Home Page 1/72 e dintorni Aeronautica Diorami & C. Figurini & C. Navi & C. Veicoli civili Veicoli militari Mostre & C.  
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Tabelle colori
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Modelli sconosciuti
Mostre
Box art
Altro

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Più scaricati
Istruzioni

Club e associazioni
Alfamodel
AMB brescia
Asso di Spade
CML Legnano
CMS Savona
CRS
Diavoli Verdi M+
Gr. Mod. Mincio
GML Milano
GPF Firenze
IPMS Italy
M+ R. Dominicana
M+ Trento

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Domande frequenti
Mappa del sito
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Link
Elenco
I più visitati
Segnala

Chi è online
Visitatori:100
Utenti registrati:0
M+ Club chat:1
Utenti on-line:100
 Utenti registrati:6216

Ultime visite:
campo da 6'
ABC da 16'
TigerKiss da 22'
corale da 32'
UmbertoGio da 37'
Riccardo La ... da 49'
dj da 55'
Michele Raus da 1h 3'
DREAM da 1h 19'
GiorgioBis da 1h 32'
grimdall da 1h 52'
pixi da 1h 58'
raf da 2h 6'
ta152h da 2h 15'
combatmedic11 da 2h 15'
lagu da 2h 51'
Luciano Maffeis da 3h 9'
stefan08 da 3h 55'
delibar da 3h 59'
Patrizio da 4h 3'

Le Gallerie di M+


Visita le Gallerie

Siti partner
http://gml.altervista.org

http://www.mediolanummc.eu/

http://www.modellismopiu.net/cavalleria

http://www.regioesercito.it


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
  • Informazioni sulla privacy


  • Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli Utenti. Questi sono solo di tipo tecnico per permettere a chi è registrato di accedere ai contenuti a lui riservati; non vengono usati né a fini di profilazione né sono di terze parti.
    E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra politica sulla privacy cliccando qui.
    Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
    Chi volesse verificare i quali cookie Modellismo Più abbia attivi sul vostro computer o device può farlo cliccando qui

  • Funzionalità di ricerca sul sito e nelle Gallerie

  • Cerca sul sito:
    Cerca nelle Gallerie:
    M+

    /  Indice forum
       /  Ricognitori, Esploratori & Scout
    /  Regio esploratore "Leone" 1924-25, autocostr 1:350
    Stampa topic 
    Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 Pagina successiva )

    enrico63 Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1






    Registrato dal: 21/1/2011
    Interventi: 2766
    Da: ispra (va)


    Offline  

     Livello: 41
    5653 / 5653
    2895 / 2902
    137 / 177

    ;-) :hammer: ;-)

    --
     Enrico







    Campagne 2017

    Littorina blindata Fiat/Ansaldo  "LIBLI"


    I miei ultimi modelli
                           

    Se vuoi vedere un po' di paper model visita LE MIE GALLERIE   In lavorazione :    FIAT 6605 TM69 FH70   

    Vieni a trovarmi su E63PAPERMODEL

    » 12/5/2017 17:09 Profilo


    marcellodandrea Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Ammiraglio di divisione




    Registrato dal: 11/10/2010
    Interventi: 2741
    Da: Arezzo


    Offline  

     Livello: 41
    5650 / 5650
    2910 / 2917
    112 / 177
    Quote:
    dj ha scritto:  ... sarei però propenso alla scala interna con botola sul pavimento in controplancia ... che dici ?? :-? 

    ciao Giuseppe :-D



    sì, è più o meno il ragionamento che ho fatto io, anche se non avevo notato quella che sembra una botola davanti al trinchetto (grazie della segnalazione e grazie del contributo alla discussione) . Il Leone è stato costruito a Sestri ponente ed è possibile che nella collezione di modelli della fondazione Ansaldo ci sia pure lui - così come c'è il Nazario Sauro.    Per la costruzione del Sauro, le notizie che potei avere da un appassionato qui del forum su quel modello della Fondazione furono importanti per decifrare i piani di cantiere editi da ANB che avevo comprato e che non erano chiari per niente in molti dettagli della plancia e altro. Ma è molto tempo che quel signore non scrive più qui nel forum e non so quindi come rintracciarlo, così non posso consultare una fonte che probabilmente sarebbe risolutiva.


    In quanto a Enrico... sì sì, lavoro, lavoro :-) :-) :-)

    --
    ciao
    Marcello

    Navi
    Figurini
    » 12/5/2017 17:24 Profilo


    marcellodandrea Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Ammiraglio di divisione




    Registrato dal: 11/10/2010
    Interventi: 2741
    Da: Arezzo


    Offline  

     Livello: 41
    5650 / 5650
    2910 / 2917
    112 / 177
    Mentre sto aspettando un foglio di fotoincisioni Regiamarina, ho pensato di cominciare a fare qualche imbarcazione che accompagni il mio Leone. Con l'Audace feci un trabaccolo, questa volta ho pensato ad un veliero (visto che mi piacciono) un tantino più grande, un brigantino-goletta (non necessariamente motorizzato, infatti non ho documentazioni molto chiare) ISPIRATO a questo (l'Antonio Landi, del quale, per quanto ne so, esiste una sola foto): il mio modellino è ispirato a quello nel senso che ha le stesse misure di scafo e avrà lo stesso aspetto generale. Il Landi fu varato nel 1906 e rimase operativo per oltre trent'anni, quindi può andare.

