Home Page 1/72 e dintorni Aeronautica Diorami & C. Figurini & C. Navi & C. Veicoli civili Veicoli militari Mostre & C.  
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Tabelle colori
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Modelli sconosciuti
Mostre
Box art
Altro

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Più scaricati
Istruzioni

Club e associazioni
Alfamodel
AMB brescia
Asso di Spade
CML Legnano
CMS Savona
CRS
Diavoli Verdi M+
Gr. Mod. Mincio
GML Milano
GPF Firenze
IPMS Italy
M+ R. Dominicana
M+ Trento

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Domande frequenti
Mappa del sito
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Link
Elenco
I più visitati
Segnala

Chi è online
Visitatori:113
Utenti registrati:1
M+ Club chat:1
Utenti on-line:114
 Utenti registrati:6262

Utenti collegati:
lillino
Ultime visite:
luger da 19'
Wanderer da 24'
mkobau da 33'
lucianoluc da 43'
Paolomaglio da 48'
commissario da 59'
gizpo da 1h
Dinos53 da 1h 5'
grimdall da 1h 11'
ABC da 1h 24'
Phoenixs da 1h 25'
Rudi63 da 1h 29'
Andrea da 1h 34'
alverman da 2h 11'
MG42 da 2h 17'
raf da 2h 43'
GP1964FG da 3h 9'
sniper da 3h 49'
Fabio da 5h 23'
matte da 9h 26'

Le Gallerie di M+


Visita le Gallerie

Siti partner
http://gml.altervista.org

http://www.mediolanummc.eu/

http://www.modellismopiu.net/cavalleria

http://www.regioesercito.it


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
  • Informazioni sulla privacy


  • Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli Utenti. Questi sono solo di tipo tecnico per permettere a chi è registrato di accedere ai contenuti a lui riservati; non vengono usati né a fini di profilazione né sono di terze parti.
    E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra politica sulla privacy cliccando qui.
    Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
    Chi volesse verificare i quali cookie Modellismo Più abbia attivi sul vostro computer o device può farlo cliccando qui

  • Funzionalità di ricerca sul sito e nelle Gallerie

  • Cerca sul sito:
    Cerca nelle Gallerie:
    M+

    /  Indice forum
       /  Shark Mouth 2017
    /  HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48
    Stampa topic 
    Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )

    Paolomaglio HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Generale di divisione aerea




    Registrato dal: 9/3/2014
    Interventi: 2783
    Da: Riccione


    Offline  

     Livello: 41
    5654 / 5654
    2723 / 2755
    154 / 177
    Con il T-33 che oramai manca solo delle foto finali e le ferie di agosto alle porte, mi iscrivo con un vecchio modello che posseggo da tempo immemorabile. Vi posto la foto di una scatola successiva, che non ho, giusto per darvi un'immagine del soggetto



    io partirò da questa scatola:



    i pezzi per il P-400 ci dovrebbero essere tutti, si tratterà solo di non segurire le istruzioni per il Q ma quelle per il P-400 che ho conservato da un vecchissimo montaggio.



    il modello Eduard, sebbene non nuovo, è di alta qualità, il primo che fecero ad uno standard "giapponese", presentava solo due difetti: bordo uscita alare troppo spesso e canopy anteriore troppo stretto per la fusoliera, vedremo se sarò, ancora una volta, capace di correggerli! In effetti quest'ultima scatola è l'ultima che mi è rimasta in una serie di 6 che comprai quando fu realizzata.



    all'epoca me la passavo piuttosto bene e avevo comprato anche tutti gli aftermarket possibili e immaginabili: motori, cannoni, cockpit, flaps, superfici di governo e chi più ne ha più ne metta!
    Ora mi è rimasto solo questo bel cockpit della Cutting Edge che andrò adattato un poc per entrare in fusoliera:



    le superfici di governo sono per il modello Monogram e non combaciano, se servo a qualcuno gliele mando volentieri al solo costo del francobollo



    come decals ho solo un ritaglio di un vecchio foglio Eagle Strike che spero sia ancora utilizzabile...



