documento unico per avere un riscontro esatto delle mimetiche dei mezzi. Il link con l’anteprima (soprattutto per gli appassionati di mezzi tedeschi) di tutte le foto è QUI.   La foto più “sensazionale” (a mio modo di vedere) è questa, che riproduco in parte e bassa risoluzione solo per scopo discussione e studio:



      Dalla stessa si evince infatti che la colorazione dei P40 (e per analogia degli altri mezzi con la mimetica detta “tardo Ansaldo”) non era a 3 toni (verde medio con chiazze marroni e reticolo sottile in giallo sabbia) ma bensì a 4 toni: la chiazzatura, sempre contornata/attraversata dal reticolo chiaro, contava sia macchie marroni che macchie di un verde più intenso (comunque diverso da quello di fondo).

     
    Dalla foto si vede anche come le chiazze di verde “più brillante” seguano abbastanza coerentemente l’andamento del reticolo e che a volte siano accanto al verde di fondo su piastre con stessa angolazione rispetto al sole (e stessa sporcizia)…quindi a mio parere è da escludere che i due tipi di verde derivino da giochi di luce o opacità da polvere.  
      Sembrerebbe quindi che ultimamente ci “siamo davvero tutti sbagliati” (noi stessi, libri, box arts, tavole etc)…ho fatto comunque una ricerca per capire se non ci fosse in realtà già stata qualche voce fuori da coro in passato…e con grande sorpresa/conforto ho trovato addirittura “la voce”….quella del grande e compianto Nicola Pignato!  
     
    Quoto testualmente (traducendo dall’inglese) da un paio di suo libri di inizio anni 2000:
     
     

    Nicola Pignato, Italian Medium Tanks in action (Squadron/Signal) - didascalia pag (raffigurante carro M15 42 con tipica livrea tardo ansaldo):
    “la livrea a quattro toni – due verdi, marrone e giallo sabbia – era applicata in fabbrica all’Ansaldo”  


      Nicola Pignato, Italian Armour in WWII (Squadron/Signal) – pag 64 (paragrafo dedicato alle mimetiche del RE): “il 7 Giugno 1943 fu emanato l’ordine di sovraspuzzare il colore in grigio-verde uniforme dei mezzi con chiazze e/o strisce in marrone, verde e giallo sabbia”.  
     
      Sembra proprio quindi che il grande Pignato, ricercatore serissimo di poche speculazioni e grande rigore (in specie sulle fonti) ci avesse visto giusto sin dall’inizio…  
     
     
    Come spesso accade quando una versione/interpretazione dei fatti prende piede, finendo spesso per autoalimentarsi, gli indizi in senso contrario siano semplicemente ignorati o dimenticati (io stesso, pur avendo letto quei testi, non ci avevo semplicemente più pensato..e lo stesso Pignato negli ultimi lavori non mi sembra esserci più tornato sopra). 


    Evidentemente nelle foto in BN le chiazze di colore verde diverso si confondono con il verde di fondo o forse addirittura con quelle marroni…diventando di fatto invisibili.  
      Dal punto di vista modellistico occorrerà quindi tenerne conto per i prossimo P40, o mezzi Italici di fine guerra, al fine di una riproduzione “corretta”, nel senso testimoniata ora da foto (e da testi/fonti autorevoli).  

      Per la cronaca, al link c’è anche una altra foto di P40, in cui il mezzo è molto più sporco ed impolverato (e di cui si vede solo il fronte)…ma a mio parere se si ingrandisce anche lì è possibile intravedere abbastanza chiaramente i due verdi distinti. Ma quella postata qui, proprio perché il mezzo è abbastanza pulito e nella sua interezza, mi sembra davvero non lasciare dubbi..  

      NOTA: naturalmente non si può escludere che in alcuni casi isolati, per semplicità, mancanza vernici o altro, non si sia più semplicemente usato solo il verde di base ma la foto dimostra che è esistita davvero la mimetica a 4 toni.  

      Ora quindi tempo di sbizzarrirci a trovare i colori esatti…magari usando anche l’Hetzer di fianco come paragone; mi sembrerebbe di poter dire che il fondo del P40 è in effetti di un verde “opaco/smorto” assimilabile ad un tipo di grigio-verde RE --- le chiazze di verde “più brillante” (mi fa pensare agli aeri giapponesi…) potrebbero semplicemente essere riprodotte per tentativi. Circa il marrone mi sembra un marrone neutro virante più al terra che al “rosso mattone” ma d’altra parte non sappiamo come sia stata bilanciata all’origine la foto.  

