Home Page 1/72 e dintorni Aeronautica Diorami & C. Figurini & C. Navi & C. Veicoli civili Veicoli militari Mostre & C.  
Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Interface language
 
English Italiano

Translate page with Google
 

Menu principale
Home Page
Campagne
In essere
Concluse
Regolamento

Contenuti
Novità dal mercato
Visti per voi
Articoli
Guide
Tabelle colori
Da AFV Interiors
Schede tecniche
Storia
Utente del mese
Guide uso sito
Invia contenuto

Forum
I più recenti
I più letti
I più attivi
I più recenti (arg.)
I più letti (arg.)
I più attivi (arg.)

Le Gallerie di M+
Riferimento
Musei
Campagne
Album personali
Modelli sconosciuti
Mostre
Box art
Altro

Glossario
Invia definizione
Richiedi definizione

Download
Invia
Più scaricati
Istruzioni

Club e associazioni
Alfamodel
AMB brescia
Asso di Spade
CML Legnano
CMS Savona
CRS
Diavoli Verdi M+
Gr. Mod. Mincio
GML Milano
GPF Firenze
IPMS Italy
M+ R. Dominicana
M+ Trento

Mostre
Indice
Mostre in essere
Mostre passate

Info ed uso sito
Norme utilizzo sito
Domande frequenti
Mappa del sito
Contattaci
Trova utenti
Link al nostro sito

Link
Elenco
I più visitati
Segnala

Chi è online
Visitatori:84
Utenti registrati:0
M+ Club chat:1
Utenti on-line:84
 Utenti registrati:6190

Ultime visite:
Ettore da 2h 23'
Elgabro da 5h 1'
ABC da 5h 15'
fuga da 5h 26'
Righettone da 5h 40'
Condor da 5h 42'
Portos da 5h 51'
Michele Raus da 5h 54'
Silvano da 6h 9'
Hoot da 6h 16'
aetius da 6h 34'
enrico63 da 6h 37'
Kenzo73 da 6h 37'
falcon da 6h 44'
diego nello da 6h 57'
Oberst_Streib da 7h 7'
yago da 7h 15'
berto30 da 7h 18'
galimba da 7h 23'
massoerratico da 7h 43'

Le Gallerie di M+


Visita le Gallerie

Siti partner
http://gml.altervista.org

http://www.mediolanummc.eu/

http://www.modellismopiu.net/cavalleria

http://www.regioesercito.it


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
  • Informazioni sulla privacy


  • Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli Utenti. Questi sono solo di tipo tecnico per permettere a chi è registrato di accedere ai contenuti a lui riservati; non vengono usati né a fini di profilazione né sono di terze parti.
    E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra politica sulla privacy cliccando qui.
    Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
    Chi volesse verificare i quali cookie Modellismo Più abbia attivi sul vostro computer o device può farlo cliccando qui

  • Funzionalità di ricerca sul sito e nelle Gallerie

  • Cerca sul sito:
    Cerca nelle Gallerie:
    M+

    /  Indice forum
       /  W.I.P. Aerei ed elicotteri
    /  Learjet 24 e Learjet 35 in scala 1/72
    Stampa topic 
    Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente 1 | 2 Pagina successiva )

    Oberst_Streib Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 2999
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 43
    6454 / 6454
    3393 / 3395
    7 / 195
     Ah gia'!
    Per rispondere al Matteucci, si, è proprio l'aereo con cui i protagonisti scappano nel deserto. :-)

    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 10/4/2017 09:04 Profilo


    euro Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Legatus Legionis




    Registrato dal: 24/1/2007
    Interventi: 9624
    Da: Taranto


    Offline  

     Livello: 64
    15225 / 21696
    10432 / 10439
    95 / 470
    bellissima conversione:-o :-o

    --
     
    :-P Vincenzo

    Se vuoi vivere momenti di puro terrore visita la vera galleria degli orrori:-P la mia galleria

     

    Matricola    M+ 2349
    » 10/4/2017 20:17 Profilo


    Corvo Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Tenente




    Registrato dal: 25/5/2016
    Interventi: 27
    Da: Roma


    Offline  

     Livello: 3
    47 / 47
    72 / 73
    9 / 9
    Che spettacolo il Lear. Bellissimo lavoro, seguo con approrpiata bavetta.
    » 11/4/2017 00:40 Profilo


    matte Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Primo Dirigente




    Registrato dal: 14/9/2009
    Interventi: 3754
    Da: pisa


    Offline  

     Livello: 46
    7724 / 7854
    3965 / 3972
    150 / 224
     Bravo Ale, sono contento che tu abbia ripreso i lavori (e grazie per la conferma "filmica") :-) . Prima o poi passerò a romperti le scatole così vedo tutti i modelli recenti dal vivo ;-)

