Home Page 1/72 e dintorni Aeronautica Diorami & C. Figurini & C. Navi & C. Veicoli civili Veicoli militari Mostre & C.  
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Tabelle colori
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Modelli sconosciuti
Mostre
Box art
Altro

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Più scaricati
Istruzioni

Club e associazioni
Alfamodel
AMB brescia
Asso di Spade
CML Legnano
CMS Savona
CRS
Diavoli Verdi M+
Gr. Mod. Mincio
GML Milano
GPF Firenze
IPMS Italy
M+ R. Dominicana
M+ Trento

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Domande frequenti
Mappa del sito
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Link
Elenco
I più visitati
Segnala

Chi è online
Visitatori:168
Utenti registrati:6
M+ Club chat:2
Utenti on-line:174
 Utenti registrati:6292

Utenti collegati:
t-28
gizpo
joe
AndRoby
Alessandro-tigre86
Fabio
Ultime visite:
Riccardo La ... da 12'
ABC da 12'
dunkel da 13'
Doctor da 20'
wazovski da 22'
mkobau da 26'
Rizzilla da 30'
Oberst_Streib da 43'
diego nello da 47'
Righettone da 48'
grimdall da 57'
Michele Raus da 1h 3'
Andrea da 1h 3'
maurozn da 1h 7'
Hoot da 1h 11'
teddy da 1h 19'
Cesko da 1h 24'
Andrea66 da 1h 35'
anto93 da 1h 46'
daniele RN da 1h 54'

Le Gallerie di M+


Visita le Gallerie

Siti partner
http://gml.altervista.org

http://www.mediolanummc.eu/

http://www.modellismopiu.net/cavalleria

http://www.regioesercito.it


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
  • Informazioni sulla privacy


  • Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli Utenti. Questi sono solo di tipo tecnico per permettere a chi è registrato di accedere ai contenuti a lui riservati; non vengono usati né a fini di profilazione né sono di terze parti.
    E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra politica sulla privacy cliccando qui.
    Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
    Chi volesse verificare i quali cookie Modellismo Più abbia attivi sul vostro computer o device può farlo cliccando qui

  • Funzionalità di ricerca sul sito e nelle Gallerie

  • Cerca sul sito:
    Cerca nelle Gallerie:
    M+

    /  Indice forum
       /  Treni & C.
    /  Autocostruzione E 625
    Stampa topic 
    Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )

    enrico63 Re: Autocostruzione E 625






    Registrato dal: 21/1/2011
    Interventi: 3023
    Da: ispra (va)


    Offline  

     Livello: 43
    6456 / 6456
    3289 / 3303
    31 / 195
    Visto che "dall'altra parte" ti ho solo seguito, da questa ti faccio i complimenti per quello che stai facendo!!!
    Bravo!!
    Ciao
    :-) :-)

    --
      Enrico

    » 30/10/2017 21:18 Profilo


    matte Re: Autocostruzione E 625

    Primo Dirigente




    Registrato dal: 14/9/2009
    Interventi: 4139
    Da: pisa


    Offline  

     Livello: 48
    8307 / 8891
    4464 / 4483
    77 / 245
     Gianfranco, è tutto pazzesco e dettagliatissimo, invidio la tua capacità..... :-)

    --
    Ciao
    Paolo




    mai uonderful galleri
    » 31/10/2017 01:48 Profilo


    Alvise86 Re: Autocostruzione E 625

    Caporale




    Registrato dal: 13/1/2016
    Interventi: 49
    Da: Treviso


    Offline  

     Livello: 5
    86 / 86
    143 / 144
    11 / 13
     non sono un esperto di costruzioni fermodellistiche, ma di primo acchito sembra proprio che ti stia riuscendo una figata!!!! Sotto le tue mani tutto sembra così facile!!!  :-D
    » 31/10/2017 06:31 Profilo


    yago Re: Autocostruzione E 625

    Tenente Colonnello




    Registrato dal: 9/11/2014
    Interventi: 586
    Da:


    Offline  

     Livello: 22
    1165 / 1165
    684 / 695
    12 / 59
    Ciao e un grazie ad Enrico, Paolo, e Alvise :-)
    Enrico mi dispiace che ti stai sorbendo sta minestra riscaldata :-D
    Paolo, suvvia , mi arrangio :-D
    Alvise ,è solo questione di allenamento...quando avrai 50 anni come me farai sicuramente di meglio :-D