    Ci sono altre due foto del 1942 di un motoveliero mimetizzato col medesimo nome, ma è un tre alberi ed è una nave diversa.


    scafo in compensato







    La parte più bassa dello scafo è rimasta in legno stuccato e lisciato, mentre la fascia più alta della murata e il ponte sono rivestite di plastica.




    E' normale nei brigantini (ma si vede comunque, per quanto appena, nella foto del Landi), che ci sia un castello di prua rialzato. Gli scalmi interni alle murate sono di sprue stirato.




    Per non andare proprio a caso nell'altezza degli alberi ho fatto riferimento ad un disegno trovato in rete di un brigantino generico riscalato come il mio.






    Eccolo vicino al Leone. L'idea per ora è di farlo in vela con un buon vento mentre sfila controbordo.




    Le coffe ,di forma moderna, sono di plastica




    Sul castello di prua e sul coronamento di poppa ho sistemato delle battagliole di rimanenze varie.
    Con queste dimensioni non posso aggirare l'ostacolo delle sartie  (scalette) con pochi fili di sprue. Utilizzerò perciò un foglio di scalette fotoincise in scala 1:350 che avevo preso a suo tempo per lavori come questo. Il foglio è ancora nuovo e lo inauguro con questa nave. Lo mostrerò a suo tempo.




    Per curiosità e informazione, su naviermatori, volendo, ci sono diverse foto dell'Ebe, noto brigantino scuola della marina mercantile (tipicamente verniciato a bande orizzontali bianche e nere, in "stile" Vespucci), ora conservato al museo della scienza di Milano.

    link alla galleria

    --
    ciao
    Marcello

    Navi
    Figurini
    » 20/5/2017 17:38 Profilo


    Cesko Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Generale di divisione aerea




    Registrato dal: 3/11/2009
    Interventi: 3055
    Da: Chioggia (VE)


    Offline  

     Livello: 43
    4615 / 6459
    3336 / 3337
    63 / 195
    Normalmente i tuoi modelli sono straordinari, ma quando decidi di mettere in opera qualcosa dotato di vela riesci ad andare anche oltre. Questo brigantino é incantevole. 😍😭👏👏👏

    --
    FranCesco 
                              
    » 20/5/2017 18:43 Profilo


    marcellodandrea Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Ammiraglio di divisione




    Registrato dal: 11/10/2010
    Interventi: 2741
    Da: Arezzo


    Offline  

     Livello: 41
    5650 / 5650
    2910 / 2917
    112 / 177
    Grazie Cesko :-) vediamo come viene... :-)


    Ho dipinto lo scafo sempre ispirandomi al "Landi" (scafo chiaro e banda scura). La banda scura è dipinta in ocra chiaro con numerose velature leggere di smoke Vallejo. Come sempre per ingrandire le foto cliccarci sopra.




    Per il tavolato dei ponti ho utilizzato la stessa decals fattami a suo tempo da kikko64 per il trabaccolo che era insieme all'Audace. E' una decal molto trasparente, che tende a cambiare tonalità a seconda del fondo. Qui ho usato un fondo ocra/beige, scurito ai lati.




    Alberatura in color legno dipinta in modo tradizionale, cioè con maschette e crocette in nero (e non in bianco come sui velieri moderni). Il color legno è ottenuto con un fondo ocra chiaro e molte velature di smoke Vallejo.




    Una serie di sovrastrutture sempre ispirate a brigantini e golette: da destra, verricello per le ancore, casotto e paiolato per l'accesso alla stiva, lucernario, altro boccaporto e timone a poppa). Ho fatto il timone con un cerchietto di rame schiacciato e sprue stirato.




    Il tutto verniciato e incollato, accanto al Leone. Si notano in più l'argano verticale sul castello e le cavigliere davanti agli alberi).




    Un possibile aspetto del diorama finale, con il brigantino che sfila controbordo al Leone.




    Ho rinunciato ad utilizzare le fotoincisioni delle sartie, perché erano molto diverse come forma e misure e avrei dovuto sciupare troppa roba. Così ho ripiegato sullo sprue stirato. Qui sono montate le sartie di dritta, con stragli e controstragli (tutti cavi di diametro sensibile sui velieri). Dovrò decidere se e come fare le griselle (scalette), forse con sprue stirato finissimo, o direttamente con dei capelli. Temo che qualsiasi lenza sarebbe troppo spessa. Poi dovrò verniciare tutto in nero.




    A prua manca anche la scaletta di accesso al castello. In alcuni brigantini la vedo a sinistra, in altri a destra. Qui farò testa o croce :-)  La struttura proprio davanti al verricello è una colonnina con la campana.

    Qui si vede abbastanza bene la struttura del paiolato a centro nave. E' fatto con la solita retina in plastica per gonfiare le gonne degli abiti da sposa. Funziona bene anche per riprodurre gli schurzen dei carri tedeschi in 1:72 di fine guerra mondiale.