      Ciao, Nicola


    --
    "il concetto di dimostrabilitá   è piú ristretto di quello di veritá  " Hofstadter.
    "Non abbiate paura" Giovanni Paolo II

    Per mie gallerie clicca: QUI

     
    » 23/11/2013 12:37 Profilo


    alcione Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di divisione




    Registrato dal: 23/8/2007
    Interventi: 2840
    Da: POLLENA TROCCHIA - NA -


    Offline  

     Livello: 42
    0 / 6039
    3285 / 3285
    34 / 186
    Ottima ricerca, grazie, ne ho preso nota e stampato la tua pagina a futura memoria :-D
    sempre vigili ;-)
    ciao Nicola,
    Francesco :-)

    --
         matr. n° 2660 -- GMT   beda bofors 001 Non lasceremo soli i nostri fucilieri

    La va a pochi XXXI^ btg. Genio Guastatori
    » 23/11/2013 12:49 Profilo


    Nicola Del Bono Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di divisione




    Registrato dal: 24/5/2005
    Interventi: 3132
    Da: Roma


    Offline  

     Livello: 43
    0 / 6467
    3593 / 3593
    140 / 195
    Grazie Francesco ;-)....sto continuando a (ri)leggere la bibliografia e in effetti ho trovato la stessa informazione (in merito alle disposizioni del Giugno 1943) citata anche su Carro M vol. 2 (Talillo/Talillo/Guglielmi) a pag.121 "i veicoli di nuova produzione avrebbero dovuto ricevere un fondo grigio-verde con chiazzature o striature verdi, marrone scuro e giallo"; deduco quindi che all'Ansaldo la direttiva sia stata tradotta/standardizzata come segue:

    fondo grigio-verde, chiazze marroni scuro e verdi (un verde diverso dal colore di fondo del carro ovviamente), il tutto contornato da un reticolo di striature gialle.

    Sarebbe questa quindi la corretta mimetica dei P40, AB43 e altri mezzi con la tipica livrea tardo-ansaldo (conosciuta anche, informalmente, come "ad amebe").

    Di conseguenza l'interpretazione corrente (direi precedente a questo punto) che immaginava una chiazzatura di sole macchie marroni sia errata...mi toccherà ricolorare in miei modelli due P40!!...

    da notare anche a titolo di curiosità (potrebbe essere indirettamente correlata) che la reclame dei colori DUCO (Maggio 1943 - riportata sul primo volume dell'opera citata - pag 101) raffigura un carro M in giallo sabbia chiazzato con due tipi di marrone e anche due tipi distinti di verde. Ciao, Nicola


    --
    "il concetto di dimostrabilitá   è piú ristretto di quello di veritá  " Hofstadter.
    "Non abbiate paura" Giovanni Paolo II

    Per mie gallerie clicca: QUI

     
    » 24/11/2013 13:34 Profilo


    Mario Bentivoglio Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    M+ Staff




    Registrato dal: 24/5/2004
    Interventi: 15483
    Da: Milano


    Offline  

     Livello: 74
    35202 / 35202
    16774 / 16776
    371 / 676
    GRANDE Nicola!
    Innanzitutto...BENTORNATO!
    E grazie per le foto e per lo spunto che hai suggerito!

    :-)
    un salutone
    ciaooo


    --
         RawhideA.M.B. (Associazione Modellisti Bresciani) - A.M.M.C. (Andrea Maria Modelling Club)
    "La vecchiaia incipit"
     
     


    MarioBentivoglioMaria - M+ Matr.159
    » 24/11/2013 13:41 Profilo Visita il sito Web


    ilducaluca Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di brigata




    Registrato dal: 2/10/2007
    Interventi: 1762
    Da: Varese


    Offline  

     Livello: 35
    0 / 3660
    2195 / 2195
    26 / 130
    Caspita che notizia! Bellissima ricerca e belle foto! 
    Avevo intenzione di prenderlo per fare l'esemplare a Milano, a questo punto anche la colorazione sarà corretta... Grazie mille Nicola  ;-)

    --
         matr. n° 2780

    Link Campagna Giappone 2017
    Link Campagna Ro.Ber.To, Ricognitori e Giappone 2017
    » 24/11/2013 13:47 Profilo


    Nicola Del Bono Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di divisione




    Registrato dal: 24/5/2005
    Interventi: 3132
    Da: Roma


    Offline  

     Livello: 43
    0 / 6467
    3593 / 3593
    140 / 195
    Grazie mille amici ;-)...ritorno sul post per girarvi la stessa foto virata in bianco & nero e messa a confronto con quella a colori: è evidente come le macchie in "verde intenso" (perdonatemi il neologismo) finiscano per apparire identiche a quelle in marrone scuro quando ritratte in bianco e nero (ecco perchè nessuno se ne era mai accorto prima partendo dalle foto di repertorio).



    Non dispongo delle fonti originali (circa l'ordine del Giugno 1943) ma comprendo che lo stesso parlasse di "marrone e/o marrone scuro" e non di "marrone rossiccio"; penso quindi sia possibile che si trattasse di un marrone diverso da quello usato per la cosidetta mimetica "tipo 43", per capirci quella dei bassotti in fondo sabbia uniforme con chiazze marroni e verdi. Allo stesso tempo anche il verde usato per le due chiazzature potrebbe essere stato diverso...