    Qui il link alla galleria: GALLERIA
    » 29/7/2017 07:16 Profilo


    Paolomaglio Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Generale di divisione aerea




    Registrato dal: 9/3/2014
    Interventi: 2783
    Da: Riccione


    Offline  

     Livello: 41
    5654 / 5654
    2723 / 2755
    154 / 177
    Diciamo anche due parole sul P-400: questa era la designazione di fabbrica per i P-39D-14 destinati alla Royal Air Force che ne ordinò ben 675 ma ne ricevette appena 60, presto ritirati dal servizio e girati all'URSS. I P-400 differivano dai D dell'USAAF per avere un cannone Hispano Suiza da 20mm al posto dell'Odsmobile da 37mm nel mozzo dell'ogiva, inoltre le sei mitragliatrici calibro 7,62 furono rimpiazzate da altrettante calibro 7,7, più comuni in Europa, un ultima modifica riguardava le cinture di sicurezza del sedile che erano del tipo in uso alla RAF.
    Il P-39 era un caccia molto innovativa per l'epoca, aveva il carello in posizione anteirore che facilitava moltissimo il decollo e le manovre a terra, inoltre, per installare l'enorme cannone da 37mm, il motore era stato spostato in posizione centrale, alle spalle del pilota, come nelle più moderne auto da corsa! La costruzione era estremamente robusta, ricordo che Chuck Yeager abbattè un vecchio albero con un ala! Le prestazioni erano abbastanza buone a bassa quota e la picchiata era ottima, purtroppo la mancanza di un turbocompressore rendeva il velivolo troppo lento in salita e inadatto a combattere ad alta quota. Prima ancora che la RAF decidesse di cancellare la commessa e ritirare dal servizio i propri P-400 Caribou, ci fu l'attacco a Pearl Harbout e gli USA confiscarono tutte le macchine disponibili. Molte di queste furono inviate in Australia e da lì a Guadalcanal per cercare di fermare l'avanzata giapponese.Non è chiaro se queste macchine ricevettero dell emodifiche prima dell'impiego con la sostituzione delle armi da 7,7 con quelle da 7,62 ma diciamo che in 48 la differenza non sarebbe assolutamente visibile!
    :-D
    Non è neppure chiaro se furono sostituite le cinture di sicurezza mentre è certo che rimase il cannone da 20mm e la mimetica RAF.
    Scopo di questo montaggio è realizzare un modello migliore di questo che vidi sul catalogo Revell del 1978 e, da allora, è diventato uno dei miei oggetti del desiderio, dopo quasi 40 anni direi che è ora di soddisfarlo!


    8-)
    » 29/7/2017 07:38 Profilo


    Icepol Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Colonnello




    Registrato dal: 29/6/2011
    Interventi: 875
    Da: Ferrara


    Offline  

     Livello: 26
    1725 / 1725
    1109 / 1111
    36 / 78
     Ciao Paolo,
    bellissimo soggetto non c'è che dire e , come da tua prassi, bellissima anche la presentazione :-D.
    Sicuramente vista la tua bravura per farlo almeno come la foto del catalogo che hai postato ti devi bendare e legare una mano dietro alla schiena.....forse solo così riuscirai nell'intento   ;-) :-D :-D.
    Ricordo che avevo anche io un p400 della eduard ed, al posto della boccaccia, aveva una donnina nuda coricata sul cofano: una vera schifezza  :-x !!
    Ho buttato via tutto....spero che questo sia una versione migliorata di quello stampo

    --

         

    » 29/7/2017 10:50 Profilo Visita il sito Web


    Michele Raus Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    M+ Staff




    Registrato dal: 19/7/2007
    Interventi: 7961
    Da: Trento


    Offline  

     Livello: 60
    17635 / 17635
    8571 / 8575
    145 / 403
    Bellissimo questo Airacobra, ottima scelta Pierpaolo.

    Ri-Benvenuto nella campagna Shark Mouth 2017 e ... in bocca al tuo Airacobra 8-)



    --


    » 29/7/2017 12:13 Profilo Visita il sito Web


    maurozn Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Capitano




    Registrato dal: 31/12/2016
    Interventi: 179
    Da: Castel san pietro terme (BO)


    Offline  

     Livello: 12
    336 / 336
    183 / 194
    12 / 27
     Paolo sei una vera enciclopedia aereonautica vivente..
     Il soggetto è accattivante e meno sfruttato di tanti altri ne verrà 
     fuori un modello eccellente come tuo solito.
     Ti seguo alla grande 
    » 29/7/2017 12:50 Profilo


    ABC Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Generalleutnant




    Registrato dal: 13/2/2008
    Interventi: 2880
    Da: SEREGNO (MB)


    Offline  

     Livello: 42
    6043 / 6043
    3238 / 3253
    74 / 186
    Ciao Paolo

    Soggetto modellisticamente stupendo: seguiro' anch' io con grande attenzione e curiosita'; avendo la stessa scatola trarro' ispirazione dal tuo lavoro per poi (non so quando..... :-( ) costruirlo anch' io.