    Già a inizio secolo su queste navi non si utilizzavano più i parasartie tradizionali con landre e bigotte  esterni allo scafo (come nei vascelli, per intenderci). Le sartie finivano alla murata o all'interno della stessa.




    link alla galleria

    --
    ciao
    Marcello

    Navi
    Figurini
    » 26/5/2017 00:23 Profilo


    marcellodandrea Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Ammiraglio di divisione




    Registrato dal: 11/10/2010
    Interventi: 2741
    Da: Arezzo


    Offline  

     Livello: 41
    5650 / 5650
    2910 / 2917
    112 / 177
    Ecco qua, ho finito le sartie con lo sprue. (per ingrandire le foto cliccarci sopra).




    A destra sul castello di prua ora c'è un minuscolo pezzettino di scaletta con il suo corrimano (si vedrà meglio in altre foto).



    Le vele sono in carta "plastificata" (trielina e sprue sciolto dentro) e poi dipinta. Tutte le manovre sono di sprue dipinto in marrone medio.









    link alla galleria

    --
    ciao
    Marcello

    Navi
    Figurini
    » 2/6/2017 16:58 Profilo


    marcellodandrea Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Ammiraglio di divisione




    Registrato dal: 11/10/2010
    Interventi: 2741
    Da: Arezzo


    Offline  

     Livello: 41
    5650 / 5650
    2910 / 2917
    112 / 177
    Ed ecco qua il brigantino-goletta terminato, salvo le ancore ovviamente, e alcuni dettagli minori come un po' di aggeggi sul ponte.


    La prima foto mostra uno stadio intermedio, dove ho montato anche la randa




    Qui invece la velatura è completa, almeno per quanto voglio mettere io. La vela di straglio di maestra arrotolata è fatta col sistema della pellicola trasparente per cucina, come ho fatto l'anno scorso le vele del Bethia.  Le manovre correnti sono le più complete possibile data la scala, il che significa che in un certo numero di casi ho evitato di raddoppiarle (anche se lo erano).

    Per sicurezza la nave al momento è fissata con nastro biadesivo su una basetta provvisoria di legno, a suo tempo passerà nel diorama finale.

    La bandiera è carta dipinta a pennello. Ero incerto se aggiungere lo scudo sabaudo al centro. Ho lasciato perdere, pensando ad una bandiera issata giusto per salutare il Leone che sfila lì accanto. Eventualmente lo scudo ci si dovesse mettere per forza, la sostituisco :-)

    Completando la velatura ho aggiunto anche i paterazzi dopo le sartie.










    link alla galleria

    --
    ciao
    Marcello

    Navi
    Figurini
    » 7/6/2017 00:50 Profilo


    dj Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Capitano di vascello




    Registrato dal: 8/1/2006
    Interventi: 741
    Da: Roma


    Offline  

     Livello: 24
    1184 / 1427
    1242 / 1244
    43 / 68
    il solito esagerato ... non basta la nave pure il brigantino !!   :-P :-P :-P 
    ... è bellissimo, farebbe la sua "porca" figura anche da solo ...
    Giuseppe ;-)

    --


    » 7/6/2017 09:29 Profilo


    enrico63 Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1






    Registrato dal: 21/1/2011
    Interventi: 2766
    Da: ispra (va)


    Offline  

     Livello: 41
    5653 / 5653
    2895 / 2902
    137 / 177

    Quote:
    dj ha scritto: il solito esagerato ... non basta la nave pure il brigantino !!   :-P :-P :-P 
    ... è bellissimo, farebbe la sua "porca" figura anche da solo ...
    Giuseppe ;-)


    Ehhhssi!!! Il nostro Marcello è così....prendere o lasciare:-)

    Come al solito un risultato stupendo;-) 
    Ciao


    --
     Enrico







    Campagne 2017

    Littorina blindata Fiat/Ansaldo  "LIBLI"


    I miei ultimi modelli
                           

    Se vuoi vedere un po' di paper model visita LE MIE GALLERIE   In lavorazione :    FIAT 6605 TM69 FH70   

    Vieni a trovarmi su E63PAPERMODEL

    » 7/6/2017 12:28 Profilo


    Maurizio Maggi Re: Regio esploratore classe "Leone" 1924, autocostruzione 1

    Secondo capo




    Registrato dal: 13/7/2011
    Interventi: 553
    Da: ROMA


    Offline  

     Livello: 21
    0 / 1051
    786 / 786
    35 / 56
     Aggiungi anche l ' equipaggio ai posti di manovra o  fai l ' Olandese Volante ?
    » 9/6/2017 19:49 Profilo

    Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 Pagina successiva )

    Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
    Ci sono 2 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
    2 Utenti anonimi
    0 Utenti registrati:
    Stampa topic 
    Non puoi postare.
    Non puoi rispondere.
    Non puoi modificare.
    Non puoi cancellare.
    Non puoi proporre sondaggi.
    Non puoi votare nei sondaggi.
    Non puoi inserire file allegati.

  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.