    --
    Ciao
    Paolo




    mai uonderful galleri
    » 11/4/2017 01:42 Profilo


    Oberst_Streib Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 2999
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 43
    6454 / 6454
    3393 / 3395
    7 / 195

    Ok,  qualche piccolo avanzamento, visto che in questi ponti mi e' toccato di nuovo un cimurro globale che mi ha costretto tra le mura domestiche.

    Ho incollato ad entrambi i velivoli il parabrezza e in entrambi i casi il fit era a dir poco pessimo.
    Per cui dosi abbondanti di stucco, addirittura bicomponente Tamiya nel caso del 35 per riempire e consolidare le mille fessure intorno.
    Per il 23 e' bastato lo stucco classico e quello acrilico.



    Ecco la situazione dopo aver lisciato e lucidato le aree interessate con carta abrasiva bagnata prima e con paglietta poi.
    Sui trasparenti ci ho dato di carta (carta) e di gomito per rilucidarli un po' dato che avevano perso ovviamente trasparenza dandoci di carta abrasiva sopra (per farli collimare piu' o meno con la fusoliera...)
    Chiaramente nelle operazioni persi dettagli e incisioni che andranno rifatte.



    Ulteriori stuccature necessarie, ma nel frattempo ho creato le mascherine per i parabrezza (identiche, clonando una sull'altra, con nastro Tesa Rosa).
    Come si vede aguzzando la vista, sul modello Rareplane del 35 le proporzioni del muso sono piuttosto buone, mentre sul modello Mach2 del 23 il muso e' alquanto errato, con il parabrezza troppo in alto e una forma a salire del naso che convince poco.
    Ma modificarlo era veramente troppo, dato che voleva dire ricostruire tutto il muso e pure la palpebra del cruscotto, e ho lasciato perdere.







    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 2/5/2017 10:24 Profilo


    Oberst_Streib Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 2999
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 43
    6454 / 6454
    3393 / 3395
    7 / 195

    Intanto, specie grazie ai preziosi suggerimenti di Fabrizio (_1960), mi sono messo a disegnare le gondole motori con FreeCAD.
    Ecco un primo esperimento, di cui pero' non sono ancora soddisfatto come risultato.




    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 2/5/2017 10:35 Profilo


    Oberst_Streib Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 2999
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 43
    6454 / 6454
    3393 / 3395
    7 / 195


    Nessun passo avanti per ora, ma ho disegnato le decals del Learjet piu' piccolo, che avra' (a meno di ripensamenti) i colori del N878W, un Learjet 24 privato americano degli anni '70.
    Il foglio, come gia' detto per il Pilatus, comprende le decals per 4 velivoli diversi.






    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 8/5/2017 22:59 Profilo


    Oberst_Streib Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 2999
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 43
    6454 / 6454
    3393 / 3395
    7 / 195

    I due Learjet sottoposti ad una prima spruzzata di primer per evidenziare le schifezze. Ce ne sono e quindi stuccature a iosa nei posti necessari.



    Dopo ulteriore levigatura delle aree sospette con carta abrasiva fine e acqua, ho montato gli stabilizzatori/elevatori. Ad entrambi gli aerei ho autocostruito con plasticard sottilissimo le piastre trapezoidali , tipiche del Learjet, su cui sono installati gli stabilizzatori.



    Ed ecco i due aerei dopo un giro di primer Gunze Mr.Surfacer 1000 dato ad aerografo dopo averlo abbondantemente diluito in nitro. Ancora magagne visibili, ci sara da lisciare ancora e da ritoccare



    Ovviamente al piu' piccolo, il Model 24, mancano ancora i motori, che devo finire di disegnare...... 