    In effetti nelle foto in BN dei mezzi in livrea "tipo 43" il verde ed il marrone delle chiazze, anche se in BN, appaiono talvolta diversi-distinguibili ad un esame attento, mentre in altre risultano pressochè uguali --- immagino comunque che dipenda anche dal tipo di pellicola, tempi di esposizione, luce, qualità della foto etc...per i mezzi con la livrea "ad amebe" inoltre sia il reticolo chiaro che separa le macchie che lo sfondo scuro (il grigio verde di base) probabilmente contribuiscono a far si che cromaticamente nel bianco e nero appaiono uguali...


    ancora ciao, Nicola



    --
    "il concetto di dimostrabilitá   è piú ristretto di quello di veritá  " Hofstadter.
    "Non abbiate paura" Giovanni Paolo II

    Per mie gallerie clicca: QUI

     
    » 24/11/2013 21:31 Profilo


    Fabio Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Webmaster




    Registrato dal: 26/4/2004
    Interventi: 20589
    Da: Fiano Romano


    Offline  

     Livello: 81
    0 / 48095
    22692 / 22692
    225 / 856
    Molto interessante, grazie Nicola :-D.
    I colori sembrerebbero essere relativamente ben bilanciati nella foto, però vista l'intabilità dei colori sia a livello di negativi che, peggio ancora, di carta fotografica dell'epoca vanno comunque presi con le pinze.
    Ciao
    Fabio


    --

    Le infallibilità muoiono, ma non si piegano (G. Garibaldi)

    Il saggio coltiva Unix e Linux, Windows si pianta da solo...
     
    » 25/11/2013 07:24 Profilo Visita il sito Web


    ilducaluca Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di brigata




    Registrato dal: 2/10/2007
    Interventi: 1762
    Da: Varese


    Offline  

     Livello: 35
    0 / 3660
    2195 / 2195
    26 / 130
    Ciao a tutti, ma soprattutto agli esperti crucchi, ma le croci sono solo bianche? In un'altra foto si vede un cerchio bianco a lato del portello del pilota, era un simbolo? Grazie a tutti  ;-)

    --
         matr. n° 2780

    Link Campagna Giappone 2017
    Link Campagna Ro.Ber.To, Ricognitori e Giappone 2017
    » 5/4/2014 13:16 Profilo


    Nicola Del Bono Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di divisione




    Registrato dal: 24/5/2005
    Interventi: 3132
    Da: Roma


    Offline  

     Livello: 43
    0 / 6467
    3593 / 3593
    140 / 195
    Ciao Duca ;-)

    Non sono un cruccologo ma essendo "appassionato" di P40 ho letto/esaminato qualcosa a riguardo ..

    è vero, anche a me (parlando delle foto in questione) sembra che si tratti di croci solo bianche (quattro segmenti a creare la balken-kreuz, e sotto lo sfondo/colorazione del carro)...

    guardando le varie tavole/fonti dedicate al carro in servizio germanico si trovano mi sembra invece riproduzioni dello stesso con le croci "classiche" (bianche e nere) o solo nere...a loro volta le foto dei carri sul piazzale di Lonigo lasciano intravedere oltre alla targa un sorta di araldica/stemma...

    In conclusione penso che sull'araldica ed iconografia dei P40 ci sia ancora del margine e cose ancora da chiarire e scoprire :-)...attendiamo sviluppi dai ricercatori...:-)

    Nik


    --
    "il concetto di dimostrabilitá   è piú ristretto di quello di veritá  " Hofstadter.
    "Non abbiate paura" Giovanni Paolo II

    Per mie gallerie clicca: QUI

     
    » 5/4/2014 20:57 Profilo


    ilducaluca Re: P40 a colori & livrea RE a 4 toni:evidenza fotografica!

    Generale di brigata




    Registrato dal: 2/10/2007
    Interventi: 1762
    Da: Varese


    Offline  

     Livello: 35
    0 / 3660
    2195 / 2195
    26 / 130
    Ciao Nik, allora vediamo se qualche ricercatore cruccologo ci dica qualcosa in più...
    Tra l'altro hai notato che il martinetto è diverso dai classici montati sui mezzi italici? ;-)

    --
         matr. n° 2780

    Link Campagna Giappone 2017
    Link Campagna Ro.Ber.To, Ricognitori e Giappone 2017
    » 6/4/2014 11:26 Profilo

    Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 Pagina successiva )

    Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
    Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
    1 Utenti anonimi
    0 Utenti registrati:
    Stampa topic 
    Non puoi postare.
    Non puoi rispondere.
    Non puoi modificare.
    Non puoi cancellare.
    Non puoi proporre sondaggi.
    Non puoi votare nei sondaggi.
    Non puoi inserire file allegati.

  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.