    Ciao
    Gianfranco :-)
    » 31/10/2017 18:54 Profilo


    yago Re: Autocostruzione E 625

    Tenente Colonnello




    Registrato dal: 9/11/2014
    Interventi: 586
    Da:


    Offline  

     Livello: 22
    1165 / 1165
    684 / 695
    12 / 59
    Ciao a tutti, iniziamo i carrelli:
    una caratteristica che volevo avessero era quella che fossero abbastanza pesanti come struttura per una maggiore stabilità e capacità di contatto elettrico, spesso infatti per migliorare la forza di trazione e il contatto elettrico appesantiamo l interno delle locomotive , giustissimo ma a mio avviso è preferibile aumentare il più possibile il peso stesso del carrello in quanto un carrello pesante porta se stesso mentre uno soggetto al peso di una cassa appesantita deve "trainare" il peso con effetti di attrito inevitabili nei punti di strusciamento cassa/carrello e punti di applicazione della forza motrice creando l effeto cabraggio del carrello ( come nella realtà) soprattutto con modelli a trasmissione cardanica , ho una 663 Lima che ha questo difetto nella direzione con il carrello motore ( ne ha uno solo ) in spinta...nel caso specifico della 625 il problema non si pone dato che l asse motore è solidale con il telaio rigido , ma questo pippotto fatto può risultare utile con le macchine a carrelli :-)
    Meno chiacchere e qualche foto:
    dopo aver disegnato l asse centrale e i due assi ideali delle boccole ( passo del carrello) mi sono disegnato le fiancate del carrello




    riportando il disegno delle ruote sulle fiancate mi sono tracciato il profilo definitivo delle fiancate con le asole da traforare



    presentato il disegno vicino agli assi già montati sul telaio per confrontare il passo corretto e che tutto sia simmetrico



    fotocopiato il disegno incollato su plasticard e traforato...



    come detto , per ottenere una struttura pesante ho usato questa



    si tratta di una barretta in lega di piombo usata per saldare i tubi e scarichi idraulici di piombo, si trova facilmente nelle ferramente fornite o forniture termoidrauliche
    Tagliata a misura e forata al centro per creare il foro per il perno di fissaggio al telaio



    con una fresetta fatti gli incavi dove verranno alloggiati gli assi , per evitare l usura del piombo con un lamierino di ottone fino ho fatto delle pseudo bronzine , una volta terminati e verniciati i carrelli farò la piastrina di copertura che fissa gli assi



    la struttura portante comincia a prendere forma



    per creare le lamelle prendicorrente ho usato come supporto una striscia di lastrina ramata di quelle per fare circuiti elettronici alla quale ho saldato le lamelle e a cui verrà saldato il filo che andrà al motore



    poi montato sul telaio per prova , è fissato con un sistema di dado e controdado per ottenere una regolazione più o meno serrata che permetta un leggero rollio e basculamento in più una regolazione in altezza a piacere



    Anticipo che nonostante fatte le prove di circolabilità in curva positive questa non sarà la conformazione definitiva del sistema di articolazione del carrello , l ho cambiata , ma la vediamo alla prossima...

    Ciao
    Gianfranco :-)
    » 1/11/2017 09:50 Profilo


    matte Re: Autocostruzione E 625

    Primo Dirigente




    Registrato dal: 14/9/2009
    Interventi: 4139
    Da: pisa


    Offline  

     Livello: 48
    8307 / 8891
    4464 / 4483
    77 / 245
     Anche queste modifiche le hai studiate e realizzate molto bene, complimenti :-)

    --
    Ciao
    Paolo




    mai uonderful galleri
    » 1/11/2017 16:20 Profilo


    yago Re: Autocostruzione E 625

    Tenente Colonnello




    Registrato dal: 9/11/2014
    Interventi: 586
    Da:


    Offline  

     Livello: 22
    1165 / 1165
    684 / 695
    12 / 59
    Ciao a tutti e grazie Paolo! :-)
    Come detto , nonostante le prove dinamiche siano andate a buon fine anche su curve di 36 cm di raggio che sono presenti sul mio plastichetto per star più sicuro ho voluto cambiare il cinematismo perchè in qualche punto del tracciato un pò ostico (brevi raccordi) il raggio scende anche sensibilmente...
    le soluzioni possibili erano due;
    al migliore in assoluta che poi è quella della macchina reale , un carrello Bissel con il perno di snodo che fissa il carrello al telaio situato nella parte posteriore del carrello consente un inserimento in curve molto strette , ma non realizzabile nel mio caso , infatti non avevo spazio sufficiente tra carrello e telaio per metterlo in pratica ; oppure utilizzare il sistema del 626 Roco che ha il perno sulla parte superiore del carrello, arretrato fino alla parte posteriore che in più può anche traslare lateralmente , anche qui grande possibilità di inserimento in curva , ma complesso da realizzare ed in più presenta un difetto presente sulle 626 Roco, che spesso non essendo il carrello vincolato all asse mediano longitudinale del telaio uscendo dalle curve a volte la macchina non si riallinea al binari dritto ma procede in " appoggiata" detto in termine equestre , di traverso...perciò ho optato per una via di mezzo;
    perno superiore arretrato sopra l asse posteriore del carrello ma fisso sulla mezzeria del telaio , il perno nuovo l ho fissato con dell acciaio rapido bicomponente


    cominciato a vestire il carrello con le boccole balestre e puntone centrale , i caccia pietre fatti con del lamierino di ottone



    per i pendini del puntone centrale che sono differenti dagli altri , infatti sono passanti rispetto alla staffa del puntone li ho fatti lasciando una sezione di guaina sul filo a simulare la parte della staffa in cui il gambo del pendino attraversa la staffa stessa



    Prima di andare avanti con la " vestizione" dei fianchi del carrello mi sono costruito i respingenti;
    il tipo di respingenti della macchina sono del tipo a Bovolo
    per prima cosa ho smussato leggermente la punta di un tubicino di plasticard e renderla conica


    poi mi sono disegnate le tre asole sfalzate di 120 gradi tra loro da incidere con la punta di un taglierino ed aprirle...








    sfruttando la parte conica della punta di uno stecchino con un capillare di rame ho fatto la molla interna



    per il piatto usata la testa di un chiodo di adeguata misura montato il tutto...



    montati i respingenti sul pancone e le maniglie dei manovratori sotto di essi, le scalette, tiranteria del freno inclinata e solo sull asse posteriore le sabbiere e i tubi della pneumatica logicamente interrotti in corrispondenza del punto in cui si trovano sopra la separazione tra carrello e telaio per ovvi motivi di circolabilità



    primerizzata anche qui...











    Ciao alla prossima
    Gianfranco :-)
    » 2/11/2017 20:24 Profilo


    matte Re: Autocostruzione E 625

    Primo Dirigente




    Registrato dal: 14/9/2009
    Interventi: 4139
    Da: pisa


    Offline  

     Livello: 48
    8307 / 8891
    4464 / 4483
    77 / 245
     Il respingente è commovente :-) (e così ho fatto anche una rima baciata :-D ).

    --
    Ciao
    Paolo




    mai uonderful galleri
    » 4/11/2017 02:17 Profilo


    enrico63 Re: Autocostruzione E 625






    Registrato dal: 21/1/2011
    Interventi: 3023
    Da: ispra (va)


    Offline  

     Livello: 43
    6456 / 6456
    3289 / 3303
    31 / 195

    Ciao


    --
      Enrico

    » 4/11/2017 07:52 Profilo


    Oberst_Streib Re: Autocostruzione E 625

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 3316
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 44
    6905 / 6905
    3615 / 3630
    129 / 204

    No comment su lavori come questo.... siamo al di la' di ogni ragionevole buonsenso.
    Complimenti, c'e' tutto, materiali dei piu' vari, fantasia, manualita' e conoscenza dell'astruso soggetto (perche' va bene che la E.626 so pure io cos'e', ma che una E.625 esistesse e avesse bisogno di essere integralmente autocostruita....  :-o :-o :-o )

    Bravo, e basta.



    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 4/11/2017 09:49 Profilo

    Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 Pagina successiva )

    Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
    Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
    1 Utenti anonimi
    0 Utenti registrati:
    Stampa topic 
    Non puoi postare.
    Non puoi rispondere.
    Non puoi modificare.
    Non puoi cancellare.
    Non puoi proporre sondaggi.
    Non puoi votare nei sondaggi.
    Non puoi inserire file allegati.

  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.