    :nerd:

    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 15/5/2017 15:19 Profilo


    enrico63 Re: Un Learjet 23/24 in 1/72






    Registrato dal: 21/1/2011
    Interventi: 2734
    Da: ispra (va)


    Offline  

     Livello: 41
    5649 / 5649
    2889 / 2897
    105 / 177
    Che carini che sono tutti belli grigini:-D :-D

    Ma che programma usi per disegnare?
    Dalla foto ho capito che oltre ad essere su mac il programma dovrebbe essere "canvas"??
    Ho cercato in rete ma trovo solo canva, senza s finale e per poter accedere al sito bisogna pure registrarsi:-? :-?
    Ma com'è? vale la pena? Ed è solo per mac o anche per win?


    --
     Enrico







    Campagne 2017

    Littorina blindata Fiat/Ansaldo  "LIBLI"


    I miei ultimi modelli
                           

    Se vuoi vedere un po' di paper model visita LE MIE GALLERIE   In lavorazione :    FIAT 6605 TM69 FH70   

    Vieni a trovarmi su E63PAPERMODEL

    » 15/5/2017 16:36 Profilo


    Oberst_Streib Re: Un Learjet 23/24 in 1/72

    Generalleutnant




    Registrato dal: 19/8/2008
    Interventi: 2999
    Da: Livorno


    Offline  

     Livello: 43
    6454 / 6454
    3393 / 3395
    7 / 195
     
    Belli eh tutti grigini, come due topolini, anzi diciamo pure due pantegane...?  :-D :-D :-D
    Vabbe' siamo seri.
    Almeno tutti grigi uniformi si capisce che forma abbiano, prima non si capiva na ceppa con tutte le pezze fatte.

    Disegno: si' , io uso un iMac 24" con Canvas X versione boh non mi ricordo quale, ma in ogni caso parecchio bacata.
    Pero' con Canvas, che ho iniziato ad usare 25 anni fa, praticamente quando i Macintosh erano in bianco e nero, mi trovo molto bene, perche' e' un programma con cui si fa vettoriale, raster, testo, elaborazione di immagini, ecc e si mischia il tutto con una certa facilita'.

    Per cui, tanto per fare un esempio, la pin-up e' stata presa da foto d'epoca, distorcendo l'immagine per correggere la prospettiva, e poi ridisegnandola sopra la foto "raddrizzata" usando gli strumenti di painting e quindi creando una figurina raster. 
    Al contrario, insegne americane e bande colorate sono fatte con tool vettoriali.
    Molte delle scritte sono banalmente fatte con font appropriati trovati in rete (e poi convertite in oggetti vettoriali quando complete)
    Altre sono disegnate a mano libera sempre con tool vettoriali.

    Inoltre, gli strumenti di allineamento automatico e di colorazione, insieme al fatto che ovviamente si lavora per layers, consentono di creare facilmente uno strato duplicato (sotto) di colore diverso (in questo caso, il Bianco, per tutte le decals che devono andare su base non-bianca)

    Insomma un po' di bestemmie e un numero imprecisato di prove e correzioni, ma si arriva in fondo a un lavoro del genere in tempi ragionevoli e lo strumento e' abbastanza facile da usare.
    Qui sotto il foglio decals stampato da Fides Grafica di Verona.



    Il sito si chiama Canvasgfx.com ma ormai Canvas e' un prodotto quasi-solo-windows.
    E neanche economico.

    Ovviamente in MP ti posso passare.... ulteriori consigli..... 
    :-D :-D :-D :-D :-D

    --

    Alessandro 
    ( Matricola M+ = 3315 )   

           


    » 15/5/2017 17:50 Profilo

    Visualizza:  Vai a ( Pagina precedente 1 | 2 Pagina successiva )

    Utenti online: 1 Utenti stanno visualizzando questa discussione
    Ci sono 1 utenti online. [ Amministratore ] [ Staff ]
    1 Utenti anonimi
    0 Utenti registrati:
    Stampa topic 
    Non puoi postare.
    Non puoi rispondere.
    Non puoi modificare.
    Non puoi cancellare.
    Non puoi proporre sondaggi.
    Non puoi votare nei sondaggi.
    Non puoi inserire file allegati.

  • I sostenitori di Modellismo Più

  • I sostenitori di Modellismo Più sono quegli operatori del settore che, a titolo non oneroso per il sito, mettono a disposizione i kit che come premio vanno ai vincitori delle nostre Campagne, ci consentono di organizzare i nostri eventi o ci concedono uno stand dove i nostri Utenti possono ritrovarsi durante lo svolgimento di alcune manifestazioni a carattere modellistico.