    Alessandro :-) :-) :-)

    --


    » 29/7/2017 13:21 Profilo


    Paolomaglio Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Generale di divisione aerea




    Registrato dal: 9/3/2014
    Interventi: 2783
    Da: Riccione


    Offline  

     Livello: 41
    5654 / 5654
    2723 / 2755
    154 / 177
    Grazie a tutti per la calorosa accoglienza, spero non deluderò le vostre aspettative!

    @ Icepol: il modello è identico al tuo, sono curioso di sapere perchè lo giudicasti una schifezza...,

    Ne ho fatti molti altri e non mi son sembrati male, magari se ritrovo le foto, ne agigungo qualcuna di nudo... ;-)
    » 29/7/2017 16:01 Profilo


    maurozn Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Capitano




    Registrato dal: 31/12/2016
    Interventi: 179
    Da: Castel san pietro terme (BO)


    Offline  

     Livello: 12
    336 / 336
    183 / 194
    12 / 27
     Ricordo di aver letto anni or sono una recensione di questo kit su model time
     o sky model e la critica che veniva mossa a questo kit era il bordo d'uscita 
     alare giudicato troppo spesso. Per il resto... Sarà curioso vedere una donnina
     nuda su un tuo lavoro!
    » 29/7/2017 17:06 Profilo


    Paolomaglio Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Generale di divisione aerea




    Registrato dal: 9/3/2014
    Interventi: 2783
    Da: Riccione


    Offline  

     Livello: 41
    5654 / 5654
    2723 / 2755
    154 / 177
    Donnina nuda già fatta, poi ve la mostrerò, per eliminare il difetto al bordo di uscita alare ci sono due sistemi: il primo è quello ovvio: carteggiare la parte interna sia dell'ala superiore che di quella inferiore. Ci ho provato ed ho notato che si corre il grosso rischio di perdere il corretto ddiedro alare.
    Per questo motivo sono passato al piano B; aprire i flaps. Ora sui P-39 al parcheggio i flaps erano di solito chiusi ma questo non vuol dire che non possano essere abbassati....
    I mie flaps credo provengano da un vecchio set Verlinden in quanto sono in rame piuttosto spesso e pesante, la vera difficoltà sarà nell'incollare la parte mobile...
    Per ora ha segato via quelli in plastica del kit:



    che saranno sostituiti con questi:



    il faro d'atterraggio è stato completato con un pezzetto di foglio adesivo cromato nella parte interna



    le parti in resina della Cutting Edge combaciano alla perfezione con quelle in plastica del kit, un vero peccato che questo produttore sia sparito dal mercato



    nelle scatole originali di P-39 la Eduard aggiungeva anche il contrappeso ben sagomato ed in piombo, ora leggo che nelle ultime scatole non c'è più, peccato, è molto comodo non doversi preoccupare di questo dettaglio e poterlo fissare in maniera pratica e definitiva. Nel mio caro ho dovuto accorgiare il bloccco di piombo di 1,5mm perchè il prezzo in resina che chiude la vasca del cockpit è bombato mentre quello originale in plastica era liscio



    le parti in resina sono motlo ben dettagliate, speriamo di riuscire a colorarle come meritano



    dall'interno della fusoliera ho dovuto rimuovere ogni dettaglio sporgente e assotigliare un po' la plastica per poter inserire le "side wall" molto dettagliate in resina



    ora vado a miscelare un po' di verdi per creare il famigerato Bell GREEN..... :-D

    A proposito, leggendo in rete pare che il velivolo si chiamasse Hells Bell, con riferimento al produttore, la Bell, non alla cnazonde degli ACDC che comunque terrò di sottofondo a manetta durante la lavorazione! :-P

    Buona domenica tutti !
    » 30/7/2017 07:19 Profilo


    maurozn Re: HELLS BELLS, Bell P-400 AIRACOBRA, Eduard 1/48

    Capitano




    Registrato dal: 31/12/2016
    Interventi: 179
    Da: Castel san pietro terme (BO)


    Offline  

     Livello: 12
    336 / 336
    183 / 194
    12 / 27
     Da mega fan degli AC/DC se riesci a modellare con una simile colonna sonora, tenendo 
     fermi testa e arti sei un grandissimo!  :-D
    » 30/7/2017 11:04 Profilo

    Visualizza:  Vai a ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )

    Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
    Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
    1 Utenti anonimi
    0 Utenti registrati:
    Stampa topic 
    Non puoi postare.
    Non puoi rispondere.
    Non puoi modificare.
    Non puoi cancellare.
    Non puoi proporre sondaggi.
    Non puoi votare nei sondaggi.
    Non puoi inserire file allegati.

  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.